Libero
SMART EVOLUTION

Digitale terrestre, nuovi cambi frequenze: ecco dove

Cambiano ancora le frequenze dei canali del digitale terrestre, con emittenti che vengono e MUX che vanno: l'aggiornamento ad oggi.

Sono tanti i cambiamenti alle frequenze del digitale terrestre avvenuti negli ultimi giorni, anche a cavallo di Pasqua, nei MUX del digitale terrestre di varie regioni italiane. Ancora una volta si tratta di modifiche alle frequenza delle emittenti regionali, che negli ultimi mesi hanno subito diversi spostamenti in vista dello switch off dal vecchio standard al nuovo digitale terrestre di seconda generazione DVB-T2.

Il numero maggiore di modifiche questa volta è nei MUX che trasmettono in Sicilia, ma ci sono cambiamenti minori anche in Sardegna e altre regioni italiane, in particolar modo in Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Veneto. A sei mesi dal cambio di codifica obbligatorio (il 1° settembre 2021 tutte le emittenti dovranno trasmettere solo in MPEG 4 H.264), quindi, la situazione delle emittenti locali italiane resta molto fluida e i telespettatori sono nuovamente chiamati a risintonizzare la TV o il decoder per restare al passo con le frequenze che si spostano e i MUX che spariscono con conseguente rottamazione.

Digitale Terrestre: cambi frequenza in Sicilia

Nel MUX Retecapri in Sicilia i canali Prima TV e Tele Jonica ora vengono trasmessi con codifica MPEG 4 H.264. L’emittente palermitana CTS, invece, dopo la rottamazione del MUX omonimo ora viene trasmessa sui MUX 7 Gold Sicilia e Retecapri Sicilia, sempre all’LCN 90.

Nel MUX Retecapri è stata inserita l’emittente Tremedia, mentre nel MUX 7 Gold Sicilia 99 ora è possibile vedere anche La Tr3, in alta risoluzione. Sono stati spenti, invece, i MUX Rei TV, Tremedia e Telesicilia, con rottamazione delle frequenze.

Digitale Terrestre: cambi frequenza in altre regioni

In Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Veneto l’emittente Fascino TV cambia logo, ma resta disponibile all’LCN 231 sul MUX Rete A 2. Nelle stesse Regioni italiane l’emittente Zeta TV (LCN 239) è ora presente anche con un duplicato (LCN 269). In entrambi i casi la trasmissione è in H.264.

In Lombardia Nel MUX Regina Po è stata aggiunta l’emittente Rete 7, oltre al duplicato di Valpadana TV. Il Sardegna sono stati spenti i MUX TV Europa e TCS Tele Costa Smeralda, con rottamazione delle frequenze.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963