Libero
smartwatch facebook Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Facebook Watch, l'orologio per chattare con WhatsApp, Messenger e Instagram

Secondo alcune persone informate sui fatti Mark Zuckerberg starebbe lavorando ad uno smartwatch economico per portare le app di messaggistica di Facebook sui dispositivi indossabili.

Dopo i visori per la realtà virtuale Oculus Quest e dopo la linea di dispositivi smart Portal, Facebook starebbe pensando ad un nuovo prodotto hardware: uno smartwatch focalizzato sulla messaggistica istantanea e con alcune funzionalità dedicate alla salute.

L’indiscrezione, perché di questo si tratta, proviene da The Informationa che afferma di aver sentito parlare di un fantomatico “Facebook Watch" (ma il nome non sarà probabilmente questo) da quattro “insider“. Non c’è, invece, alcuna conferma dall’azienda ma l’idea di un orologio smart firmato Facebook non è affatto insensata visto che le tre app di chat più diffuse al mondo (WhatsApp, Facebook Messenger e Instagram), fanno tutte capo a Mark Zuckerberg. Il mercato dei “wearable“, poi, è in forte crescita e al momento c’è ancora spazio per nuovi concorrenti.

Facebook Watch: come sarà

Secondo le informazioni riportate da The Information l’orologio smart di Facebook avrà due focus: le chat e lo sport. Naturalmente potrà essere usato per mandare messaggi con le tre app di casa, grazie alla connessione cellulare, mentre per quanto riguarda il fitness potrebbe integrare di fabbrica, o essere compatibile, servizi leader del mercato (almeno di quello americano) come Peloton Interactive.

Nonostante dovrebbe essere basato su una versione open-source di Google Android, quindi, il Facebook Watch si porrebbe sin dalla sua nascita come un concorrente naturale dell’Apple Watch.

Facebook Watch: quanto costerà

Facebook sa bene, però, che Apple e molti altri produttori di smart watch sono già ben radicati nel mercato e, di conseguenza, punterebbe a chi uno smartwatch ancora non ce l’ha. E avrebbe intenzione di farlo puntando su un prezzo molto basso: meno dei 399 dollari necessari a comprare la versione base di Apple Watch Serie 6.

Se così fosse, però, vorrebbe dire che Facebook andrebbe quasi in pari coi costi di produzione e non guadagnerebbe quasi nulla da ogni orologio venduto. Il modello di business di Facebook, ormai lo sappiamo tutti, si basa sulla vendita di pubblicità ma lo smartwatch non è il dispositivo ideale per mostrare banner o spot video.

Non si può escludere, quindi, che se il prezzo dell’ipotetico Facebook Watch sarà veramente molto basso allora Facebook vi assocerà la possibilità di usarlo per fruire di nuovi servizi in abbonamento.

Oppure, come ipotizza The Information, il vero scopo dell’orologio intelligente sarebbe quello di raccogliere ancora più dati sull’utente medio di Facebook al fine di rivenderli agli investitori pubblicitari che, poi, li userebbero per mostrare le loro pubblicità su dispositivi più idonei come gli smartphone e i tablet.

In questo caso, però, Facebook andrebbe incontro ad ulteriori polemiche sulla gestione della privacy.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963