fortnite Fonte foto: Epic Games
TECH NEWS

Fortnite "nella sua condizione peggiore": critiche amare anche da Tfue

Ancora polemica sul Battle Royale. Parla uno dei player più ricchi e forti degli ultimi anni

Non si arresta la pioggia di critiche su Fortnite: il Battle Royale firmato Epic Games, infatti, è bersaglio da tempo di diverse polemiche e malcontento da parte della community videoludica. È recente l’attacco dello streamer xQc, che lo ha definito “Un completo fallimento”. Per non parlare di Ninja, che ne aveva addirittura previsto la morte. Ancora una volta il titolo viene colpito dalle parole di un giocatore.

Stiamo parlando di Tfue, uno dei player più ricchi e forti degli ultimi anni. L’eSporter ha dichiarato su Twitch: “Capite, io adoro giocare a Fortnite, ma penso che questo sia il meta peggiore di sempre. È persino più brutto di quanto avrei mai potuto immaginare. È persino peggio della prima volta in cui è stata resa disponibile la Pistola a tamburo. Molto molto peggio”.

Perché proprio il riferimento a quest’arma? È presto detto: la Pistola a tamburo è ritornata nel gioco grazie alla votazione degli utenti durante l’evento Unvaulting alla fine della Stagione 8. Scelta che non è stata affatto apprezzata dagli streamer e dai pro-player. Primo fra tutti Ninja, che ne ha chiesto la rimozione definitiva. Di contro Epic Games ha deciso di lasciarla nel gioco, depotenziandola leggermente. Tra gli oggetti recenti al centro di critiche anche la Girosfera, che gli sviluppatori hanno provveduto a modificare.

Secondo voi Fortnite è davvero nella sua condizione peggiore?