galaxy s10 Fonte foto: Roman Arbuzov / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Galaxy S11, la fotocamera sarà unica nel suo genere

Il Galaxy S11 avrà un comparto fotografico unico del suo genere con caratteristiche da fotocamera reflex. Ecco come sarà

Si rincorrono in rete rumors e indiscrezioni sul nuovo Samsung Galaxy S11, voci che anticipano le caratteristiche del nuovo top di gamma il cui lancio è previsto durante il primo semestre del 2020. L’ultimo annuncio in ordine di tempo è quello dell’esperto Ice Universe con un post pubblicato su Twitter alquanto sibillino e relativo a una non meglio specificata novità che riguarderebbe il comparto fotografico presente proprio sul prossimo Galaxy S11.

Una novità importante a detta del famoso leaker, tanto che consiglia agli utenti che vogliono acquistare un cameraphone di non prendere in considerazione il Samsung Galaxy Note 10 appena immesso sul mercato. In particolare Ice Universe utilizza un’espressione ben precisa: “something that has never been seen before”, una frase che fa presagire l’arrivo di un’inaspettata novità.

Galaxy S11: il sensore da 108 MegaPixel

Tutto fa pensare che l’indiscrezione firmata Ice Universe faccia riferimento all’utilizzo sul Galaxy S11 dell’innovativo sensore CMOS ISOCELL Bright HMX da 108 MegaPixel sviluppato da Samsung e Xiaomi. Si tratta di una nuova tecnologia che consente di registrare ben 108 milioni di pixel effettivi utilizzando un sensore delle dimensioni di 1/1,3 pollici. Le particolari dimensioni del sensore permettono di acquisire degli scatti fotografici dotati di una maggiore luminosità. La luminosità è assicurata anche dalla tecnologia Tetracell che unisce più pixel in uno per produrre immagini molto chiare e definite.

Inoltre, in ambienti luminosi, la tecnologia Smart-ISO è in grado di selezionare in maniera intelligente il parametro passando da un ISO basso a un ISO elevato a seconda delle situazioni. Una tecnologia pronta a fare la differenza anche dal punto di vista della realizzazione dei video. Infatti, il nuovo sensore da 108 MegaPixel supporterà le riprese video senza perdite nel campo visivo con una risoluzione fino a 6K (6016×3384 pixel) e ben 30 fotogrammi al secondo.

Galaxy S11: caratteristiche e data di lancio

Secondo alcune voci comparse in rete in questi mesi, si ipotizza che il Samsung Galaxy S11 sarà dotato di un display senza notch e senza fotocamera pop up con il sensore fotografico frontale che potrebbe essere “nascosto” all’interno dello schermo. Sembrerebbe confermata la presenza di una porta USB-C, mentre non dovrebbe essere presente il jack delle cuffie.

La connessione telefonica sarà quasi sicuramente compatibile con il 5G. Sotto la scocca dovrebbe battere un modem Qualcomm X50 o la versione successiva X55 il cui arrivo è previsto per la fine del 2019. Ma quando arriverà sul mercato il nuovo telefono top di gamma del produttore coreano? Una delle possibili date di presentazione del nuovo Samsung Galaxy S11 per ora sembra essere quella del Mobile World Congress 2020 atteso per la fine di febbraio dell’anno prossimo.

Galaxy S11: la batteria al grafene

Un’indiscrezione molto interessante riguardo il nuovo Galaxy S11 è quella relativa alla batteria. A quanto sembra, il colosso sudcoreano potrebbe sorprendere tutti con l’adozione di una pila al grafene, almeno stando alla notizia pubblicata poche settimane fa su Twitter da Evan Blass, giornalista sempre molto informato sulle novità tecnologiche legate agli smartphone. Il grafene è un materiale super resistente con caratteristiche uniche. La batteria al grafene dovrebbe offrire risultati migliori in termini di immagazzinamento dell’energia, diminuendo sensibilmente i tempi di ricarica e Samsung sarebbe intenzionata a lanciare il primo smartphone con batteria al grafene già nel 2020, proprio con il Galaxy S11.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963