Libero
Il Trono di Spade Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Game of Thrones: tutto sulla serie tv

Game of Thrones è una delle serie TV fantasy, trasmessa dal canale HBO, che ha ottento più successo: ecco la trama, tutte le stagioni, il cast e dove vederla.

Game of Thrones, conosciuta in Italia anche con il titolo Il Trono di Spade, è una serie TV statunitense creata da David Beniof e D.B. Weiss, e che ha fatto il suo esordio sul piccolo schermo sul canale HBO nell’aprile del 2011. Da allora, il successo è stato inarrestabile, per quello che di fatto è un adattamento televisivo del ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco dello scrittore George R. R. Martin, e che si sviluppa in 8 stagioni per un totale di 73 episodi.

Il genere è quello fantasy: la storia ruota attorno un grande numero di personaggi e si ambienta in un vasto mondo immaginario composto dal continente Occidentale, detto Westeros, e da quello Orientale, Essos; la capitale è Approdo del Re, luogo in cui si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. La narrazione vedrà allora le più potenti e nobili famiglie del continente scontrarsi e allearsi – e tradirsi! – per conquistare il trono e di conseguenza il potere, in un contorto gioco di intrighi e tradimenti.

Game of Thrones: la trama di tutte le stagioni

Personaggi complessi e dalla natura ambigua, assieme a giochi politici, economici e religiosi, caratterizzano la trama di Game of Thrones. Sullo sfondo di una serrata competizione per la conquista del trono da parte della classe nobiliare, la popolazione è invece vessata dalla povertà e da condizioni di degrado. Non solo, l’intera civiltà è minacciata dall’arrivo di un inverno assai anomalo, che porta con sé creature leggendarie dimenticate e forze magiche oscure che sarebbe stato meglio lasciar dormire per sempre.

Prima stagione

Il Trono di Spade si apre nel bel mezzo di delicate macchinazioni politiche, che fanno da preludio ad una guerra nei Sette Regni. Eddard Stark, lord di Grande Inverno, viene incaricato dal suo amico e re Robert Baratheon di recarsi immediatamente nella capitale, Approdo del Re, per ricoprire la prestigiosa carica di Primo Cavaliere del Re. Lo scontro tra i Sette Regni e le famiglie che li governano è però ormai alle porte, soprattutto a causa delle mire degli spietati membri della Casa Lannister.

Nel frattempo Jon Snow, figlio illegittimo di Eddard Stark, entra a far parte dei Guardiani della Notte, i secolari custodi della Barriera. Questa è un gigantesco muro fatto di ghiaccio, eretto per separare il mondo degli uomini dalle Terre dell’Eterno Inverno, da cui è in arrivo una terribile minaccia. Contemporaneamente, il trono fa gola anche a Daenerys Targaryen e a suo fratello maggiore Viserys, ultimi superstiti della nobile Casa Targaryen, che regnava prima della rivolta di Baratheon.

Seconda stagione

La guerra tra le famiglie dei Sette Regni è ormai entrata nel vivo. Tyrion Lannister esercita inaspettatamente la funzione di Primo Cavaliere del Re per affiancare il giovane e inesperto Joffrey Baratheon come legittimo re del continente. Il ragazzo è succeduto al padre dopo che questo è morto durante una battuta di caccia.

Esistono però altri nobili convinti di dover mettere le proprie mani sul Trono di Spade, tra cui Robb Stark. Intanto Daenerys Targaryen cerca un esercito al di là del mare dopo essersi imposta come Madre dei Draghi. Oltre la Barriera, invece, Jon Snow e i Guardiani della Notte si stanno preparano alla battaglia con forze oscure e ormai dimenticate dalla maggior parte della popolazione.

Terza stagione

Mentre Daenerys cerca di radunare un esercito nelle terre di Astapor, Jon Snow finisce per avere a che fare con le genti dei Bruti. Gli equilibri ad Approdo del Re sono intanto destinati a cambiare: la famiglia Tyrell acquista gradualmente più potere, cercando di entrare nelle grazie dell’apparentemente invincibile famiglia Lannister.

In viaggio verso nord, Bran Stark vive sogni sempre più realistici mentre è in viaggio verso la Barriera, mentre la sorella Arya incontra il sacerdote Thoros di Myr e si unisce alla Fratellanza Senza Vessilli. Robb Stark, poi, sarà vittima di un tradimento rosso sangue destinato a mutare per sempre l’intero scenario e i già precari equilibri tra le famiglie in gioco per la conquista del Trono di Spade.

Quarta stagione

Nella quarta stagione di Game of Thrones, il giovane e arrogante re Joffrey si prepara a sposare Margaery Tyrell, ma ben presto viene assassinato. L’accusa ricade su Tyrion, che rischia la condanna a morte. Alla Barriera, Jon Snow e i Guardiani della Notte si preparano ad affrontare l’esercito di bruti guidato da Mance Rayder, sempre più vicino ai confini dei Sette Regni. A Meereen, invece, Daenerys Targaryen si insedia come regina delle terre orientali e governa con i suoi consiglieri la Baia degli Schiavisti.

Quinta stagione

Dopo la morte di Tywin Lannister per mano del figlio Tyrion, che fuggirà salpando per Essos, dove incontrerà Daenerys, nella capitale la Regina Madre Cersei Lannister cerca di mantenere il controllo della corona, ora sulla testa del giovane e inesperto Tommen Baratheon. Consapevole dell’imminente arrivo della Lunga Notte, Jon Snow cerca di stringere un’alleanza con i Bruti. Arrivata a Braavos, Arya Stark aspira invece ad acquisire i poteri degli Uomini Senza Volto e diventare un’assassina.

Sesta stagione

Ad Approdo del Re, Cersei e Jaime Lannister tentano di riunire la famiglia reale per contrastare il potere crescente dell’Alto Passero, mentre continua la guerra fra la Casa Frey e la Casa Tully. Alla Barriera, Ser Davos Seaworth e Lady Melisandre affrontano le conseguenze della morte di Jon Snow, con Bran Stark a proseguire il suo allenamento con il Corvo con tre occhi. Daenerys Targaryen è intanto prigioniera di Khal Moro, e Tyrion Lannister collabora con Varys nel tentativo di controllare la città di Meereen, ora senza una sovrana.

Settima stagione

Dopo la morte dell’ultimo dei suoi figli e dei suoi avversari, Cersei Lannister è ora la nuova Regina dei Sette Regni, e valuta un’alleanza con il nuovo Re delle Isole di Ferro Euron Greyjoy e Casa Tarly. A Grande Inverno, il Re del Nord Jon Snow si prepara all’inevitabile scontro con il Re della Notte e la sua armata di Estranei, mentre Daenerys Targaryen giunge a Roccia del Drago. Arya Stark, dopo aver sterminato la famiglia Frey, cerca di tornare dalla sua famiglia, mentre Bran Stark, ora diventato il Corvo con tre occhi, giunge finalmente al Castello Nero della Barriera.

Ottava stagione

A Grande Inverno, Daenerys Targaryen, Jon Snow, Sansa Stark e i loro alleati si preparano allo scontro con i non morti. Terminata la battaglia contro l’esercito del Re della Notte, sconfitto da Arya Stark, Daenerys attacca Approdo del Re e conquista il Trono di Spade. Ma le cose, in questo finale imprevedibile, prenderanno una piega inattesa, scrivendo nuovi equilibri per il continente.

Game of Thrones: cast e personaggi

Game of Thrones è nota anche per l’altissimo numero di personaggi, tra principali e secondari, a tessere le fila di una narrazione complessa. A seguire, l’elenco di tutti i volti dello show con i rispettivi interpreti:

  • Eddard Stark (stagione 1), interpretato da Sean Bean.
  • Robert Baratheon (stagione 1), interpretato da Mark Addy.
  • Tyrion Lannister (stagioni 1-8), interpretato da Peter Dinklage.
  • Jaime Lannister (stagioni 1-8), interpretato da Nikolaj Coster-Waldau.
  • Catelyn Tully (stagioni 1-3), interpretata da Michelle Fairley.
  • Cersei Lannister (stagioni 1-8), interpretata da Lena Headey.
  • Daenerys Targaryen (stagioni 1-8), interpretata da Emilia Clarke.
  • Jorah Mormont (stagioni 1-8), interpretato da Iain Glen.
  • Petyr Baelish (stagioni 1-7), interpretato da Aidan Gillen.
  • Viserys Targaryen (stagione 1), interpretato da Harry Lloyd,.
  • Jon Snow (stagioni 1-8), interpretato da Kit Harington.
  • Sansa Stark (stagioni 1-8), interpretata da Sophie Turner.
  • Arya Stark (stagioni 1-8), interpretata da Maisie Williams.
  • Robb Stark (stagioni 1-3), interpretato da Richard Madden.
  • Theon Greyjoy (stagioni 1-8), interpretato da Alfie Allen.
  • Brandon Stark (stagioni 1-4, 6-8), interpretato da Isaac Hempstead-Wright.
  • Joffrey Baratheon (stagioni 1-4), interpretato da Jack Gleeson.
  • Sandor Clegane (stagioni 1-4, 6-8), interpretato da Rory McCann.
  • Khal Drogo (stagioni 1-2), interpretato da Jason Momoa.
  • Tywin Lannister (stagioni 2-5, ricorrente stagione 1), interpretato da Charles Dance.
  • Davos Seaworth (stagioni 2-8), interpretato da Liam Cunningham.
  • Samwell Tarly (stagioni 2-8, ricorrente stagione 1), interpretato da John Bradley.
  • Stannis Baratheon (stagioni 2-5), interpretato da Stephen Dillane.
  • Melisandre di Asshai (stagioni 2-8), interpretata da Carice van Houten.
  • Margaery Tyrell (stagioni 2-6), interpretata da Natalie Dormer.
  • Jeor Mormont (stagioni 2-3, ricorrente stagione 1), interpretato da James Cosmo.
  • Bronn (stagioni 2-8, ricorrente stagione 1), interpretato da Jerome Flynn..
  • Varys (stagioni 2-8, ricorrente stagione 1), interpretato da Conleth Hill.
  • Shae (stagioni 2-4, ricorrente stagione 1), interpretata da Sibel Kekilli.
  • Talisa Maegyr (stagione 3, ricorrente stagione 2), interpretata da Oona Chaplin.
  • Gendry Baratheon, nato bastardo (stagioni 3, 7-8, ricorrente stagioni 1-2), interpretato da Joe Dempsie.
  • Ygritte (stagioni 3-4, ricorrente stagione 2), interpretata da Rose Leslie.
  • Tormund (stagioni 4-8, ricorrente stagione 3), interpretato da Kristofer Hivju.
  • Gilly (stagioni 4-8, ricorrente stagioni 2-3), interpretata da Hannah Murray.
  • Brienne di Tarth (stagioni 4-8, ricorrente stagioni 2-3), interpretata da Gwendoline Christie.
  • Ramsay Bolton, nato Snow (stagioni 4-6, ricorrente stagione 3), interpretato da Iwan Rheon.
  • Ellaria Sand (stagioni 5-7, ricorrente stagione 4), interpretata da Indira Varma.
  • Daario Naharis (stagioni 5-6, ricorrente stagioni 3-4), interpretato da Ed Skrein (stagione 3) e Michiel Huisman (stagioni 4-6).
  • Missandei (stagioni 5-8, ricorrente stagioni 3-4), interpretata da Nathalie Emmanuel.
  • Tommen Baratheon (stagioni 5-6, ricorrente stagioni 1-2, 4), interpretato da Callum Wharry (stagioni 1-2) e Dean-Charles Chapman (stagioni 4-6).
  • Jaqen H’ghar (stagioni 5-6, ricorrente stagione 2, guest star stagione 1), interpretato da Tom Wlaschiha.
  • Roose Bolton (stagioni 5-6, ricorrente stagioni 2-4), interpretato da Michael McElhatton.
  • Alto Passero (stagione 6, ricorrente stagione 5), interpretato da Jonathan Pryce.
  • Verme Grigio (stagione 8, ricorrente stagioni 3-7), interpretato da Jacob Anderson.

Game of Thrones: dove vederlo

Draghi, battaglie, re e regine di Game of Thrones popolano le pagine di diversi servizi. Tutte le otto stagioni dello show sono infatti disponibili on demand su Sky e in streaming nel catalogo di NowTV. Gli episodi sono presenti anche su Infinity+ totalmente a risoluzione 4K, dove resteranno visibili fino al 10 gennaio 2022.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963