google maps Fonte foto: Mr.Whiskey / Shutterstock.com
APP

Google Maps si aggiorna e introduce nuove funzioni per il bike sharing

Google Maps si aggiorna con nuove funzioni per il bike sharing e per tutti gli appassionati di bici. Ecco cosa cambia e dove sono disponibili

Google ha annunciato un nuovo e importante aggiornamento per Maps, l’app dedicata alle indicazioni stradali: in 10 città del Mondo (per il momento l’Italia non è compresa) sono arrivate nuove funzioni pensate appositamente per gli amanti delle bici. A 10 anni di distanza dall’arrivo delle indicazioni stradali dedicate al percorso in bici, Google Maps rilascia uno dei suoi aggiornamenti più importanti: in un periodo storico in cui l’utilizzo dei mezzi sostenibili, come appunto bici, e-bike e monopattini elettrici, è in netta crescita, l’app vuole offrire un servizio ancora più a misura d’uomo.

Il Covid-19 ha modificato tante abitudini e ha visto crescere in maniera inesorabile l’utilizzo delle biciclette, ma allo stesso tempo molti percorsi sono stati modificati dai singoli Comuni per rispettare il distanziamento sociale o per aumentare i chilometri a disposizione delle piste ciclabili. Per questo motivo Big G ha deciso di migliorare l’applicazione, inserendo delle informazioni ad hoc per gli amanti delle bici. Oltre al fatto che le mappe verranno aggiornate più di frequente con indicazioni pensate appositamente per i rider, ora sull’app vengono mostrate informazioni ad hoc anche sui servizi di bike sharing. Ecco tutte le novità.

Google Maps, nuove funzioni per i ciclisti

Per favorire l’utilizzo delle bici per gli spostamenti all’interno delle città, Google ha pensato di aggiornare Maps con delle funzionalità ad hoc. La difficoltà maggiore è offrire delle indicazioni con il percorso ciclabile più aggiornato e anche meno impegnativo: per questo motivo l’azienda di Mountain View ha messo in campo tutte le proprie capacità e utilizzerà l’intelligenza artificiale e il machine learning per aggiornare costantemente le mappe. Inoltre, verrà messo a disposizione delle singole comunità una piattaforma dove caricare eventuali cambiamenti o lo sviluppo di nuove piste ciclabili.

Aggiornamenti anche per quanto riguarda l’utilizzo dei servizi di bike sharing che negli ultimi anni sono aumentati sempre di più. Utilizzando Google Maps gli utenti potranno ottenere informazioni su come raggiungere le varie stazioni, oppure se ce ne sono di disponibili nei paraggi. Infine, tramite Google Maps è possibile aprire in automatico l’app di bike sharing per prenotare e sbloccare la bici.

Google Maps, in quali città è disponibile il nuovo aggiornamento

Purtroppo queste nuove funzioni non sono disponibili per tutti gli utenti, ma al momento solo in 10 città: Chicago, New York, San Francisco, Washington, Londra, Rio de Janeiro, San Paolo, Città del Messico, Montreal e Taipei. In futuro arriverà sicuramente anche nelle principali città europee, compresa Roma e Milano.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963