amazon halo
WEARABLE

Halo Band, il primo activity tracker di Amazon: le caratteristiche

Dal calcolo della percentuale di grasso corporeo alla rilevazione dello stress e dell’umore: con Halo Amazon entra nel campo dei wearable puntando al benessere psico-sociale

Amazon entra nel mercato dei wearable con un activity tracker molto particolare: si chiama Halo e in realtà è la porta d’ingresso a una nuova serie di servizi offerti dal colosso tech grazie a una massiccia dose di intelligenza artificiale. Lo scopo di Halo, secondo Amazon, è quello di aumentare il nostro “benessere sociale“.

Già questo mette in luce che Amazon, pur entrando in un mercato dove ci sono già nomi pesantissimi come Google-Fitbit e Apple, ha intenzione di farlo puntando a qualcosa che gli altri al momento non fanno: usare i dati rilevati dal tracker per calcolare il benessere mentale e sociale dell’utente e non solo per dirgli quante calorie brucia facendo attività fisica o quanti passi e scalini ha fatto in un giorno. Fitbit sta iniziando ad entrare in questo campo, con il nuovo smartwatch Sense in grado di rilevare lo stress, ma il campo di gioco è ancora un’enorme prateria da conquistare.

Amazon Halo: come è fatto

Halo è una smart band dal design minimale, senza alcuno schermo: ha solo dei sensori e i dati rilevati possono essere visualizzati tramite l’app su smartphone. Integra un accelerometro, un sensore di temperatura, un sensore per il battito cardiaco, due microfoni che possono essere spenti premendo l’unico bottone presente sul dispositivo e un LED che indica quando Halo è in funzione. Halo è resistente all’acqua fino a 5 atmosfere.

Amazon Halo: il body scan

Una delle cose che può fare Amazon Halo grazie ai suoi sensori è la scansione tridimensionale del nostro corpo. Si parte da una nostra foto, un selfie senza vestiti che viene elaborato da complessi algoritmi di AI. Poi i dati elaborati vengono combinati con quelli rilevati nel tempo dai sensori di Halo, per fornire come risultato la nostra percentuale di massa grassa e quella di massa magra.

Amazon Halo: la salute psico-sociale

I microfoni di Halo ascoltano la nostra voce e gli algoritmi di Amazon, dal tono e da altri parametri, ci dicono se siamo stressati, tristi, felici. Ricevere una notifica quando siamo troppo stressati, secondo Amazon, ci aiuta non solo a fare qualcosa per risolvere il problema ma anche a confrontarci con gli altri nel modo più corretto, aumentando così la qualità dei nostri rapporti sociali.

Amazon Halo: la privacy

È chiaro, quindi, che Halo raccoglie ed elabora un’enorme quantità di dati sensibili di chi lo usa. Per questo Amazon rassicura subito tutti quelli che sono preoccupati per la propria privacy: i dati inviati ad Amazon sono criptati, è possibile cancellarli quando si vuole e le registrazioni audio per calcolare lo stress e l’umore sono elaborate direttamente dal dispositivo e non vengono inviate ai server di Amazon.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963