hauwei mate x Fonte foto: Web
ANDROID

Huawei Mate X, lo smartphone flessibile grande come un tablet

Huawei presenta al Mobile World Congress 2019 il Mate X, il suo primo smartphone pieghevole. Arriverà sul mercato verso la fine del 2019. Ecco come è

24 Febbraio 2019 - Era il dispositivo più importante della conferenza di Huawei al Mobile World Congress 2019 e non ha deluso le atteso. L’azienda cinese ha finalmente svelato il suo primo smartphone pieghevole, il Mate X. Huawei punta molto su questo dispositivo innovativo, uno smartphone in grado di diventare un tablet e che può diventare un compagno insostituibile sul lavoro.

L’azienda cinese ha adottato una filosofia completamente differente rispetto a Samsung. Il Mate X non ha due display come il Galaxy Fold (uno interno e uno esterno), ma un unico schermo esterno capace di piegarsi in due. Se aperto lo smartphone ha una grandezza di otto pollici, mentre una volta piegato offre la possibilità di utilizzare uno schermo posteriore di 6,38 pollici e uno anteriore da 6,6”. Per facilitare la presa del dispositivo, il Mate X integra una barra laterale (M Bar) dove sono presenti le tre fotocamere e il sensore per lo sblocco. Lo smartphone è anche 5G grazie alla presenza del modem Balong 5000 che permette di raggiungere una velocità in download di 6,5Gbps. Il Mate X arriverà sul mercato nella seconda metà del 2019 a un prezzo di 2299 euro, un prezzo decisamente elevato.

Caratteristiche Huawei Mate X

Nella presentazione del Mate X, Huawei ha puntato l’attenzione su tre caratteristiche del dispositivo: lo spessore di soli 11 millimetri contro i 17 del Galaxy Fold, la velocità di download grazie al modem Balong 5000 e la ricarica ultrarapida (l’85% di autonomia in soli 30 minuti).

Il Mate X ha un design molto particolare: lo schermo non presenta né il notch né le cornici laterali. I sensori sono integrati nella M Bar, una barra laterale che aiuta a tenere in mano lo smartphone quando è completamente aperto. Il design del dispositivo è molto particolare. Lo schermo flessibile è presente all’esterno del dispositivo e una volta aperto ha una dimensione di 8 pollici. Grazie a un sistema meccanico può piegarsi in due: lo schermo frontale diventa da 6,6 pollici, mentre quello posteriore da 6,38 pollici. 

A bordo troviamo il chipset Kirin 980 supportato da 8GB di RAM e da 512GB di memoria interna, espandibili con una nanoCard da 256GB. Sulla barra laterale sono presenti le tre fotocamere da 40 Megapixel, 16 Megapixel (grandangolare) e da 8 Megapixel (teleobiettivo). È presente anche un sensore 3D ToF (Time of Flight). Doppia batteria per un totale da 4500mAh con il supporto alla superCharge da 55W che permette di ricaricare il dispositivo in poco meno di un’ora. Oltre al modem Balong 5000, sono presenti tutti i sensori principali. Il sensore biometrico per lo sblocco dello smartphone è presente sulla barra laterale.

Huawei Mate X, prezzo e data di uscita in Italia

Non c’è una data di uscita ufficiale: lo smartphone arriverà sul mercato nel secondo semestre 2019, probabilmente prima di Natale. Il prezzo del Mate X è di 2299 euro.