huawei p30 Fonte foto: rquandt
ANDROID

Huawei P30 Pro avrà un periscopio

Il P30 Pro avrà una fotocamera periscopica che garantirà di scattare immagini con un super-zoom. Lo smartphone verrà presentato il 26 febbraio

6 Marzo 2019 - Il Huawei P30, smartphone flagship del costruttore cinese che verrà lanciato sul mercato il 26 marzo, avrà una fotocamera periscopica con uno zoom veramente super e funzionalità evolute per scattare foto con bassa luce. Lo conferma  Clement Wong, vice presidente del marketing globale dell’azienda.

Non è ancora sfumato l’entusiasmo per il Mate X, presentato appena la settimana scorsa al Mobile World Congress 2019 di Barcellona (dove anche il P30 era stato svelato in anteprima) che Huawei torna a far sognare gli amanti della tecnologia. Wong ha confermato ciò che si dice da tempo: il top di gamma P30 avrà una fotocamera con funzionalità “super-zoom“, ma il dirigente non dice esattamente a quanto corrisponderà l’ingrandimento massimo. Di sicuro non sarà inferiore a quello del P20 Pro dell’anno scorso, pari a 3X ottico e fino a 5X ibrido, e sono in molti a ipotizzare uno zoom 10X.

Come sarà la fotocamera del P30 Pro

Lo stesso Wong, però, invita tutti a riguardare la foto della luna postata dal CEO di Huawei Richard Yu nelle scorse settimane sul social network cinese Weibo: da questa foto si vede una configurazione quad-camera, e i dettagli della superficie lunare sono abbastanza definiti. Si tratterebbe di una foto scattata con il nuovo super-zoom, senza ulteriori ritocchi software in post produzione. Tra le possibilità c’è anche quella che la fotocamera periscopica del P30 possa essere dotata di un obiettivo zoom meccanico motorizzato. Tecnicamente è possibile, ma sarebbe un risultato impressionante per le dimensioni di uno smartphone. E anche un rischio: come tutte le parti meccaniche, questo meccanismo di zoom potrebbe rompersi in caso di caduta o di urto. Per quanto riguarda le funzionalità “low light”, invece, Huawei partirà dalle già eccellenti prestazioni del P20 Pro. Wong ha chiarito che la telecamera notturna di prossima generazione del P30 sarà un importante aggiornamento rispetto a quella del P20 Pro.

Una cosa, invece, è certa: in quanto a qualità degli scatti con poca luce al momento il nemico da battere è il Pixel 3 di Google. A tal proposito, Wong spiega che la modalità notturna del P30, sviluppata internamente, avrebbe fatto grande un passo avanti superando l’approccio “solo software” dei concorrenti. Cosa voglia esattamente dire il  vice presidente del marketing globale di Huawei, però, lo scopriremo solo in occasione dell’evento di lancio del P30 che si terrà a Parigi il 26 marzo.