Smartphone Huawei Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Huawei pronta a portare una grande novità sugli smartphone

Huawei ha aperto i test agli utenti per i Huawei Mobile Services 4.0. Ecco a cosa servono e chi può partecipare

Huawei sta vivendo un periodo di grande vitalità: il blocco commerciale imposto da Donald Trump sembra aver dato una spinta in più all’azienda cinese che ha deciso di investire pesantemente sullo sviluppo software dei suoi smartphone. Uno dei risultati più vistosi sono i Huawei Mobile Services, i servizi mobile che vanno a sostituire quelli di Google. Di che cosa si tratta? Di strumenti e funzionalità che arricchiscono il dispositivo.

Un esempio di servizio mobile Huawei è il Huawei ID per accedere allo smartphone, oppure Huawei Video, Huawei Mobile Cloud, Galleria, Huawei Browser e Huawei Themes. Anche App Gallery, l’app store di Huawei, rientra all’interno di questi servizi offerti dall’azienda cinese. Come avrete capito, si tratta di un gruppo di applicazioni che aiuta gli utenti a fare a meno delle app Google come Gmail, Google Maps, Google Foto. Huawei punta molto su questi servizi mobile e negli ultimi mesi ha investito diversi miliardi di dollari, tanto da essere pronta a portarli sulla maggior parte dei suoi dispositivi.

L’azienda cinese ora è pronta a rilasciare la quarta versione dei servizi mobili e ha chiesto aiuto ai suoi utenti per testare le nuove funzionalità. Chi vuole può provare in anteprima i Huawei Mobile Services 4.0 e aiutare l’azienda a sistemare velocemente i bug. Ecco quali sono gli smartphone coinvolti.

Huawei Mobile Services 4.0, partono i test

Inizia una nuova fase per Huawei. L’azienda cinese è pronta a testare i Huawei Mobile Services 4.0, la nuova generazione di servizi mobile che permette agli smartphone di sopperire alla mancanza delle app Google.

L’inizio dei test permette a Huawei di raccogliere i primi feedback su tutte le nuove funzionalità pensate per gli smartphone. Diventare indipendente da Google non è semplice, ma l’azienda cinese sta dimostrando che nulla è impossibile.

Huawei Mobile Services 4.0, gli smartphone coinvolti

Sono quattro i modelli su cui Huawei ha chiesto il supporto della community per testare la nuova versione dei servizi mobili. Si tratta del Huawei Nova 3, Huawei P20 Lite, Huawei Enjoy 10 e Honor Play 8A. Quattro modelli entry-level o medio di gamma usciti un po’ di tempo fa, ma che hanno avuto un buon successo di pubblico. La scelta dei modelli non è casuale: tutti e quattro gli smartphone montano la EMUI 9.1, segnale che Huawei vuole portare i HMS 4.0 anche su dispositivi più datati.

Chi può partecipare ai test

Per il momento i test sono aperti solamente agli utenti cinesi, ma nei prossimi mesi potranno partecipare anche gli utenti europei. Per poter aiutare Huawei a sviluppare i servizi mobile di quarta generazione basta scaricare l’app HMS dall’App Gallery.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963