ok google Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
ANDROID

I modi alternativi per attivare "Ok Google"

Esistono delle parole alternative per attivare Google Assistant e tutti i dispositivi su cui è presente. Ecco quali sono

Se avete uno smartphone Android oppure un dispositivo che supporta Google Assistant (come ad esempio gli smart speaker Google Home) vi sarà capitato sicuramente di attivarlo per errore. Alcune volte mentre si sta parlando con qualche amico a telefono o con il proprio figlio in casa, sentiamo la voce di Google Assistant che si attiva e ci chiede in cosa può aiutarci. Si tratta di un qualche fantasma che lo ha attivato? Certo che no, può capitare di aver detto delle parole simili a “Ok Google” o “Hey Google“, le due frasi che attivano l’assistente vocale.

I giornalisti di 9to5Google hanno effettuato un test: attivare il Google Home dicendo delle frasi che hanno un suono simile alle “magic word” che attivano Google Assistant, ma che nella realtà hanno un significato completamente diverso. Un esempio? Provate a dire vicino al vostro smartphone Android le parole “Hey Goo Goo” e vedete cosa succede. Nel giro di pochi secondi si attiverà l’assistente vocale e potrete interagirci. Ecco tutti i modi alternativi per attivare Google Assistant.

Le parole alternative per attivare Google Home

Il test effettuato dai giornalisti di 9to5Google ha individuato 17 parole alternative per attivare Google Assistant. Ce ne sono alcune che funzionano sempre, come ad esempio “Hey Goo Goo“, mentre altre che molto spesso fanno cilecca, come ad esempio Ok Goku. Molto dipende dalla sensibilità del microfono e dallo smartphone. Tra le parole alternative ci sono anche “Okee Doodle”, “Ok Boo Boo”, “Hey Goo Goo”, “Hey Noodel”, “Eggo Waffle”. “Ok Frugal” e “Hey Nurgle”.

In realtà, oltre alle 17 parole trovate da 9to5Google, ce ne sono molte altre che permettono di attivare Google Home, anche italiane. I The Jackal hanno realizzato un po’ di tempo fa un video in cui mostravano come attivare Google Assistant dicendo semplicemente “Ok Ugo”. Vedendo il video sullo smartphone Android, ogni volta che veniva detto “Ok Ugo”, l’assistente virtuale si attivava. Oltre a Ok Ugo, ce ne sono tante altre di parole che suonano simili a “Ok Google” e che permettono di attivare Google Assistant. Basta fare delle prove.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963