apple iphone pieghevole Fonte foto: poravute - stock.adobe.com
APPLE

IPhone: una buona e una brutta notizia

Bloomberg ha raccolto nuove indiscrezioni sull'iPhone "foldable": ecco a che punto è arrivata Apple e quando arriverà sul mercato questo melafonino.

Da Bloomberg arrivano due notizie, una buona e una cattiva, per gli Apple fan che sognano di mettere presto le mani su un iPhone pieghevole. La risposta di Apple ai vari Huawei Mate X, Samsung Galaxy Fold e Z Flip e Motorola RAZR 5G è infatti uno dei grandi desideri degli amanti del marchio di Cupertino.

Bloomberg ha ricevuto notizie da una “persona informata sui fatti“, che non viene però citata dall’agenzia di stampa, mentre Apple si è rifiutata di commentare ogni indiscrezione su un possibile iPhone foldable. Un prodotto che, anche per Apple, resta una enorme sfida sia dal punto di vista tecnico che del design e, soprattutto, dell’interfaccia utente: a poco serve uno schermo pieghevole, d’altronde, se poi il sistema operativo non offre una interfaccia in grado di sfruttare ogni millimetro quadrato del display in modo intelligente. Un prodotto per il quale, però, esistono brevetti Apple già da diversi anni.

iPhone pieghevole: la buona notizia

La buona notizia è che, secondo la fonte sentita da Bloomberg, Apple sta effettivamente lavorando ad uno smartphone pieghevole. La mela morsicata avrebbe addirittura già più di un prototipo di schermo foldable pronto e in fase di test, ma in gran segreto nei suoi laboratori.

Ricordiamo, infatti, che fino ad oggi Apple non ha mai parlato apertamente della possibilità di portare sul mercato un iPhone pieghevole, né ha risposto in modo chiaro ed inequivocabile a domande esplicite su questo argomento. Secondo la fonte, però, in silenzio starebbe lavorando ad un display unico con cerniera, simile a quello dei Samsung per capirci e non a due display separati uniti dalla scocca (come il Microsoft Surface Duo, in pratica).

iPhone pieghevole: la brutta notizia

La brutta notizia in merito all’iPhone pieghevole è che Apple, al momento, avrebbe pronti i prototipi solo per lo schermo e non anche per tutto il resto dello smartphone. Il lavoro di sviluppo, quindi, non si è ancora esteso al resto dei componenti probabilmente perché Apple non ha ancora preso una decisione definitiva su come dovrà essere la parte fondamentale di un dispositivo del genere: lo schermo pieghevole.

Secondo Bloomberg ciò vuol dire che Apple è ancora molto lontana dal produrre un iPhone foldable e che, forse, un dispositivo del genere non lo vedremo mai.

Le priorità di Apple

Piuttosto, sempre secondo quanto ha riferito la fonte ascoltata da Bloomberg, Apple sarebbe concentrata su altro: lo sviluppo dell’attuale gamma iPhone, e quindi il lancio di iPhone 13 quest’anno.

Questo cellulare potrebbe, tra le altre cose, avere un nuovo lettore d’impronte sotto lo schermo (forse quello appena annunciato da Qualcomm) e il 5G veloce anche sugli iPhone venduti al di fuori degli Stati Uniti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963