Libero
apple iphone Fonte foto: Shutterstock
APPLE

IPhone pieghevole si farà, ma non così presto come si pensava

Chi aspetta un iPhone pieghevole resterà deluso dall'ultima previsione di un analista solitamente molto ben informato: la presentazione slitta di un paio d'anni

Negli ultimi anni abbiamo assistito all’approdo sul mercato dei pieghevoli di Samsung e al telefono a conchiglia di Motorola, oltre ad ascoltare vari rumor sull’arrivo di altri device Android di questo tipo come Oppo Find N o Huawei P50 Pocket. In buona sintesi, sugli scaffali mancano solo i foldable targati Apple, il cui lancio potrebbe essere più lontano di quanto previsto.

Infatti, secondo il noto analista Ross Young (co-fondatore e CEO di DSCC, Display Supply Chain Consultants) la mela morsicata avrebbe deciso di rimandare il debutto del suo primo pieghevole al 2025. Se questa ipotesi fosse confermata, l’azienda di Cupertino registrerebbe un ritardo di circa due anni rispetto alle tempistiche precedentemente riferite sul lancio del melafonino pieghevole (la presentazione era stata stimata per il 2023). Tuttavia, pare che il colosso statunitense (sempre a detta di Young) stia concentrando i suoi studi su un progetto relativo ad un "notebook pieghevole" da ben 20 pollici.

iPhone pieghevole: come sarà

Solitamente Apple non commenta le indiscrezioni che circolano sui suoi dispositivi non ancora definitivi. Questo significa che i brevetti relativi al suo pieghevole potrebbero non corrispondere allo smartphone che arriverà sul mercato (soprattutto perché il lancio è ancora molto lontano).

Tuttavia, un brevetto di un po’ di tempo fa ha illustrato un iPhone Fold dotato di una caratteristica veramente interessante. L’aspetto chiave del terminale sarebbe uno schermo estremamente flessibile, in grado di agevolare i movimenti in fase di piegatura e di autoripararsi grazie ad una tecnologia innovativa.

Nel brevetto viene anche mostrato il sistema a duplice piegatura (verso l’interno e verso l’esterno) e molteplici tipologie di chiusura, che ricordano quanto visto sia sul Motorola Razr che sul Galaxy Z Fold di Samsung. Gli addetti ai lavori sono convinti, a dirla tutta, che Apple stia lavorando su differenti progetti e possibili design per il suo foldable.

Notebook pieghevole: come sarà

Per quanto riguarda i primi rumor sul "laptop fold", sembra che avrà un pannello da 20 pollici, dimensione che "potrebbe creare una nuova categoria per Apple", come ha affermato Ross Young. Inoltre, secondo l’analista di DSCC il suddetto device potrebbe vantare "una risoluzione UHD/4K o addirittura superiore". Per le tempistiche, Young prevede che il colosso di Cupertino decida di lanciare questo innovativo dispositivo tra il 2026 e il 2027.

Ricordiamo che Ross Young è un analista estremamente affidabile e che le sue dichiarazioni si basano (solitamente) su indicazioni dalla catena di approvvigionamento di Apple. Ricordiamo anche che tra i fornitori di schermi di Apple c’è certamente Samsung, che ha recentemente presentato un concept di laptop "a tutto schermo" pieghevole, chiamato Flex Note, che assomiglia davvero molto a quanto descrive Ross Young.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963