Libero
GUIDE ALL’ ACQUISTO

L'iPhone e più potente con le dimensioni più compatte

Quello appena uscito probabilmente è l'ultimo smartphone di Apple in formato "mini", una ragione più per non farselo sfuggire

 Luca Viscardi  Divulgatore e blogger di tecnologia

Conduttore radiofonico, blogger e scrittore. Da anni impegnato nella divulgazione della cultura digitale, è fondatore e Chief editor di MisterGadget.Tech

Per chi desidera trovare uno smartphone di dimensioni molto compatte, che però non rinunci a prestazioni avanzate, c’è una scelta obbligata oggi disponibile, quella di iPhone 13 Mini.

Secondo quanto è trapelato nelle ultime settimane, questo potrebbe essere l’ultimo modello di questo tipo realizzato da Apple, che probabilmente il prossimo anno privilegerà dimensioni più grandi con la costruzione di iPhone 14 Max.

Dal nostro punto di vista questa è una ragione in più per tenere d’occhio il piccolino di casa Apple, perché nasconde qualità molto interessanti e garantisce una potenza che pochi smartphone sul mercato possono vantare.

Il display di iPhone 13 Mini

Lo stesso processore di iPhone 13 Pro

Il cuore di uno smartphone viene rappresentato dal suo processore, che condiziona tutte le sue funzionalità e che cambia anche la prestazione della batteria in funzione dei suoi consumi: il punto di forza di iPhone 13 mini è quello di nascondere lo stesso processore che è stato adottato per i modelli pro, con l’unica differenza della scheda grafica.

Sono quisquilie tecniche, ma iPhone 13 Pro contiene 5 core per la GPU, il suo motore grafico: iPhone 13 Mini può contare solo su 4 core. La differenza è minima, non c’è un impatto significativo nell’esperienza d’uso che sia con questo smartphone.

Ciò che conta davvero è il fatto che nonostante la dimensione super compatta, si possono sfruttare tutte le opzioni che si hanno nei modelli più grandi, ma con un peso super ridotto e dimensioni contenute. Usare i videogiochi più pesanti, girare montare e distribuire video, lavorare sui programmi di grafica: sono tutte azioni che si possono fare senza problemi in tempi ristrettissimi e con massima efficienza anche su iPhone 13 Mini, compatibilmente con il suo schermo di misura compatta.

iPhone 13 Mini pesa solo 141 g, ha uno spessore di 7,7 mm, una diagonale di 5,4″. Questo significa che la diagonale dello schermo misura oltre 2 cm in meno rispetto alla media dei cellulari oggi presenti sul mercato.

Dettaglio della fotocamera di iPhone 13 MiniFonte foto: MisterGadget.Tech

Due fotocamere,  ma rimane l’effetto cinema

Rispetto ai modelli più blasonati della categoria pro, iPhone 13 mini è costruito con due sole fotocamere, entrambi da 12 megapixel, per cui non è dotato del sensore zoom, ma conserva una delle novità principali dei nuovi cellulari di Apple, ovvero la modalità cinema per le riprese video.

In questa versione di iPhone non vengono utilizzati gli stessi identici sensori dei modelli pro, ma c’è comunque un’ottima qualità delle immagini e la possibilità di sfruttare le stesse soluzioni software dei fratelli maggiori, in particolare quella degli stili fotografici.

Questa è una delle novità che sono state introdotte quest’anno da Apple, consiste nella possibilità di scegliere un proprio stile nello scatto delle fotografie, optando per colori più saturi, piuttosto che freddi, oppure per contrasti molto vivi. Qualunque sia lo stile che viene scelto, iPhone scatta comunque foto in cui viene rispettato uno dei parametri principali, ovvero la tonalità della pelle dei soggetti inquadrati.

iphone 13 Mini naviga sulle pagine di Libero

La batteria è il punto debole, ma è migliorata

Le dimensioni ridotte di iPhone 13 mini portano molti vantaggi, ma purtroppo anche qualche grattacapo, come la durata della batteria, che non è il principale punto di forza di questo smartphone.  Rispetto al modello dello scorso anno, però, la situazione è di gran lunga migliorata, grazie ad una autonomia che è cresciuta di un’ora e mezzo e che quindi oggi avvicina iPhone Mini alla maggior parte dei prodotti disponibili sul mercato.

iPhone 13 Mini dispone di ricarica wireless, soluzione che sta cominciando diventare uno standard anche all’interno delle automobili.

L’ultimo della specie

C’è un motivo in più per considerare particolarmente interessante questo smartphone, ovvero il fatto che potrebbe essere l’ultimo modello di questa dimensione ad arrivare sul mercato con tutta questa potenza a disposizione, perché, come anticipato, Apple potrebbe scegliere strade diverse a partire dal prossimo anno. Una ragione in più per dare un’attenzione speciale ad uno dei pochissimi smartphone di dimensioni contenute che nascondono tutta questa potenza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963