HOW TO

Come funziona il self-publishing su Amazon

In questo articolo ti spiegheremo le caratteristiche del servizio di Amazon, Kindle Direct Publishing, come funziona e quali sono i guadagni. Scopri di più!

Amazon ha rivoluzionato il mondo dell’editoria con il suo servizio di self-publishing, consentendo a qualsiasi persona di autopubblicare i propri libri gratuitamente in formato digitale e cartaceo. Il programma è servito per incentivare e promuovere la proposta che ruota intorno al Kindle, il dispositivo elettronico per la lettura degli eBook, trasformando Amazon nel leader assoluto in questo mercato. Vediamo come funziona Kindle Direct Publishing, per capire come pubblicare un libro con Amazon da soli e quanto è possibile guadagnare.

Cos’è il servizio Kindle Direct Publishing di Amazon

Nel 2011 Amazon ha ampliato il suo business lanciando il Kindle Store, una sezione del sito Amazon.it in cui mette a disposizione milioni di eBook, i libri in formato digitale da scaricare e leggere tramite i tablet Kindle. Nel catalogo sono presenti grandi classici della letteratura italiana, bestseller mondiali e i lavori pubblicati da migliaia di autori attraverso il sistema Kindle Direct Publishing (KDP), un’opzione che permette a chiunque di proporre agli utenti i propri libri.

Il self-publishing Amazon consente di autopubblicare sia libri cartacei che eBook digitali, offrendo la possibilità agli utenti di scegliere il formato desiderato e acquistare il contenuto. Oggi Amazon è diventato senza dubbio un punto di riferimento per il mercato internazionale, sia per quanto riguarda gli eBook sia per i libri cartacei, grazie alla posizione dominante nel settore conquistata attraverso i Kindle e i servizi correlati, come Kindle Store, Kindle Unlimited e la Biblioteca Prime di Kindle.

Con questo servizio è possibile dunque pubblicare qualsiasi tipo di libro, come romanzi, racconti, guide e saggi, realizzando l’intero processo da soli seguendo delle apposite procedure guidate, effettuando prima di tutto la registrazione creando un profilo su Amazon KDP Italia. I libri possono essere modificati in qualsiasi momento, è possibile scegliere i prezzi di vendita e guadagnare con le royalty, con un sistema completamente gratuito per gli autori.

Kindle Direct Publishing: come funziona

Il funzionamento del servizio di self-publishing di Amazon è abbastanza semplice, sebbene riuscire ad ottenere dei risultati adeguati nella presentazione dei contenuti richiede pazienza ed esperienza. Tuttavia sono presenti diversi tipi di supporto proposti da Amazon, tra cui la guida introduttiva al Kindle Direct Publishing, il manuale interattivo più approfondito KDP Jumpstart, oppure la KDP University con una raccolta di materiale tecnico, articoli, video e webinar dedicati agli autori che vogliono autopubblicare i propri lavori con Amazon.

Una volta caricato un nuovo contenuto, realizzando anche la formattazione del testo e la copertina, è necessario superare le linee guida di qualità, passando il processo di verifica con il quale viene attestato che il libro è in linea con i requisiti richiesti da Amazon. Dopo aver terminate tutte le varie fasi è possibile pubblicare il contenuto, scegliendo se renderlo disponibile in formato digitale, nella versione cartacea oppure in entrambe le modalità.

Per quanto riguarda la pubblicazione dell’eBook, in questo caso è possibile proporre il libro virtuale nel Kindle Store Amazon, oppure iscriversi al servizio KDP Select per inserire il contenuto anche in Kindle Unlimited e nella Biblioteca Prime di Kindle. Il primo è il catalogo di eBook riservato agli abbonati, il quale con un prezzo di 9,99 euro al mese garantisce l’accesso illimitato a tutti i libri digitali. Il secondo è un servizio dedicato agli abbonati Amazon Prime, i quali possono prendere in prestito un eBook al mese senza scadenza e leggerlo con il proprio dispositivo Kindle.

L’inserimento del libro digitale in questi due servizi garantisce guadagni potenziali maggiori, poiché l’eBook sarà disponibile a un numero più elevato di utenti, un aspetto che consente di aumentare le entrate generate dal download e dall’acquisto del contenuto. Inoltre anche le royalty proposte da Amazon sono più alte con queste due opzioni, ad ogni modo è necessario garantire l’esclusività per almeno 90 giorni da lancio, con l’obbligo di non distribuire il libro virtuale attraverso altri canali per 3 mesi.

Quali sono i guadagni con Kindle Direct Publishing

I guadagni potenziali dei libri pubblicati con Amazon tramite il programma Kindle Direct Publishing dipendono da vari aspetti, tuttavia quelli principali sono due. Innanzitutto il prezzo viene deciso dall’autore, quindi è necessario effettuare delle indagini di mercato accurate, per capire quale potrebbe essere il costo più adeguato per garantire un posizionamento corretto e un buon numero di lettori. Dopodiché, in base al prezzo del libro vengono calcolate le royalty, con un pagamento che avviene ogni mese a partire da 60 giorni dopo l’accredito delle vendite.

Le royalty sono conteggiate a seconda dell’importo dell’eBook, in particolare con una quota del 35% per i libri digitali fino a 2,99 euro partendo da un valore minimo di 0,99 euro, altrimenti per i contenuti con un prezzo superiore a 2,99 euro Amazon riconosce delle royalty del 70%. Le percentuali vanno calcolate sui costi dell’eBook IVA esclusa, inoltre è necessario sottrarre le commissioni cosiddette di spedizione, ovvero le tariffe per l’invio del file le quali variano a seconda delle dimensioni, con un prezzo medio intorno a 0,06 euro.

Registrandosi a KDP Select è possibile aumentare i profitti, ottenendo delle entrate in più da ogni pagina letta dai libri digitali presi in prestito dagli utenti, attraversi i servizi Kindle Unlimited e la Biblioteca Prime di Kindle. Sui libri cartacei il guadagno è del 60% per ogni volume venduto, un quota dalla quale bisogna togliere anche i costi per la stampa, i quali sono differenti in base al mercato di riferimento, al numero di pagine e al tipo di inchiostro utilizzato.

Come pubblicare un libro su Amazon

Per pubblicare un libro su Amazon, utilizzando il sistema Kindle Direct Publishing, bisogna ovviamente avere pronto un contenuto e controllare che rispetti le linee guida dell’azienda americana. Poi è necessario creare un account sul sito kdp.amazon.com, utilizzando le stesse credenziali dell’account Amazon usato per gli acquisti online oppure realizzando un nuovo profilo. A questo punto bisogna inserire le informazioni sull’autore o l’editore, aggiungere i dati per ricevere i pagamenti e compilare il questionario fiscale.

Adesso è possibile procedere alla pubblicazione di un nuovo libro con il programma del self-publishing di Amazon, entrando nella Libreria KDP, selezionando la voce Crea nuovo titolo e scegliendo l’opzione + eBook Kindle. Il prossimo passo è quello più complesso e lungo, infatti bisogna formattare il libro affinché rispetti gli standard qualitativi richiesti da Amazon KDP. Per adattare il contenuto è possibile utilizzare il software gratuito Kindle Create, oppure adoperare strumenti professionali a pagamento di terze parti come Amnet, EQOD, ebookpbook o Booknook.biz.

Il testo deve essere formattato con il formato .mobi, poi è necessario realizzare una copertina aggiungendo delle immagini in formato JPG, PNG o TIF/TIFF, anche in questo caso usando un programma a pagamento oppure l’applicazione gratuita di Amazon Creazione Copertina. Infine è possibile verificare il risultato con la funzionalità Kindle Previewer, perciò se è tutto a posto si può procedere alla pubblicazione dell’eBook, inserendo il titolo, la descrizione del libro digitale e le parole chiave di riferimento, caricando il testo e la copertina, indicando il prezzo e i Paesi in cui renderlo disponibile.

Come promuovere un libro con il self-publishing Amazon

Tra i servizi messi a disposizione dal servizio di self-publishing di Amazon ci sono gli strumenti di promozione, con una serie davvero ampia e variegata di soluzioni per sponsorizzare il libro e incentivare le vendite. Una delle opzioni è Author Central, un programma con il quale è possibile condividere le informazioni sull’autore e le sue ultime opere con tutti gli utenti interessati, altrimenti con Amazon Advertising si può pubblicizzare l’eBook o il libro cartaceo all’interno dell’e-commerce, realizzando degli annunci personalizzati per dei target di utenti.

In alternativa è possibile offrire gratuitamente il libro per un periodo di tempo, tramite delle promozioni gratuite limitate, mettere a disposizione sconti con conto alla rovescia attraverso il servizio Kindle Countdown Deals, oppure permette agli utenti interessati di leggere un estratto del libro. Altri strumenti utili possono essere i prestiti per Kindle, fornendo la possibilità ai lettori di prestare un contenuto ad altre persone, oppure è possibile creare delle opzioni regalo per stimolare l’acquisto del libro Kindle pubblicizzandolo sui social o su altri canali.

Pro e contro di Kindle Direct Publishing

Il servizio di self-publishing proposto da Amazon offre una serie di benefici concreti, fornendo una soluzione efficiente agli autori che desiderano autopubblicare un libro cartaceo e digitale. I vantaggi di Kindle Direct Publishing sono numerosi, ad ogni modo quello più apprezzato è la pubblicazione gratuita dei contenuti, senza che sia necessario nessun tipo di investimento. Sicuramente si tratta di un aspetto positivo, specialmente per i piccoli autori ed editori, assicurando la massima accessibilità del servizio.

Inoltre KDP Amazon fornisce un sistema di tutela del copyright anch’esso gratuito, con il quale vengono aiutati gli autori a proteggersi contro la distribuzione illegale e lo sfruttamento delle proprie opere. Da non sottovalutare è la possibilità di usufruire dell’enorme visibilità garantita dall’azienda di Jeff Bezos, soprattutto entrando nel catalogo Kindle Unlimited. Allo stesso tempo anche le royalty sono piuttosto elevate, senza contare tutti gli strumenti proposti da Amazon per la formattazione, la stampa e la promozione.

Con Kindle Direct Publishing è possibile mantenere il controllo dei prezzi, decidendo il costo di acquisto dei propri libri, l’accesso al mercato è istantaneo entro 48 ore al massimo, in più sono presenti tantissime risorse online gratuite per imparare come ottimizzare ogni processo della pubblicazione dei libri su Amazon. Al contrario, per quanto riguarda gli svantaggi del servizio, con KDP bisogna fare tutto da soli, occupandosi di ogni operazione dall’editing alla divulgazione, perciò servono tempo e pazienza per migliorare le proprie competenze e iniziare a ottenere risultati soddisfacenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963