Le migliori app per scannerizzare Fonte foto: Shutterstock
APP

Le migliori app per scannerizzare

Esistono molte applicazioni che permettono la scannerizzazione di documenti direttamente da smartphone, attraverso la fotocamera.

Vi sarà sicuramente capitato di dover inviare urgentemente documenti scannerizzati a qualcuno dal vostro cellulare e non essere a casa. Oppure, di non avere a portata di mano uno scanner. Questo è sicuramente un problema non da poco, ma non temete, abbiamo la soluzione perfetta per voi. Anche questa volta! Scannerizzare documenti e foto con i vostri smartphone è davvero molto semplice: moltissimi dispositivi, ormai, nel software di gestione della fotocamera hanno una sezione dedicata. Sarà quindi sufficiente attivare la fotocamera del telefono e selezionare “scan documento” fra le varie opzioni che il software offre.

Il vostro smartphone sarà dunque settato sull’opzione di scansione e pronto a rilevare i bordi dei vostri documenti e delle vostre foto grazie all’intelligenza artificiale. Esistono anche versioni a pagamento che includono funzioni extra e specifiche per chi desidera ottenere risultati più che soddisfacenti. Se avete tra le mani un documento importante, foto, una ricevuta, uno scontrino che avete bisogno di scansionare e inviare a qualcuno, infatti, potete utilizzare una delle molteplici app scaricabili direttamente dal Google Play store o Apple store, a seconda dello smartphone che possedete. Qui di seguito, vi illustreremo le migliori app per scannerizzare documenti e foto con un semplice e veloce click. Quindi, mettetevi comodi e preparatevi ad una lettura davvero interessante che potrebbe cambiare il vostro modo di approcciarvi alla tecnologia.

Scannerizzare con Android e iPhone

Scannerizzare foto e documenti con Android e iPhone è davvero un gioco da ragazzi: l’opzione di scansione, infatti, è presente in tutti i top di gamma di ultima generazione. La fotocamera di Apple, in particolare, permette la scansione di documenti: la Apple è stata una delle prime aziende a implementare questa opzione su smartphone e tablet. L’applicazione da utilizzare, in questo caso, è Note ed è presente in tutti gli iPhone più recenti.

Un altro sistema molto comune per scannerizzare foto e documenti con Android è quello di utilizzare Google Drive. Pochi, infatti, sanno che questo famoso sistema di backup ha installato un default dedicato alla digitalizzazione, archiviazione e condivisione dei documenti. A questo punto, vi sarà sufficiente aprire Google Drive e cliccare sul pulsante “+” in basso a destra, di conseguenza su “scansiona”. Immediatamente si aprirà l’interfaccia classica, molto simile a quella della fotocamera, che vi permetterà di inquadrare il documento da scannerizzare; dopodichè vi basterà cliccare sul pulsante a forma di cerchio che si trova in basso sul display.

Con questa semplice operazione, il vostro documento sarà digitalizzato e salvato in PDF e, in caso di più fogli da aggiungere, Drive vi permetterà di farlo pigiando il tasto “+” nuovamente. Drive per Android, inoltre, permette di apportare modifiche che a breve vedremo più dettagliatamente. Google Drive, infatti, offre la possibilità di correggere le piccole imperfezioni di una fotografia non perfetta: cliccando sullo strumento righello, dunque, è possibile tagliare, rifinire la colorazione, ruotarla e renderla il più perfetta possibile. L’applicazione di Drive, infine, è disponibile anche per i dispositivi iOS, seppur in forma leggermente diversa

Scanbot per Android e iOS

La prima applicazione, molto utile, per scannerizzare documenti e foto è Scanbot, per Android e iOS. Questa app Le migliorè disponibile in diverse versioni: quella base, completamente gratuita, e tre a pagamento che offrono alcune funzionalità in più come, per esempio, la possibilità di sfruttare la tecnologia OCR per creare PDF e caricamento automatico su iCloud storage.

Questa è una fra le applicazioni migliori per scansionare foto e documenti e, dopo averla scaricata dallo store presente sul dispositivo mobile, è sufficiente seguire le istruzioni della guida introduttiva e scegliere se utilizzare la versione gratuita o se passare ad una di quelle a pagamento. A questo punto, bisognerà inquadrare il documento da scannerizzare con la fotocamera e seguire attentamente le istruzioni fornite sullo schermo. Dopo aver acquisito l’immagine, l’ultimo passo, è quello di decidere se salvare la scansione a colori, in bianco e nero oppure usando i filtri dell’app. Inoltre, è possibile modificare la fotografia ritagliandola ruotandola, effettuando anche l’upload della scansione su iCloud.

Office Lense per Android e iOS

Office Lense è la seconda app per scannerizzare documenti che scegliamo di presentarvi. I file scansionati attraverso questa app possono essere convertiti in PDF a seconda delle esigenze, nonché in Word, ed aperti nelle altre app distribuite da Redmond. Dopo averla scaricata ed installata, basterà seguire il breve tutorial introduttivo e selezionare il documento o la foto da scannerizzare: apparirà il quadro relativo all’area da selezionare ed un pulsante rosso da pigiare per avviare la procedura di scansione.

Dopodiché, l’immagine acquisita verrà elaborata e vi sarà permesso effettuare le correzioni desiderate relative all’inquadratura e all’orientamento. Sarà possibile, eventualmente, aggiungere una didascalia ed un maggior numero di pagine pigiando il bottone con il numero, in fondo a sinistra.

Google FotoScan per Android e iOS

La terza app che risulta tra le migliori in termine di scansione di file digitali, è sicuramente Google FotoScan, perfetta per entrambi i sistemi. In particolare, questa app viene utilizzata per la scansione delle fotografie ed è completamente gratuita. Anche questa app prevede una breve guida introduttiva che vi aiuterà nell’utilizzo della stessa. Dopo aver scattato la foto, apparirà una miniatura sulla quale pigiare per modificare, eventualmente, l’immagine. Dunque, potrete modificare gli angoli o salvarla direttamente così.

Se si desidera, prima di scattare la foto, è possibile attivare la rimozione dei fastidiosi riflessi che spesso ritroviamo; è un dettaglio importante che certamente fa la differenza. Potrete rimuovere i riflessi utilizzando il pulsante con la bacchetta magica, comune anche ad altre app. Questa è un’ottima app per la scansione delle fotografie e non potete assolutamente perdervela!

Altre app per scannerizzare da cellulare

In questo articolo vi abbiamo elencato e spiegato nel dettaglio il funzionamento di alcune fra le migliori app per la scannerizzazione di foto e documenti. Nonostante ciò, esiste una vasta serie di app che possono essere utilizzate per la scansione di file, a seconda delle esigenze e dei risultati che si desidera ottenere.

  • Genius Scan, adatta sia per Android che per iOS, è un’ottima app per la scansione di file digitali. Si tratta di un’app che, in linea generale, possiede tutte le caratteristiche delle precedenti e che permette di ottenere risultati soddisfacenti. È ottima anche per scansionare foto vecchie, o comunque non troppo recenti, lasciandone inalterata la qualità. È gratis, ma esiste anche una versione a pagamenti con funzioni aggiuntive.
  • Anche Tiny Scanner rientra tra le app più performanti per la scansione di foto e documenti. Essa, poi, permette la condivisione dei file scansionati via email o direttamente sul computer attraverso Wi-Fi. È scaricabile gratuitamente, ma è disponibile anche una versione a pagamento con funzioni extra.
  • MyScans è un’ottima app per la digitalizzare documenti e foto sul dispositivo mobile. Questa app è molto semplice da utilizzare ed è scaricabile gratuitamente; anch’essa prevede la presenza di una guida introduttiva per gli utenti. Essa rileva automaticamente i bordi ed è in grado di convertire le foto digitalizzate in PDF all’occorrenza.
  • Evernote Scannable, infine, è l’ultima app di cui abbiamo deciso di parlarvi. Evernote è il celebre servizio per la presa di appunti che molti utenti già conoscono e, negli ultimi tempi, ha reso disponibile un’app per la scansione di documenti e file. L’app è gratuita e permette di condividere con altri i contenuti scannerizzati in pochi e semplici passi guidati. Essa integra la tecnologia OCR atta a ricercare parole e frasi all’interno dei file scansionati.

Con la nostra breve guida speriamo di avervi chiarificato le idee circa la possibilità di scansionare file di ogni tipo direttamente con il cellulare, senza essere esperti informatici.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963