Migliori smartband per fare sport Fonte foto: 123rf
GUIDE ALL’ ACQUISTO

I migliori modelli di smartband per fare sport

In commercio puoi trovare diversi modelli di smartband adatti allo sport con cardiofrequenzimetro intelligente, comandi per gestire la musica e molto altro.

Sei un’atleta che effettua allenamenti frequenti ed hai necessità di una smartband per lo sport che disponga di più funzionalità possibili? Sei spesso fuori casa e, oltre a voler monitorare i passi che compi, vorresti registrare i percorsi fatti grazie al GPS, vorresti rispondere e chiamare senza intoppi oppure vorresti gestire la musica direttamente dal tuo braccialetto fitness?

I modelli che dispongono nativamente del GPS, del microfono e del lettore musicale integrato non sono molti ed è, quindi, necessario ogni volta studiare le specifiche di ogni cardiofrequenzimetro intelligente. In questo articolo ti aiutiamo a rendere più semplice la tua scelta, fornendoti innanzitutto alcuni consigli essenziali per la scelta del tuo braccialetto fitness ed elencandoti successivamente la nostra selezione dei migliori smartband per lo sport con lettori musicali e GPS integrati.

Come scegliere il miglior smartband per lo sport

Come abbiamo anticipato, non è semplice scegliere una smartband, date le varie tipologie presenti e l’ampia forbice dei prezzi. In particolare, se sei uno sportivo, avrai necessità di una smartband che sia più completa possibile di opzioni e che disponga anche di specifiche funzionalità.

Design

Da un punto di vista del design, ti consigliamo di scegliere la smartband per lo sport che non soltanto si abbini al tuo abbigliamento sportivo, ma che sia più comoda possibile. Una volta indossata, non dovresti percepire la sua presenza, nemmeno di notte nel letto.

Display

Sono diverse le tecnologie presenti sugli schermi dei braccialetti fitness attualmente in commercio. Ti consigliamo di scegliere quelle OLED e AMOLED, soprattutto se hai intenzione di fare della smartband un utilizzo sportivo. Queste tecnologie, infatti, garantiscono una visibilità migliore rispetto ad altre: ad esempio, in caso di giornate molto assolate, non dovresti aver alcun tipo di difficoltà nel vedere il display, grazie al contrasto e alla luminosità migliori. La tecnologia multitouch rispetto a quella monotouch ti consente, inoltre, di toccare più aree dello schermo.

Dati rilevati e funzionalità

Una smartband ideale per chi pratica sport dovrebbe non soltanto rilevare l’ora, fungere da cronometro/ timer, rilevare il numero di passi e monitorare il sonno, ma perlomeno, dovrebbe fornirti queste informazioni e disporre delle seguenti funzionalità:

  • calorie bruciate. In maniera indicativa, qualsiasi smartband è in grado di fornire dati relativi alle calorie bruciate, mettendo insieme le informazioni della giornata, come ad esempio il numero di passi compiuti. Sono in vendita alcuni braccialetti fitness che, attraverso l’integrazione di determinate app, riescono a conoscere quali sono i cibi che hai assunto durante la giornata, conteggiando il numero effettivo di calorie;
  • microfono. Tra i modelli di smartband più in voga del momento, ci sono quelli che permettono di rispondere alle telefonate che arrivano sullo smartphone collegato al braccialetto. L’importante è assicurarsi sempre che il proprio cardiofrequenzimetro sia compatibile con il proprio cellulare e non tutti lo possono essere. Assicurarsi di questo aspetto, ti evita il rischio di dover comprare un’altra smartband;
  • sveglia intelligente e notifiche: attraverso la vibrazione (impostata tramite app), le smartband per lo sport più comuni possono fungere da sveglia, ma anche avvertire di chiamate in arrivo, email, SMS ed eventi in programma sul calendario del tuo smartphone. Il braccialetto non vibra, evitando così un risveglio traumatico e il disturbo nei vicini di stanza o di letto;
  • GPS. I modelli di smartband più avanzati, oltre alla rilevazione cardiaca ed alle altre funzionalità appena elencate, uniscono la ricezione dei satelliti GPS, così da registrare al meglio i percorsi fatti e le calorie consumate;
  • reminder periodo di inattività. Tra le migliori smartband per lo sport c’è la possibilità di impostare obiettivi e target per la propria attività fisica. Ad esempio, per conseguire l’obiettivo del dimagrimento, si possono ricevere degli alert che avvisano quando è giunto il momento di allenarsi.

I 10 migliori smartband da acquistare durante il Cyber Monday

Per gli amanti dello sport, più una smartband è completa delle funzionalità che abbiamo visto nel paragrafo precedente, meglio è, in quanto si ottiene un monitoraggio più preciso degli allenamenti. Ecco qui di seguito il nostro elenco delle migliori smartband del momento: una selezione basata sulle recensioni degli utenti e dei professionisti del settore.

HUAWEI Band 3 Pro

Tra le smartband per lo sport più ricche di funzionalità ed economiche c’è Huawei Band 3 Pro dal design decisamente sportivo e con uno schermo Amoled a colori. Disponibile in colore nero, bianco o blu, il cinturino è in silicone molto sottile, colorato e morbido al tatto. La montatura è in metallo e la curvatura è ergonomica. Huawei Band 3 Pro, oltre alle principali funzionalità, dispone di un GPS a bassa potenza, così da consentire il monitoraggio continuo per più di 7 ore di fila. Questa smartband è adatta anche per il nuoto: i feedback intelligenti riconoscono in maniera precisa le tue bracciate.

Garmin Vivosmart HR+

Rispetto al modello classico Vivosmart HR, questa nuova versione ha un’antenna GPS al suo interno, che funziona molto bene. Ottimo anche il sensore del battito cardiaco, preciso e veloce nel rilevamento. Il display di questo modello è LCD Transflective con una risoluzione pari a 160×68 pixel. Questa tecnologia permette un’ottima visibilità sia con tanta luce naturale sia con poca: di giorno, sotto la luce diretta del sole, lo schermo è perfettamente visibile; di notte basta premere un tasto per abilitare la retroilluminazione, che consente di vedere bene il display. L’autonomia è di 5 giorni con una singola carica, mentre con il GPS attivo si abbassa ad 8 ore.

Samsung Gear Fit 2 Pro

Il Samsung Gear Fit 2 Pro è una smartband impermeabile e resistente alla polvere secondo lo standard IP68: è adatta, quindi, per qualsiasi sessione di nuoto. Grazie alla memoria integrata (4 GB di memoria interna e 512 MB di RAM), puoi scaricare centinaia di canzoni su Fit2 Pro da Spotify ed ascoltarle tramite cuffie Bluetooth, senza aver la necessità di portarti dietro lo smartphone.

Puoi addirittura scaricare sul cardiofrequenzimetro l’app Gear Music Manager per mantenere una connessione remota con il telefono quando la portata del Bluetooth risulta lontana. Per quanto riguarda il monitoraggio delle attività, il Fit 2 Pro è certamente un fuoriclasse. Sono diverse le attività che è possibile monitorare: dal running, all’ellittica, dal nuoto allo yoga e molto altro.

Honor Band 5

Tra le migliori e più economiche smartband per lo sport dobbiamo assolutamente inserire in lista Honor Band 5. Il piccolo display AMOLED da 0,95” ha una densità di 282 pixel per pollice ed ha un rivestimento curvo in vetro “2,5D”: questo rende lo schermo luminoso in qualsiasi contesto e situazione ci si trovi. Il braccialetto fitness è resistente fino a 50 metri di profondità e questa resistenza è garantita dal certificato IP68. Molto apprezzata è anche la gestione della musica: la BAND 5 permette non soltanto di gestire avanti/indietro/pausa/play, ma anche di modificare il volume di ascolto della musica.

Garmin Vivosmart 4

Rispetto al Vivosmart 3, questa nuova versione ha uno schermo decisamente più visibile, grazie al display OLED da 0,26 x 0,70 pollici. Dall’ app Garmin Connect Mobile è possibile personalizzare la grafica ed i colori del quadrante, tutte le volte che si desidera. Il monitoraggio delle attività è completo e adatto a tutti gli amanti dello sport: Vivosmart 4 monitora passi, piani di scale, calorie bruciate, stress, sonno e frequenza cardiaca e registra vari allenamenti tra cui il nuoto in piscina, lo yoga, l’ellittica ed il toe-to-toe. Con Vivosmart 4 è possibile visualizzare anche le previsioni meteo, gestire i brani musicali presenti sullo smartphone e utilizzare la funzione “trova il mio telefono”.

Xiaomi Mi Band 4

Questa smartband per lo sport è in lingua italiana ed ha praticamente tutto ciò che si desidera. La particolarità che la contraddistingue da altre smartband è sicuramente la possibilità di personalizzazione: si può trasformare il braccialetto fitness con una serie infinita di watch faces, scaricabili online. Il display AMOLED a colori ha una risoluzione che raggiunge i 120 x 240 pixel: questo offre una luminosità decisamente più elevata rispetto alle smartband della stessa fascia di prezzo. Altra novità è la possibilità di gestire la musica riprodotta sullo smartphone collegato, con comandi essenziali, indispensabili per poter ascoltare musica in movimento.

FitBit Blaze

Se sei alla ricerca di una smartband ricca e completa di funzioni, Fitbit Blaze è tra i migliori braccialetti fitness in circolazione. Tra le diverse funzionalità, la modalità multisport permette di registrare la corsa, l’attività cardio, la bicicletta e l’allenamento a circuito. È possibile, inoltre, impostare gli obiettivi di allenamento settimanali, così da monitorare i progressi raggiunti. Con il dispositivo FitBit Blaze è possibile anche controllare la musica di Spotify. L’app Spotify, che si andrà ad installare sulla smartband, non supporta, tuttavia, la riproduzione offline della musica.

Samsung Galaxy Fit

Questo bracciale è resistente a 5 atmosfere sott’acqua ed è standard MIL-STD-810G per la resistenza alle vibrazioni e agli urti. Uno dei punti di forza di questa smartband è certamente il display AMOLED, che conferisce una luminosità alta e dei contrasti elevati. Gli sport da monitorare sono tantissimi e non mancano le notifiche di inattività. Sono presenti anche l’accelerometro ed il giroscopio.

Huawei Band 2 Pro

Dal design minimale, Huawei Band 2 Pro è sottile, piccolo ed estremamente funzionale, tale da renderla una delle migliori smartband per lo sport. Il suo schermo è luminoso (è un PMLED da 0,91 pollici) e permette di leggere le informazioni relative alla propria attività sportiva anche sotto la luce forte del sole. La caratteristica più sorprendente di Huawei Band 2 Pro è il GPS integrato, rendendo questo prodotto uno dei più economici in grado di tracciare il percorso sportivo. Il GPS consente allo sportivo di avere dati molto più precisi del tragitto effettuato, della durata della corsa e del ritmo mantenuto durante l’allenamento.

Fitbit Charge 3

Il Fitbit Charge 3 è un fitness tracker molto elegante il cui corpo è realizzato in alluminio. La possibilità di scelta dei cinturini è vasta, così da rendere questo prodotto altamente personalizzabile. Il display è un OLED touchscreen con una diagonale di 39,83 mm: essa offre un’ottima visibilità anche alla luce diretta del sole.

il Charge 3 sfrutta il GPS dello smartphone, così da consentire la localizzazione del percorso e lavora in maniera autonoma per elaborare tutti gli altri dati. Questo significa che se correrai solamente con la smartband, senza avere appresso il telefono, non potrai salvare il percorso, mentre le calorie ed il battito cardiaco vengono correttamente tracciati. Ad ogni modo si tratta di un’ottima smartband ideale per gli sportivi che ricercano qualcosa di completo in un comodo e semplice dispositivo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963