Libero
stranger things Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Netflix: il nuovo piano non funziona su questi dispositivi

Brutta sopresa per molti aspiranti utenti del piano Netflix Base con pubblicità: il nuovo abbonamento economico non funziona con alcuni dispositivi

Lo scorso ottobre Netflix ha presentato il suo nuovo piano Base con pubblicità, un nuovo abbonamento in cui si paga meno in cambio della visione di circa 4 o 5 minuti di spot durante ogni ora di riproduzione. Questo piano Netflix più economico, già disponibile in Italia dal 3 novembre al prezzo di 5,49 euro/mese presenta una serie di limitazioni che non erano ben chiare all’inizio ma che ora molti utenti hanno scoperto: non tutti i dispositivi sono compatibili con il piano base di Netflix con annunci.

Netflix con pubblicità su Chromecast

Il piano base con annunci di Netflix, oltre a limitare leggermente il catalogo di serie e film e a non permettere di scaricare contenuti, limita anche i dispositivi compatibili, lasciando i Chromecast senza Google TV fuori dalla lista di dispositivi compatibili.

In pratica chi possiede una delle prime tre generazioni di Chromecast o Chromecast Ultra non vede nulla se ha sottoscritto il contratto di base con gli annunci Netflix.

Chi si dovesse abbonare per errore questo piano più economico, nel momento che cercherà di vedere una serie o un film tramite il proprio Chromecast visualizzerà l’avviso "Il piano Base con pubblicità non è supportato" come riportato anche dalla pagina di supporto ufficiale di Netflix.

Netflix segnala nella sezione Chromecast che "Il piano Base con pubblicità è compatibile solo con Chromecast con Google TV. Per trasmettere contenuti Netflix a Chromecast o Chromecast Ultra, dovrai aggiornare il tuo piano Netflix a Base, Standard o Premium".

Pertanto, chi desidera continuare a utilizzare suo vecchio Chromecast dovrà continuare a pagare per uno degli gli abbonamenti senza pubblicità. Solo Chromecast con Google TV (4K) e il recentissimo Chromecast con Google TV (HD) supportano l’abbonamento economico a Netflix con gli annunci.

Anche il resto dei dispositivi e dei televisori con Android TV supporta il nuovo piano con annunci, ma è necessario aggiornare l’applicazione Netflix.

Netflix segnala inoltre che chi utilizza uno smartphone o un tablet Android per sottoscrivere il nuovo piano scontato deve disporre di un dispositivo con almeno Android 7.0 o versioni successive. Per gli iPhone, invece, serve almeno iOS 15.

Netflix con pubblicità su Apple TV e PS 3

Oltre ai dispositivi Chromecast sono esclusi dal nuovo abbonamento Netflix con pubblicità anche possessori di Apple TV e, in questo caso, è bene specificare che nessuno dei modelli attualmente in gamma offrirà supporto per il nuovo livello di Netflix.

Stesso discorso anche per chi utilizza una PlayStation 3, mentre non ci sono problemi su PlayStation 4 e PlayStation 5.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963