whatsapp Fonte foto: MichaelJayBerlin / Shutterstock.com
TECH NEWS

Perché WhatsApp, Facebook e Instagram ieri non hanno funzionato

Per più di dieci ore Facebook, Instagram e WhatsApp hanno avuto molti problemi con i contenuti multimediali: ecco cosa è accaduto

4 Luglio 2019 - Una giornata che gli utenti di WhatsApp, Facebook e Instagram ricorderanno per molto tempo: un blackout iniziato alle 16:00 e durato fino all’una di notte di giovedì ha creato diversi problemi alle tre applicazioni dell’azienda di Menlo Park. Non si è trattato di un vero e proprio down, gli utenti hanno potuto comunque utilizzare i tre servizi, ma con molte limitazioni.

Il problema ha riguardato soprattutto i contenuti multimediali. Su WhatsApp non si riusciva a scaricare le immagini, i video e le note vocali inviate dai propri amici, mentre su Instagram c’erano grosse difficoltà nel caricare nuovi contenuti e nel vedere le Storie pubblicate dalle persone che si seguono. Gli stessi disservizi erano presenti anche su Facebook: i nuovi post pubblicati dai propri amici non erano visibili e al posto delle immagini e dei video c’era una grossa schermata grigia. Problemi anche nel mettere i “mi piace” e nell’inviare messaggi privati su Messenger.

Per molte ore gli utenti hanno cercato online una spiegazione al down di WhatsApp, Instagram e Facebook senza, però, trovare una spiegazione. Da parte dell’azienda di Menlo Park non ci sono state comunicazioni ufficiali sulle cause che hanno portato al malfunzionamento delle tre applicazioni. Solamente all’una di notte su Twitter è arrivata la comunicazione ufficiale che i tre servizi erano nuovamente funzionanti.

Come mai WhatsApp, Instagram e Facebook non hanno funzionato

Due messaggi piuttosto stringati su Twitter alle 1:45 e alle 1:49 di giovedì notte per comunicare che i servizi erano nuovamente funzionanti. Ma senza una vera spiegazione sul perché WhatsApp non ha funzionato per più di dieci ore. Questa la strategia comunicativa scelta da Facebook per informare i propri utenti su cosa è accaduto nella giornata del 3 luglio.

Sono molte le ipotesi paventate nelle ultime ore sulle cause che hanno portato al WhatsApp, Instagram e Facebook down. Una delle più probabili riguarda problemi ai server delle tre applicazioni, ma conferme in questo senso non ce ne sono. Alcuni esperti hanno dato la colpa ai test che Facebook sta portando avanti in questi mesi per unificare le tre piattaforme di messaggistica: WhatsApp, Messenger e Instagram Direct. Già lo scorso marzo le tre applicazioni hanno avuto questo tipo di problema, causando un down durato diverse ore.

Una possibile spiegazione arriva direttamente da un portavoce di Facebook che ha rilasciato una dichiarazione all’agenzia di stampa Reuters. A seguito di normali operazioni di manutenzione delle tre applicazioni, è stato scoperto un bug che ha causato delle difficoltà agli utenti e reso impossibile il caricamento e il download dei contenuti multimediali. I problemi sono stati definitivamente risolti nella notte tra mercoledì e giovedì e ora è possibile utilizzare a pieno tutte le funzionalità di WhatsApp, Facebook e Instagram.