huawei emui 10.1 Fonte foto: Huawei
ANDROID

Smartphone Huawei, arriva una nuova EMUI 10.1: cosa cambia

Sempre più dispositivi Huawei stanno ricevendo l’aggiornamento a EMUI 10.1: ecco quali sono e cosa cambia con la nuova interfaccia grafica

Huawei sta terminando il rollout della sua interfaccia grafica EMUI 10.1 in Canada e in Europa occidentale, Italia compresa. L’ultima versione dell’interfaccia, che ha debuttato insieme allo smartphone Huawei P40, sta quindi arrivando ad una manciata di altri dispositivi.

Parallelamente procede il rilascio di EMUI 10.0.0.174 sugli smartphone più datati, come Huawei P20 e P20 PRO. Ma mentre quest’ultimo aggiornamento è decisamente corposo (circa 4,4 GB di download), la EMUI 10.1 è decisamente più leggera: appena 150 MB di dati da scaricare. In entrambi i casi, però, l’aggiornamento arriva via OTA e non è necessario collegarsi al sito del gigante cinese per scaricarlo e poi installarlo manualmente. Entrambi gli aggiornamenti, infine, rendono i dispositivi più sicuri perché contengono al loro interno anche le patch di sicurezza di Android rilasciate da Google ad agosto.

EMUI 10.1: le novità

La EMUI 10.1 sta arrivando su una nutrita schiera di modelli Huawei, sia smartphone che tablet: Huawei P30, Huawei P30 Pro, Huawei Mate 20, Huawei Mate 20 Pro, Porsche Design Huawei Mate 20 RS, Huawei Mate 20 X 4G, Huawei Mate 20 X 5G, Huawei nova 5T, Huawei Mate Xs, Huawei P40 lite, Huawei nova 7i, Huawei Mate 30, Huawei Mate 30 Pro, Huawei Mate 30 Pro 5G, Huawei MatePad Pro e Huawei MediaPad M6 da 10,8 pollici.

Nella pratica non sembrano esserci grosse novità, o almeno non ne sono state ancora segnalate dagli utenti che l’hanno ottenuta, fatto salvo un problema con la batteria. Di sicuro, però, la nuova EMUI contiene le patch di sicurezza di agosto e questa è una cosa molto importante.

EMUI 10.1: i problemi con la batteria

Sin da quando Huawei ha rilasciato la EMUI 10.1 per i primi dispositivi, a luglio, sono state segnalate alcune anomalie alla durata della batteria: molti utenti hanno lamentato una autonomia dello smartphone nettamente inferiore dopo l’aggiornamento.

In particolare sono stati segnalati crolli improvvisi della percentuale di batteria residua, da un momento all’altro, per i quali non sembrerebbe esserci alcuna spiegazione. Spiegazione che, a quanto pare, potrebbe trovarsi nel sistema di ottimizzazione della batteria dei dispositivi Huawei.

Gli smartphone e i tablet del costruttore cinese, infatti, rilevano automaticamente le app che consumano più energia e adattano le risorse disponibili in continuazione, per preservare la durata della batteria. Il problema della batteria dopo l’aggiornamento a EMUI 10.1, quindi, potrebbe essere correlato a questa funzionalità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963