emui 10 Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Smartphone Huawei più sicuri con la EMUI 10.1: cosa cambia

La EMUI 10.1 riceve una certificazione di sicurezza che assicura maggiore protezione agli utenti. Ecco le novità della nuova interfaccia utente Huawei

È sempre più vicino il lancio del primo importante aggiornamento della EMUI 10, l’interfaccia utente di Huawei sviluppata sulla base di Android 10. Soprattutto dopo che il nuovo software ha ricevuto un’importante certificazione legata alla sicurezza informatica in Cina. La EMUI 10 ha apportato una serie di novità agli smartphone Huawei che ha permesso ai device del colosso cinese di compiere un vero salto di qualità sia sotto il profilo della stabilità che dell’usabilità quotidiana.

La China Cybersecurity Review Technology and Certification Center ha appena rilasciato un certificato EAL4 + alla casa cinese che costituisce uno standard cruciale per la sicurezza informatica dei software utilizzati sugli smartphone e relativo proprio al nuovo aggiornamento dell’interfaccia EMUI 10.1. Ciò significa che il software soddisfa gli standard previsti dalle misure di sicurezza internazionali e può diventare operativo sui device prodotti dal gigante orientale.

Le novità dell’aggiornamento EMUI 10.1

Ancora non sono state comunicate ufficialmente le novità che caratterizzeranno la EMUI 10.1. Rumors e indiscrezioni parlano in particolare di due novità principali: la prima dovrebbe interessare il sistema GPU Turbo e potrebbe riguardare la possibilità di disporre di un “boost” di potenza sul dispositivo, la seconda riguarderebbe l’implementazione dei Huawei Mobile Services o HMS, ossia i servizi mobili che Huawei sta sviluppando per sostituire quelli di Google. Huawei ha scommesso molto sugli HMS, il suo scopo è di ottimizzarli il più possibile per rendere i propri smartphone completamente autonomi e perfettamente funzionanti.

Huawei P40 Pro e P40 PE e EMUI 10.1

Intanto il gigante cinese si appresta a lanciare i suoi telefoni top di gamma Huawei P40, Huawei P40 Pro e P40 PE e, a quanto pare, il nuovo aggiornamento dell’interfaccia EMUI 10.1. Si parla di un smartphone a “tutto schermo” grazie alla quasi totale assenza delle cornici.

A bordo ci sarà il Kirin 990 con il supporto alla rete 5G, 8 GB di RAM e almeno 128 GB di memoria interna. Grande attenzione al comparto fotografico posteriore che dovrebbe sfoggiare ben quattro fotocamere, una delle quali ospiterebbe il sensore Sony IMX700 da 52 megapixel.

Quando arriva la EMUI 10.1

L’aggiornamento dovrebbe fare il suo debutto insieme al Huawei P40. La nuova gamma di smartphone verrà presentata il 26 marzo con una presentazione in streaming, mentre il lancio sul mercato è atteso per il mese di aprile. Per quanto riguarda gli altri dispositivi Huawei, la EMUI 10.1 dovrebbe arrivare nei prossimi mesi e seguire lo stesso iter della versione “precedente”: prima gli smartphone più recenti e poi quelli un po’ più datati.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963