stranger things Fonte foto: Sean Locke Photography / Shutterstock.com
TV PLAY

Stranger Things, la quarta stagione non sarà l'ultima: arriva la conferma

Stranger Things 4 non sarà la stagione conclusiva della serie TV Netflix: i fratelli Duffer confermano una nuova stagione

La stagione quattro di Stranger Things, la serie televisiva prodotta da Netflix, non sarà quella conclusiva. A confermarlo sono stati i suoi creatori, i fratelli Duffer, in una recente intervista a The Hollywood Reporter in cui parlano delle nuove sceneggiature che sono in scrittura.

Per vedere le avventure degli abitanti di Hawkins alle prese con il sottosopra e la minaccia russa bisognerà attendere il 2021. L’emergenza dettata dalla pandemia di coronavirus ha provocato inevitabili ritardi nella post-produzione e nel montaggio degli episodi della quarta stagione. Intanto continuano ad arrivare indiscrezioni sulla possibilità di una quinta stagione, o addirittura un film, come conclusione di Stranger Things. I fratelli Duffer nell’intervista hanno sottolineato di avere ben chiaro come e quando finirà la serie, e spiegato che grazie alla pausa forzata dalla pandemia hanno avuto modo di lavorare con calma al finale.

Stranger Things non finirà alla quarta stagione

Nell’intervista a The Hollywood Reporter, i fratelli Ross e Matt Duffer hanno commentato la candidatura di Stranger Things agli Emmy e annunciato che stanno lavorando a nuove puntate inedite. Dopo i molti rumors circolati sul fatto che Stranger Things 4 potesse essere la stagione conclusiva, sono stati proprio i creatori della serie TV Netflix a fare chiarezza: “Sappiamo come e quando finirà la serie. La pandemia comunque ci ha dato più tempo per pensare a cosa è meglio per lo show. Adesso sappiamo quanto tempo ci vorrà per raccontare la nostra storia”.

I fratelli Duffer hanno inoltre sottolineato che la pandemia ha provocato un ritardo nella messa in streaming della quarta stagione, ma non ha influenzato la scrittura dei nuovi episodi, anzi è stata un’occasione per concentrarsi sulle nuove sceneggiature: “Per la prima volta abbiamo completato i copioni prima dell’inizio delle riprese, questo ci permette di analizzare la stagione in generale e di fare qualche cambiamento se è necessario”. La sicurezza del cast e dei lavoratori della serie, però, ha avuto la priorità: “Sono tutti ansiosi di tornare a lavorare, ma la priorità è la sicurezza della salute del cast e della troupe, quando potrà essere assicurata riprenderemo i lavori”.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963