Libero
redmi k50 Fonte foto: Redmi / Weibo
ANDROID

Su Redmi K50 debutterà il Bluetooth 5.3

Il prossimo smartphone top di gamma di Redmi sarà il primo ad arrivare sul mercato con una connessione Bluetooth 5.3: ecco cosa cambia e che miglioramenti porterà

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del Redmi K50 (in programma il 17 marzo in Cina), Xiaomi ha rivelato una caratteristica di tutto rilievo del suo smartphone. L’azienda ha infatti dichiarato in anticipo che l’attesa gamma supporterà lo standard di connessione senza fili Bluetooth 5.3.

I Redmi K50 saranno i primi telefoni al mondo ad adottare la suddetta tecnologia di connessione, tra l’altro in grado di supportare una bassissima latenza (a tutto vantaggio del gaming). Il nuovo standard gioverà anche al consumo energetico e offrirà una maggiore capacità anti-interferenza, assicurando una più elevata stabilità di connessione e perfezionando la qualità dell’audio. Il sub-brand di Xiaomi, ha anche svelato che lo standard Bluetooth 5.3 contemplerà il nuovo codec audio LC3: questo significa, molto probabilmente, che l’azienda presenterà anche delle cuffiette wireless in grado di supportare tale specifica del Bluetooth.

Bluetooth 5.3: com’è

Annunciato lo scorso luglio, lo standard Bluetooth 5.3 introduce delle funzionalità volte a migliorare le performance dei dispositivi connessi. Sintetizzando, le ottimizzazioni della tecnologia riguardano:

  • Connection Subrating: la velocità di trasmissione è maggiore, andando a migliorare le funzionalità del device, l’esperienza utente e la sicurezza
  • Ottimizzazioni al controllo della chiave di crittografia, volte a proteggere i dispositivi da accessi "truffa"
  • Ottimizzazione del Periodic Advertising: aumenta l’efficienza della rete Bluetooth
  • Ottimizzazione della classificazione dei canali: aumenta le prestazioni delle connessioni

Redmi K50: come sarà

Xiaomi dovrebbe lanciare il 17 marzo tre modelli di smartphone, presumibilmente denominati Redmi K50, Redmi K50 Pro e Redmi K50 Pro+. Tuttavia, il celebre leaker Digital Chat Station ha affermato su Weibo che il K50 Pro+ in realtà avrà un nome diverso, senza tuttavia rivelarlo. Le ipotesi più accreditate confluiscono su K50 Pro Extreme Edition o K50 Ultra.

A prescindere da quale sarà il suo nome, lo smartphone sarà il più ambizioso della gamma e conterrà, sotto il cofano, il processore MediaTek Dimensity 9000. Inoltre, il cosiddetto Redmi K50 Pro+ dovrebbe supportare una soluzione di ricarica rapida da 120 W ed essere in grado di ricaricare la batteria al 100% in soli 20 minuti.

Infine, lo schermo del device dovrebbe avere una risoluzione 2K, mentre il modulo fotografico includerà un sensore da 108 MP.

Redmi K50: quanto costerà

Per quanto riguarda il prezzo, secondo le ultime indiscrezioni, la variante Redmi K50 Pro dovrebbe essere disponibile a 1112 Rupie Indiane, 267 euro al cambio attuale. In ogni caso, va ricordato che in Europa il device costerà certamente di più, a causa dei costi d’importazione e delle imposte più onerose.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963