Libero
Registrazione Tinder Fonte foto: Shutterstock
APP

Come funziona e come registrarsi sull'app di incontri Tinder

Vuoi sapere come registrarti su Tinder? Come funziona? Leggi questo articolo! Scopri qui come utilizzare questa applicazione e alcuni consigli per farti notare.

Se finalmente hai deciso di andare in cerca dell’amore, oppure hai voglia solo di conoscere nuove persone, Tinder è l’applicazione che fa al caso tuo. Se hai meno di 30 anni e massimo di 35 e stai per scegliere la tua app per appuntamenti, senza alcun dubbio puoi affidarti a Tinder. Con questo articolo ti spiegheremo sia come funziona, ma anche alcuni segreti per farti notare tra milioni di utenti.

Tinder nasce nel 2012 come app di dating e a oggi ha raggiunto 57 milioni di utenti da tutte le parti del mondo. Circa 700 mila provengono dall’Italia. Per utilizzare questa piattaforma e quindi creare il tuo profilo Tinder, bisogna scaricare l’applicazione, che è disponibile sia per i dispositivi Android che per i dispositivi iOS. L’installazione è semplice e veloce. L’unica prerogativa per l’utilizzo è avere un profilo anche su Facebook. Il profilo fb servirà per impostare la foto del profilo, il nome, e per indicarti se anche altri tuoi amici utilizzano Tinder. Sulla tua bacheca di Facebook non verrà mai pubblicato nulla, su questo aspetto puoi stare tranquillo. La tua registrazione può essere completata inserendo anche il numero di telefono, ma non è obbligatorio, ed impostare la localizzazione.

Come utilizzare Tinder

Dopo aver scaricato l’app sul tuo smartphone ed esserti registrato come nuovo utente, dovrai creare il tuo profilo. Si possono mettere foto proprie o immagini, fino a un massimo di 6, scrivere una piccola biografia di se stessi. Per le foto è consigliabile mettere quelle in cui siamo da soli e che riescano a rappresentarci al meglio. Si basa tutto sulla prima impressione estetica e in questo caso, quindi è meglio evitare di mettere foto di altri. Per la biografia hai da sfruttare 500 caratteri e bisogna utilizzarli al meglio. Parlando di se stessi in modo breve, ma conciso, cercando di suscitare curiosità in chi legge. Queste sono le azioni che devi svolgere per poter iniziare a utilizzare al meglio Tinder. Per iniziare la ricerca bisogna scegliere chi vogliamo incontrare tra uomini e donne, fare una selezione per fascia d’età ed impostare il raggio di azione per gli utenti della propria zona. Adesso Tinder ti potrà mostrare i profili degli utenti in base ai filtri che gli hai impostato e tu potrai scegliere cosa fare in base ai simboli che hai a disposizione e allo swipe.

La simbologia di Tinder

Se hai seguito questi primi semplici passaggi, sarai sicuramente riuscito a fare il tuo primo accesso su Tinder. Attivare la localizzazione ti servirà per riuscire ad affinare la ricerca dei profili iscritti, che si trovano nella tua zona, mostrandoti possibili match e alcuni simboli che ti andremo subito a spiegare. Partendo da sinistra si vede una freccia di color giallo che serve per rendere nulla l’ultima azione che hai svolto. Subito dopo la freccia gialla c’è una X rossa e serve per eliminare i profili degli utenti che non ti hanno particolarmente colpito e passare al successivo.

Il terzo simbolo è un fulmine viola che serve per portare il tuo profilo tra i primi profili che gli utenti della tua zona possono vedere. La sua durata è di 30 minuti e serve per riuscire ad avere la possibilità di creare più match possibili. Questa opzione è ovviamente a pagamento e si può acquistare ogni volta che si vuole, oppure con pacchetti di 10 o 5. Il simbolo successivo è un cuore verde, che serve per lasciare un like al profilo che stai vedendo se lo reputi interessante. L’ultimo simbolo è una stellina azzurra che ti permettere di dare un "super mi piace" al profilo che stai vedendo e mostra subito il tuo profilo all’utente che ha ricevuto la stellina. Tinder rende disponibili i "super mi piace" solo per una volta al giorno, quindi ogni 24 ore. Ma pagando un abbonamento  Tinder Plus o Tinder Gold  si ha la possibilità di avere più stelline al giorno.

Il meccanismo principale su cui si basa l’app è lo swipe, cioè l’azione di scorrere verso destra o verso sinistra. Se scorri verso destra il profilo che stai guardando per te potrebbe essere interessante e lo promuovi, altrimenti scorrendo verso sinistra quel profilo verrà eliminato. Ogni giorno Tinder ti permette di avere solo un numero preciso di swipe e se utilizzi fino all’ultimo swipe della giornata, dovrai aspettare 12 ore per poterne fare di altri. Il limite viene calcolato in base alle abitudini di utilizzo dell’app da parte dell’utente, vengono analizzate le sue abitudini con un algoritmo. Ovviamente con un profilo Tinder a pagamento tutto questo non succede, perchè gli swipe sono illimitati.

Come avviene il match su Tinder

Finalmente dopo molti swipe arriva un profilo interessante e decidi di inviargli il tuo gradimento. A questo punto bisogna solo aspettare e vedere se anche l’altra persona ha un interesse nei tuoi confronti. Se così fosse anche l’altro utente promuoverà il tuo profilo e ci sarà il tanto atteso match. Adesso Tinder ti metterà in contatto chat con l’altro utente e avrete la possibilità di scrivervi.  Per dimostrare il tuo interesse verso il profilo di un utente, ricordati che hai sempre a disposizione la stellina azzurra, che con il super mi piace porterà il tuo profilo a essere subito visibile all’altro utente.  Non è sempre detto però che ogni match faccia nascere una discussione in chat. Per esempio se hai dato la tua approvazione ad alcuni profili, che in realtà non ti piacciono molto e anche l’altro utente ha fatto lo stesso, questo può portare al non crearsi una conversazione privata in chat.

Può capitare inoltre che dopo un match, ti accorgi che la persona con cui stai parlando in fondo, non ti piaccia così tanto. A quel punto puoi educatamente chiudere la conversazione perché hai tutti i diritti per farlo. Se invece la persona con cui hai avuto il match è d’accordo, potrete continuare la vostra discussione su altre piattaforme, come whatsapp o messenger, o addirittura scambiarvi il numero di telefono per organizzare un appuntamento di persona. L’obiettivo di Tinder è quello di creare dei match che poi portino a degli appuntamenti fatti di persona. Come ogni primo appuntamento si consiglia qualcosa di non molto impegnativo, che ti permetta di farti essere rilassato e lasciarti andare facilmente. Magari un caffè dopo pranzo sarebbe l’ideale, o un aperitivo, basta che sia una cosa semplice e che ti permetta in caso di mancato feeling con la persona, di andar via senza creare problemi.

Tipologie di abbonamenti su Tinder

Tinder è un’applicazione che si può scaricare e utilizzare in modo totalmente gratuito. Si possono comprare, come avevamo già accennato prima, i super mi piace e i boost, che permettono al tuo profilo di comparire a più utenti della zona scelta, attraverso moneta reale. Se ti vuoi abbonare a Tinder Gold, avrai la possibilità di vedere chi ti ha messo un mi piace anche senza avergli lasciato anche tu un apprezzamento reciproco. Il costo di un account premium parte da 5 euro ogni mese, se l’abbonamento è annuale, e avrai a disposizione 5 super mi piace gratuiti per ogni giorno e un boost per ogni mese. Per Tinder Gold l’abbonamento è di 8 euro al mese, sempre se l’abbonamento è annuale. Altrimenti se si vuole pagare la singola mensilità il prezzo è di circa 30 euro. Questi abbonamenti danno la possibilità di utilizzare molte funzioni in più. Per esempio si può annullare un’azione che reputiamo sbagliata, oppure riuscire ad aggiornare in tempo reale la localizzazione.

Consigli per farti notare su Tinder tra milioni di utenti

Come avrai potuto notare usando dall’applicazione di Tinder, o anche solo leggendo questo articolo, utilizzare la piattaforma è veramente molto semplice e veloce. Iscritti insieme a te ci sono altri milioni di utenti che cercano qualcuno di nuovo da poter conoscere. Fondamentali sono le foto e la tua descrizione e dopo aver ottenuto il match la palla passa a te! Al vostro incontro dovrai dimostrare di essere in grado di conquistare l’altra persona con il tuo carattere e il tuo modo di fare. Una legge non scritta di Tinder è quella di specificare sempre cosa si vuole. Se si cerca l’amore vero oppure solo un’avventura, per l’applicazione non è un problema, basta essere sinceri fin dall’inizio per evitare di incorrere in delusioni.

Covid-19 e Tinder

L’attuale pandemia mondiale di Corona virus ha portato alcune limitazioni per quanto riguarda gli spostamenti e questo ha causato notevoli difficoltà nel far nascere conoscenze nuove. Molte persone infatti non si sentono tranquille all’idea di fare nuovi incontri con persone di cui non si sa niente. Per affrontare l’emergenza Covid-19 Tinder si è evoluto, creando Tinder Passport. Questa nuova funzione ti permette di viaggiare in modo virtuale e ti permette di poter conoscere persone in ogni posto del mondo. Per rendere attiva questa funzione ti basta solo andare nel tuo profilo, andare su impostazioni e selezionare location. A questo punto potrai aggiungere una location nuova per i tuoi prossimi incontri virtuali. Questa funzione è utilizzabile per tutti gli utenti, anche per coloro che non hanno un account a pagamento, per dare la possibilità a tutti di avere nuovi dating in questo periodo molto particolare.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963