Una ragazza usa l'applicazione WhatsApp dal proprio smartphone Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

WhatsApp, come recuperare messaggi, foto e video

Da diverso tempo WhatsApp ha introdotto la possibilità di eliminare un messaggio inviato per sbaglio, come fare invece per recuperare chat e media cancellati

14 Maggio 2018 - Quando WhatsApp, in uno dei suoi numerosi aggiornamenti, ha inserito l’opzione per cancellare un messaggio inviato gli utenti hanno risposto in maniera entusiasta. Si tratta di una funzione utile per eliminare dei messaggi inviati per sbaglio, che succede però se cancelliamo la chat sbagliata?

WhatsApp non offre un servizio per poter recuperare messaggi, foto e video cancellati dalle conversazioni. Questo significa che ogni conversazione che cancelleremo verrà definitivamente eliminata dall’applicazione.

Recuperare foto, video e messaggi WhatsApp da smartphone Android

Per fortuna, però, se possediamo uno smartphone Android potremo utilizzare un piccolo “trucchetto” per riuscire a recuperare messaggi, foto o video eliminati da WhatsApp.

Non bisogna essere dei grandi esperti di informatica per riuscire a riavere i nostri media eliminati per sbaglio. Ci basterà scaricare un’applicazione da Google Play Store e seguire i consigli di questi particolari programmi per evitare di perdere chat e media importanti.

Notisave: l’app per recuperare i messaggi eliminati su WhatsApp

Una delle migliori applicazioni per smartphone Android per recuperare i messaggi cancellati da WhatsApp è Notisave.

Si tratta di un servizio gratuito per il salvataggio delle notifiche. In pratica Notisave non fa altro che salvare tutte le notifiche che riceviamo sullo smartphone, dalle chiamate perse agli SMS fino ai messaggi WhatsApp non letti.

Quando riceviamo un nuovo messaggio sulla famosa applicazione per la messaggistica istantanea, Notisave lo salva in automatico, in questo modo se per errore dovessimo cancellarlo non lo vedremo più su WhatsApp ma potremo sempre rileggerlo da Notisave.

Com’è semplice immaginare, questa app non funziona solo per WhatsApp: grazie ai suoi strumenti, potremo recuperare le notifiche di qualunque app installata sul dispositivo, inclusi gli SMS, Facebook, Messenger e altre applicazioni social.

WhatsRemoved: l’app per recuperare i media eliminati su WhatsApp

Notisave è utile per recuperare messaggi WhatsApp cancellati, ma cosa fare se abbiamo eliminato per errore una foto o un video? In questo caso potremo scaricare da Play Store WhatsRemoved.

Come si intuisce dal nome si tratta di una app creata per recuperare tutto quello che abbiamo eliminato da WhatsApp.

Come funziona? In maniera molto simile a Notisave. In pratica salva ogni conversazione scambiate su WhatsApp, media compresi, per un facile recupero. In questo modo se eliminiamo una foto o un video da WhatsApp potremo sempre riguardarli e salvarli nuovamente nella galleria grazie a WhatsRemoved.

Recuperare foto, video e messaggi WhatsApp da smartphone IPhone

Se il tuo smartphone è un IPhone, anche in questo caso non c’è da temere per i messaggi, le foto e i video eliminati perché la soluzione c’è e si tratta sempre di scaricare una app. Semplice, no?

EaseUS MobiSaver Free: l’app che recupera dati cancellati dai dispositivi iOS

Per scaricare la versione gratuita di EaseUS MobiSaver è necessario procedere tramite computer andando sul sito web dell’applicazione e cliccare su Free Download, poi su Download e procedere con l’installazione.

Una volta completata l’installazione, collegare l’IPhone al computer tramite il cavo in dotazione, avviare l’app e cliccare sul pulsante Scan accanto al nome del dispositivo.

Il contenuto del device verrà esaminato. A questo punto è possibile selezionare uno dei mesi sotto la dicitura Photos/Videos, apporre la spunta accanto alla foto da recuperare e cliccare su Recover.

Può capitare che il file ripristinato non compaia nella memoria dell’IPhone. In questo caso, basta tornare alla schermata iniziale dell’app e avviare la scansione dei backup di iTunes Recover from iTunes backup – oppure Recover from iCloud backup per controllare i backup salvati online.

Questo procedimento appena spiegato vale per Windows. Per Mac, invece, cambia solo il processo di installazione ma il funzionamento resta lo stesso. Per installare l’app EaseUS MobiSaver su Mac, è necessario aprire il pacchetto dmg scaricato dal sito del programma e trascinarlo nella cartella Applicazioni di macOS.

Nella sua versione free, EaseUS MobiSaver ha però una limitazione piuttosto importante, ovvero consente di recuperare una solo foto alla volta. Se l’esigenza è quella di recuperare più immagini (o altri media) è necessario acquistare la versione Pro al costo di circa 60 euro.

E se le app di recupero dati non dovessero funzionare?

In questo caso, l’unica soluzione possibile è recuperare le foto e altri media WhatsApp ripristinando il backup di una versione precedente, sempre che questa sia antecedente alla data in cui sono stati cancellati i file che si desidera recuperare. Se hai fortuna, questo è quello che dovresti fare:

  • Avviare WhatsApp;
  • Andare in Impostazioni;
  • Selezionare Chat > Backup delle chat.

La data del backup è quella vicino alla voce Ultimo backup.

A questo punto:

  • Cancella WjatsApp dallo smartphone;
  • Scarica nuovamente l’applicazione e avviala seguendo la procedura di configurazione iniziale;
  • Verifica il numero e quando viene chiesto se si desidera ripristinare le chat dei backup precedente premi Accetta. 

Ora dovrebbe essere possibile vedere tutti i file che erano stati cancellati.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963