whatsapp Fonte foto: Museum Mexico / Shutterstock.com
HOW TO

WhatsApp, come usare la chiamata in attesa

Su WhatsApp è disponibile la funzionalità per mettere una chiamata o una videochiamata in attesa: ecco come funziona

Con un colpo a sorpresa WhatsApp ha rilasciato una nuova funzionalità per i propri utenti: la chiamata in attesa. Come accade normalmente per le chiamate che avvengono sulla rete “convenzionale”, ora anche sull’applicazione di messaggistica è possibile mettere una telefonata in attesa e gestire al meglio quelle in entrata. Una funzione pensata per tutti coloro che usano le chiamate e le videochiamate di WhatsApp per lavoro e ogni giorno ne ricevono a decine.

Lo strumento è molto semplice da utilizzare ed è già disponibile sia per gli utenti Android sia iOS: basta aggiornare l’applicazione all’ultima versione disponibile. La nuova funzionalità si va a inserire all’interno di un processo che sta portando WhatsApp a essere sempre più un’applicazione a trecentosessanta gradi e sempre meno una semplice app di messaggistica. Nei prossimi mesi, infatti, arriverà la possibilità per gli utenti di utilizzare lo stesso account di WhatsApp su più smartphone contemporaneamente, funzionalità che finora non era mai stata presa in considerazione dagli sviluppatori.

Come gestire la chiamata in attesa su WhatsApp

La chiamata in attesa è una funzionalità che farà felici molto utenti dell’app di messaggistica. Se qualcuno prova a chiamarvi su WhatsApp o sul telefono mentre siete impegnati in un’altra chiamata o videochiamata su WhatsApp, ora avete uno strumento che vi permette di accettarla, rifutarla o metterla in attesa.La nuova funzionalità dell’applicazione prevede due casi specifici, a seconda se la seconda chiamata ricevuta arriva da WhatsApp o da fuori WhatsApp.

Se qualcuno vi chiama su WhatsApp mentre siete già impegnati in un’altra telefonata sempre sull’app di messaggistica, apparirà sullo schermo una doppia opzione: Termina e Accetta oppure Rifiuta. Scegliendo la prima, terminerà la chiamata in corso e partirà quella in entrata, nel secondo caso, invece, continuerete con la telefonata e rifiuterete quella in entrata.

Se la nuova telefonata ricevuta proviene da fuori WhatsApp, la procedura cambia a seconda se avete uno smartphone Android o iOS. Sullo smartphone Android potrete scegliere tra tre opzioni: Rispondi (terminate la chiamata in corso e accettate quella in entrata), Rifiuta (rifiutate la telefonata in entrata e continuate con quella che stavate già facendo), Filtra Chiamata (Google Assistente filtra la chiamate e chiede a chi vi sta chiamando cosa vuole).

Anche sull’iPhone le opzioni sono tre, ma sono leggermente differenti: Termina e accetta (accettate la chiamata in entrata e chiudete quella che stavate effettuando); Rifiuta (rifiutate la chiamata in entrata e continuate quella in corso), In attesa e rispondi (mettete in attesa la chiamata in corso e rispondete a quella in entrata).

A seconda del gestore potrebbero essere applicati costi per chiamate esterne a WhatsApp.

Come ricevere la nuova nuova funzione di WhatsApp

Per utilizzare la chiamata in entrata su WhatsApp bisogna aggiornare l’applicazione all’ultima versione disponibile. Andate sul Google Play Store o sull’App Store e scaricate l’ultimo aggiornamento di WhatsApp.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963