whatsapp signal telegram Fonte foto: Libero.it
APP

WhatsApp continua a crescere, ma è boom di Signal

Non c'è stata nessuna fuga da WhatsApp, ma la crescita delle app concorrenti dovrebbe impensierire il gruppo Facebook: ecco i numeri.

Nonostante le enormi polemiche in tutto il mondo causate dalla nuova privacy policy, che entra in vigore il 15 maggio, WhatsApp continua a guadagnare nuovi utenti ma, allo stesso tempo, molti di più (in percentuale) ne guadagnano le due principali alternative a WhatsApp: Signal e Telegram. E’ quanto emerge dalla lettura degli ultimi dati di SensorTower, relativi alla somma dei download delle tre app dal Play Store e dall’App Store.

Per dirla in una battuta: nessuno fugge da WhatsApp, ma in molti cominciano a provare le app alternative. E non solo per colpa della nuova gestione della privacy, che a brevissimo limiterà le funzioni di WhatsApp a tutti coloro che non l’accettano, ma anche perché le app alternative (Telegram in primis) ormai offrono molte più funzioni non solo di WhatsApp, ma persino di altre app innovative come Clubhouse. Insomma: WhatsApp ha ancora una fortissima rendita di posizione, derivante dal fatto che nel mondo ha oltre 2 miliardi di utenti, ma le altre app stanno facendo molto di più per sviluppare nuove funzioni. Tutti hanno ancora WhatsApp, ma WhatsApp inizia a diventare vecchia rispetto alle app concorrenti.

WhatsApp Vs Telegram Vs Signal: i numeri

Da gennaio ad aprile 2021 i download delle app di WhatsApp sono aumentati in numero assoluto, ma diminuiti in percentuale rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso: 172,3 nuovi download, che però è il 43% in meno del periodo di riferimento precedente. Guardando ai numeri assoluti WhatsApp vince su Telegram (+162 milioni di download) e stravince su Signal (+65 milioni di download, 51 dei quali solo a gennaio).

Se guardiamo alle percentuali di crescita, e quindi in prospettiva a qualche anno, le cose cambiano: WhatsApp -43%, Telegram +98% e Signal +1200%. E’ chiaro, però, che WhatsApp ha già talmente tanti utenti che non può crescere del 1.200% in un anno (cioè di 12 volte): dovrebbe raggiungere gli oltre 20 miliardi di utenti, il triplo della popolazione del pianeta.

Perché Telegram e Signal crescono di più

Oltre al dato demografico, che gioca a sfavore della percentuale di crescita di WhatsApp, ci sono anche i meriti delle altre app a giustificare il successo di Telegram e Signal.

Telegram, in particolare, negli ultimi mesi ha lanciato una raffica di novità importantissime: le videochiamate di gruppo, i pagamenti in app, le chat vocali, la programmazione delle chat vocali. Signal, invece, ha giocato molto bene con la comunicazione facendo capire chiaramente agli utenti che, dati alla mano, è l’app di chat più rispettosa della privacy.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963