Libero
APP

WhatsApp: l'attesissima novità si avvicina

Dopo tanta attesa, una delle funzioni più richieste dagli utenti di WhatsApp sembra proprio in dirittura d'arrivo: la possibilità di usare l'app in incognito, nascondendo lo stato online/offline

La chiamano "WhatsApp in incognito", con un termine mutuato dal mondo dei browser ed è una nuova funzione che WhatsApp sta sviluppando da tempo e che sta già testando, ma che non è ancora arrivata nell’app ufficiale disponibile per tutti. Non ancora, ma non manca molto a giudicare dalle ultime novità.

Questa funzione, infatti, è stata già introdotta nell’app beta per iOS alcune settimane fa e, adesso, ha fatto capolino anche nella beta per Android. Come sempre, ricordiamo che non tutte le funzioni viste in beta poi arrivano nell’app ufficiale, ma in questo caso l’Incognito Mode è una funzione talmente attesa e utile (anche a WhatsApp stessa, in fin dei conti) da sembrare strano che non sia ancora arrivata. Anche perché, nel frattempo, di novità ne sono arrivate altre che vanno nella stessa direzione: quella di limitare le possibilità di chi vuole usare WhatsApp per fare stalking, per spiare il partner e per molestare gli altri.

WhatsApp in incognito: come funziona

Per "WhatsApp in incognito" si intende la possibilità di usare, contemporaneamente, due funzioni: quella per nascondere il nostro ultimo accesso all’app e quella per sapere se siamo online/offline.

Al momento, su WhatsApp (cioè sull’app ufficiale, non quella in beta), è possibile nascondere il nostro ultimo accesso andando su Impostazioni > Account > Privacy > Ultimo accesso. Qui possiamo scegliere tra quattro opzioni:

  • Tutti
  • I miei contatti
  • I miei contatti eccetto…
  • Nessuno

Recentemente, questa volta sull’app beta per iOS, è comparsa l’opzione per nascondere anche lo stato online/offline. Si tratta di quelle della nuova sezione "Chi può vedere quando sono online" e la scelta è tra:

  • Tutti
  • Come Ultimo accesso

WhatsApp in incognito: quando arriva

La novità delle ultime ore, riportata come al solito dal noto sito WabetaInfo specializzato nell’analisi delle app in beta di WhatsApp, è che la seconda impostazione, quella su chi può vedere lo stato online, è apparsa anche all’interno dell’app beta per Android.

La grafica di questa nuova sezione dell’app e le opzioni disponibili sono identiche a quelle viste sulla beta per iOS, cosa che lascia pensare ad una fine del lavoro e ad una imminente pubblicazione della novità nell’app stabile ufficiale, quella distribuita a tutti gli utenti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963