whatsapp Fonte foto: BigTunaOnline / Shutterstock.com
APP

WhatsApp, nell'ultima versione torna la modalità vacanza

Nell'ultima versione di WhatsApp potrebbe tornare una funzione introdotta qualche mese fa e poi scomparsa: cosa cambia con la modalità Vacanza

Novità in arrivo per WhatsApp: con l’ultimo rilascio dell’app di messaggistica potrebbe fare ritorno la modalità Vacanza. Se ne era già parlato in precedenza ma, senza spiegazione, il team aveva abbandonato lo sviluppo puntando su altre funzionalità. Sembra però essere finalmente tornato il suo momento.

Sebbene sia nota solo a pochi utilizzatori e appassionati dell’applicazione di messaggistica, la storia della modalità Vacanza parte da molto lontano. Agli albori dello sviluppo, questa particolare caratteristica era stata battezzata con il nome “Ignore Archived Chats”, ovvero “ignora le chat archiviate”. In un secondo tempo, però, la funzione era finita nel dimenticatoio, per poter lasciare spazio ad altre feature che sono state integrate man mano nell’applicazione che viene utilizzata quotidianamente da milioni di utenti. È solo con la versione beta per Android, ovvero l’aggiornamento 2.20.199.8, che WhatsApp ha deciso di ritornare a implementare la modalità, oltre ad altri interessanti miglioramenti nella funzionalità dell’app.

WhatsApp e la modalità Vacanza: che cos’è e a cosa serve

Nonostante il nome possa sembrare piuttosto esplicito, la funzionalità di questa particolare modalità richiede una spiegazione per comprenderne tutta la sua utilità. Con la modalità Vacanza è possibile agire su tutte quelle chat che, per necessità o per volontà dell’utente, non devono essere visualizzate nella lista principale delle chat anche alla ricezione di nuovi messaggi.

Cosa succede ora: quando si sposta una conversazione nell’archivio di WhatsApp, la chat rimane ferma nella cartella fino alla ricezione di un nuovo messaggio. In automatico, l’applicazione provvede a mettere in evidenza lo scambio, riposizionandolo all’interno della lista delle conversazioni in base all’ordine di arrivo dei messaggi. Utilizzando la modalità Vacanza, invece, questo comportamento viene di fatto bloccato: in questo modo le chat non si spostano più in maniera autonoma in base alle notifiche ricevute ma rimangono stabili nell’archivio, dove potranno comunque essere consultate in un secondo momento.

Negli aggiornamenti precedenti ciò era stato reso possibile attraverso un piccolo escamotage. Rendendo una conversazione muta era infatti possibile bloccare eventuali spostamenti da parte della chat posizionata in archivio; con l’introduzione della nuova feature, però, sarà possibile farlo in automatico senza per questo effettuare passaggi intermedi.

La modalità Vacanza porta con sé anche altri cambiamenti, soprattutto in fatto di interfaccia utente. Cambia infatti la posizione delle Chat Archiviate, che viene spostata in cima rispetto alla lista delle conversazioni.

WhatsApp e la modalità Vacanza: quando sarà disponibile

Per presentare la nuova feature, WhatsApp starebbe anche realizzando un banner, da posizionare in maniera visibile all’interno dell’app stessa. Quindi, nonostante non sia ancora stata svelata la data ufficiale dell’introduzione di questa modalità, la data ultima potrebbe essere molto più vicina di quanto si possa pensare.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963