wi-fi-direct Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Wi-Fi Direct, che cos'è e a cosa serve

Il Wi-Fi Direct è un nuovo sistema di connessione tra più dispositivi che non necessita dell'intermediazione di un router wireless, ecco come funziona

16 Novembre 2017 - Sempre più dispositivi stanno iniziando ad utilizzare il Wi-Fi Direct. Con questo termine si intende una specifica tecnologia che consente a due diversi dispositivi di stabilire tra loro una connessione Wi-Fi diretta, peer-to-peer, senza avere la necessità di un router wireless.

In pratica con il Wi-Fi Direct avremo la possibilità di connettere due smartphone tra loro un po’ come facciamo con il Bluetooth, ovvero senza la necessità di usare altri dispositivi. Il Wi-Fi Direct offre ai dispositivi mobili un modo semplice per comunicare tra loro utilizzando i protocolli Wi-Fi standard. Rispetto al classico router è molto più facile da utilizzare perché non richiede installazione e non dovremo immettere nessuna password per connetterci poiché il collegamento con Wi-Fi Direct avviene in automatico. Oltre agli smartphone, anche alcune periferiche, come mouse e tastiere, potrebbero comunicare tramite Wi-Fi Direct.

Altri usi del Wi-Fi Direct

Wi-Fi Direct può essere utilizzato per connettersi da remoto a una stampante senza che questa entri per forza a far parte di una rete wireless esistente. Su Android esiste il supporto per applicazioni con Wi-Fi Direct, anche se va detto che al momento pochissimi programmi lo hanno già adottato.

Come funziona

Il Wi-Fi Direct utilizza la stessa tecnologia del Wi-Fi “standard”. Semplicemente può funzionare anche come un punto di accesso in modo tale che altri dispositivi dotati di Wi-Fi possano collegarsi. Si tratta di una funzione già vista con la tecnologia denominata Wi-Fi Ad-hoc, solo che con Wi-Fi Direct non c’è bisogno di difficili sincronizzazioni e installazioni per usare il servizio. Individuare un altro dispositivo Wi-Fi Direct nelle vicinanze è semplicissimo, basta controllare la lista creata in automatico dal device. Il grande dubbio sul Wi-Fi Direct è la sua sicurezza. Come abbiamo detto, infatti, non ci sono PIN o password e gli utenti devono sperare che i produttori utilizzino degli adeguati standard di sicurezza, come per esempio il metodo di connessione WPS. Mentre al momento il sistema di crittografia usato è WPA2.

Contenuti sponsorizzati