logo windtre Fonte foto: Redazione
TECH NEWS

Wind rimodulazioni, scattano gli aumenti per alcune offerte: quali sono

Scattano le rimodulazioni per le offerte a consumo di WindTre: 4 euro in più al mese dal 23 settembre 2020. Ecco cosa cambia

Con una nota ufficiale sul proprio sito web, WindTre ha annunciato l’arrivo di nuove rimodulazioni per alcune offerte a consumo che scattano dal 23 settembre 2020. Tutte le offerte che prevedono il pagamento a consumo costeranno di base quattro euro al mese, anche se l’utente non deciderà di effettuare nessuna chiamata. Come spiegato nella nota, WindTre ha deciso di rimodulare il costo di queste offerte molto particolari “con l’obiettivo di garantire gli investimenti e continuare ad assicurare un servizio di qualità“.

Le offerte a consumo fanno oramai parte di una generazione passata e sono state sostituite nella maggior parte dei casi dalle tariffe con abbonamento mensile che offrono minuti illimitati, SMS e un quantitativo predefinito di giga per navigare sulla rete. La rimodulazione di WindTre, quindi, non dovrebbe toccare un numero molto elevato di persone, ma solo pochi utenti che hanno ancora attivo una tariffa a consumo e che possono approfittare della situazione per attivare un’offerta con abbonamento mensile. I quattro euro che gli utenti pagheranno al mese per le tariffe a consumo potranno essere utilizzati per chiamate, SMS, MMS e giga per internet.

WindTre, cosa prevede la nuova rimodulazione del 23 settembre

Tutti i clienti WindTre che hanno una tariffa a consumo, dal 23 settembre dovranno pagare un costo fisso di 4 euro al mese. Questo è quanto prevede la rimodulazione ufficializzata dall’operatore tramite una nota sul proprio sito internet. I costi per le chiamate, SMS e internet restano più o meno simili: per le telefonate verso tutti i numeri nazionali è di 29 centesimi al minuto senza scatto alla risposta e con tariffazione al secondo; gli SMS avranno un costo di 29 centesimi e gli MMS di 50 centesimi.

Per quanto riguarda internet il prezzo è di 99 centesimi per 1 Giga di traffico al giorno, ma solo nel caso in cui si accede al Web.

I quattro euro di costo fisso al mese per le offerte a consumo possono essere utilizzati per chiamate, SMS e Internet.

Wind, come recedere dall’offerta

Come previsto per tutte le rimodulazioni, gli utenti hanno tempo fino a 30 giorni dalla ricezione dell’SMS che li avvisa dell’aumento dell’offerta per recedere dal contratto. I metodi da poter utilizzare sono più di uno:

  • raccomandata A/R al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.A. CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI;
  • via PEC scrivendo un’email all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it;
  • chiamando il Servizio Clienti al numero 159;
  • chiedendo aiuto all’assistente digitale “Will” nell’Area Clienti e nell’app WindTre;
  • presso un punto vendita WindTre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963