Libero
xiaomi buds 4 pro Fonte foto: Xiaomi
WEARABLE

Xiaomi Buds 4 Pro: caratteristiche e prezzo

Passate un po’ in sordina, oscurate dal nuovo pieghevole della casa, le nuove Xiaomi Buds 4 Pro sono cuffie molto interessanti

L’evento di lancio di Xiaomi dell’11 agosto sarà ricordato principalmente per il lancio del nuovo smartphone pieghevole della casa, lo Xiaomi Mix Fold 2, netto passo in avanti rispetto al modello 2021 dal punto di vista del peso e degli ingombri ma anche per quanto concerne le specifiche tecniche. Oltre al pieghevole, il produttore cinese ha presentato anche nuovi dispositivi indossabili, tra i quali le nuove cuffiette Xiaomi Buds 4 Pro.

Presentate insieme allo smartwatch Xiaomi Watch S1 Pro, dispositivo di fascia alta che completa la gamma lanciata a marzo del 2022, le nuove cuffie true wireless Xiaomi Buds 4 Pro all’interno di un evento così ricco rischiano quasi di finire in secondo piano, oscurate da dispositivi che attirano tutto l’interesse di appassionati o esperti del settore. È un peccato perché si tratta di cuffie molto interessanti dal punto di vista estetico e dal punto di vista delle funzionalità, specie in rapporto al prezzo a cui vengono proposte.

Xiaomi Buds 4 Pro: specifiche tecniche

Le nuove Xiaomi Buds 4 Pro sono cuffie true wireless in-ear dotate di un driver dinamico doppio da 11 mm e supportano l’audio in alta definizione (Hi-Fi), aspetto sottolineato dalla certificazione Hi-Res Audio Wireless; sono inoltre compatibili con lo standard LHDC 4.0 Ultra-Clear Transmission Protocol.

Dal punto di vista del design, la custodia di ricarica (con finitura lucida) sembra una sorta di capsula spaziale, con il coperchio che si apre magneticamente, e l’immissione o la rimozione delle cuffie dalla custodia è tra le più semplici dell’intero panorama di cuffie di questa tipologia.

Rispetto alla generazione precedente, il nuovo modello porta all’esordio un design più morbido e arrotondato, e la parte che si impugna riprende la finitura lucida della custodia di ricarica; tutte le parti del dispositivo, perfino i gommini per adattarle ai vari padiglioni uditivi, sono realizzate nella stessa colorazione.

Grazie alla realizzazione, le nuove Xiaomi Buds 4 Pro sono resistenti ad acqua e polvere (certificazione IP54) e pesano appena 5 grammi ciascuna, mentre la custodia di ricarica pesa 49,5 grammi: l’autonomia dichiarata è di 9 ore con ANC disattivato; queste crescono a 38 ore sfruttando la custodia di ricarica.

Grazie alla presenza di tre microfoni su ogni cuffia, le Xiaomi Buds 4 Pro offrono una cancellazione attiva e adattiva del rumore fino a 48 dB, consentendo di impostare la modalità trasparenza (per percepire il rumore dell’ambiente circostante) su tre diversi livelli: oltre all’hardware, il grosso del lavoro è fatto dall’intelligenza artificiale auto-sviluppata dalla stessa Xiaomi.

Per garantire una connessione stabile, il produttore cinese ha optato per lo standard di connettività Bluetooth 5.3, con annesso supporto alla connessione rapida intelligente e alla possibilità di accoppiarsi fino a due dispositivi contemporaneamente (e cambiare rapidamente tra i due).

Xiaomi Buds 4 Pro: prezzi e disponibilità

Le nuove Xiaomi Buds 4 Pro sono già disponibili all’acquisto in Cina, nelle due colorazioni nero e oro, al prezzo di 999 yuan (144 euro al cambio attuale).

Nel caso in cui le cuffie dovessero arrivare sul mercato italiano, cosa non scontata almeno in questa fase, il prezzo di vendita sarà indubbiamente più alto rispetto a quello previsto per il mercato cinese.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963