xiaomi mi 10 Fonte foto: Web
ANDROID

Xiaomi Mi 10, lo smartphone top di gamma Android più potente

Lo Xiaomi Mi 10 è pronto a fare il debutto ufficiale. A bordo lo Snapdragon 865 con 12GB di RAM e 512GB di memoria. Prezzo ecomico

9 Febbraio 2020 - Il 2020 degli smartphone sta entrando nella fase calda con le prime presentazioni ufficiali da parte delle aziende. Xiaomi dovrebbe essere una delle prime aziende a presentare uno degli smartphone di punta: stiamo parlando del Mi 10 e dei suoi derivati. Secondo i ben informati, l’azienda aveva intenzione di lanciare i nuovi dispositivi l’11 febbraio, ma l’epidemia di Coronavirus ha fatto desistere Xiaomi, che molto probabilmente presenterà il Mi 10 solamente online.

Lo Xiaomi Mi 10 rappresenterà per l’azienda un deciso passo in avanti rispetto al passato. Non sarà solo uno smartphone top di gamma, ma probabilmente sarà uno dei migliori telefonini Android presenti sul mercato. E il merito è delle componenti hardware scelte da Xiaomi, a partire dalla nuova RAM LPDDR5 che garantisce prestazioni top e una grande velocità d’elaborazione. Non poteva mancare il chipset Snapdragon 865 e lo schermo a 90Hz prodotto da Samsung.

Xiaomi Mi 10: le caratteristiche

La scheda tecnica dello Xiaomi Mi 10 è molto interessante. A bordo troviamo il nuovo chipset Snapdragon 865 supportato da 12GB di RAM e da 128-256-512GB di memoria interna (varia a seconda della versione scelta). Lo schermo avrà una diagonale da 6,5 pollici e un refresh rate a 90Hz. Il design sarà caratterizzato da un foro in alto a sinistra con all’interno la fotocamera frontale.

Xiaomi punta molto anche sul comparto fotografico e audio. Nella parte posteriore troviamo ben quattro fotocamere, con sensore principale da 108 Megapixel, fotocamera grandangolare da 48 Megapixel, telezoom da 12 megapixel e quarto obiettivo da 8 Megapixel. Lo smartphone sarà in grado di registrare video con risoluzione 8K. L’azienda cinese ha investito molto anche sulla riproduzione audio per rendere il Mi 10 perfetto in ogni aspetto.

La batteria dovrebbe essere da 4500mAh con ricarica ultra rapida a 65W e ricarica wireless a 40W. A bordo anche il modem per il 5G.

Mi 10 Pro, la versione con caratteristiche premium

Se le caratteristiche del Mi 10 sono già da smartphone top di gamma, quelle del Mi 10 Pro rappresentano il meglio che possa offrire il mondo mobile in questo periodo. A bordo del Mi 10 Pro troviamo fino a 16GB di RAM e lo stesso processore Snapdragon 865. Il comparto fotografico posteriore potrebbe arricchirsi di un quinto sensore per la profondità di campo. Per il resto sarà identico alla versione base.

Quando esce il Mi 10

Inizialmente la presentazione del Mi 10 era attesa per l’11 febbraio, stesso giorno in cui debutteranno i nuovi Samsung Galaxy S20 e Galaxy Z Flip. L’evento di presentazione, però, si sarebbe dovuto tenere in Cina e a causa del Coronavirus l’azienda ha deciso di posticiparlo. Probabilmente il lancio dei nuovi dispositivi avverrà solamente online, mentre per toccarlo con mano bisognerà aspettare il Mobile World Congress 2020, la fiera dedicata al mondo degli smartphone che inizierà il 24 febbraio a Barcellona.

Anche il MWC, però, non se la passa molto bene. Molte aziende, soprattutto asiatiche, hanno deciso di cancellare la loro partecipazione, sempre a causa del Coronavirus. Vedremo cosa decideranno di fare gli organizzatori nei prossimi giorni.

Prezzo Mi 10

Nelle ultime settimane sono uscite molte indiscrezioni sul prezzo del Mi 10. E la notizia ha creato molto dibattito. Xiaomi ci ha abituato a smartphone dall’ottimo rapporto qualità-prezzo e a smartphone top di gamma accessibili a tutti. La politica dell’azienda, però, potrebbe cambiare con l’uscita del Mi 10 e del Mi 10 Pro: secondo alcune fonti i due dispositivi dovrebbero costare rispettivamente 900 e 1000 euro.

Anche il CEO di Xiaomi ha “ufficializzato” l’aumento dei prezzi, rispondendo a un utente su Weibo (social network molto utilizzato in Cina) che chiedeva spiegazioni sul costo del Mi 10. L’aumento è stato necessario per migliorare la qualità del prodotto finale e inserire le migliori componenti hardware.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963