xiaomi miui 12.5 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi rilascia Miui 12.5: cosa cambia e quali smartphone la possono usare

La nuova versione dell'interfaccia grafica Miui di Xiaomi è disponibile in beta: ecco quali novità porta e su quali smartphone.

Doppio rilascio per Xiaomi: insieme al suo nuovo smartphone top di gamma 2021 Mi 11, l’azienda cinese ha lasciato la nuova Miui 12.5 basata su Android 11, con un bagaglio completo di nuove caratteristiche e miglioramenti alle feature già presenti. Al centro della release, maggiore protezione della privacy, comandi ispirati al sistema operativo iOS 14 di Apple e la possibilità di mettere in comunicazione lo smartphone con i PC Windows.

Sono molte le novità che girano intorno alla nuova Miui, giunta così alla versione 12.5 insieme al lancio sul mercato del nuovo device Mi 11. Molti i modelli coinvolti, anche se inizialmente si tratterà esclusivamente di un rilascio di prova, dedicato principalmente agli smartphone dell’azienda immessi sul mercato più di recente. Ovviamente, per una versione definitiva, bisognerà aspettare almeno il secondo trimestre del prossimo anno, dopo i normali fix del caso che seguono ogni rilascio, in modo da mettere a disposizione degli utenti un’interfaccia pulita e priva di rischi per lo stato del proprio device.

Miui 12.5, quali sono gli smartphone compatibili

La beta pubblica della Miui 12.5 dovrebbe arrivare a metà gennaio 2021, dopo la beta a porte chiuse per la quale è già stata avviata la registrazione. Almeno per i primi tempi, la versione di test dovrebbe essere limitata a soli 21 modelli della grande famiglia Xiaomi/Redmi, non tutti disponibili sul mercato internazionale. Si tratta di:

  • Mi 10 Extreme Commemorative Edition
  • Mi 10 Pro, Mi 10
  • Mi 10 Youth Edition
  • Mi CC9 Pr
  • Mi CC9e
  • Mi 9 SE
  • Mi 9
  • Redmi Note 9
  • Redmi K30
  • Redmi K30 Pro
  • Redmi K30 Extreme Commemorative Edition
  • Redmi K30 5G
  • Redmi K30S Extreme Commemorative Edition
  • Redmi K30i 5G
  • Redmi 10X
  • Redmi 10X Pro
  • Redmi K20
  • Redmi K20 Pro
  • Redmi Note 7
  • Redmi Note 7 Pro

Miui 12.5, i tempi per il rilascio definitivo

A conclusione di questa prima fase, Xiaomi dovrebbe procedere a rilasciare una versione stabile. Al momento si parla di aprile 2021, con un debutto in terra di Cina esclusivamente per una manciata di modelli, ovvero Mi 10, Mi 10 Extreme Commemorative Edition, Mi 10 Pro e Mi 11. A seguire, dovrebbe essere rilasciata anche quella dedicata agli altri smartphone che rientrano negli aggiornamenti previsti.

Miui 12.5, le caratteristiche della nuova interfaccia

A partire dalla batteria, con un consumo inferiore del 17%, e una richiesta di memoria più bassa del 32% sono molte le novità che verranno introdotte dalla Miui 12.5. Ai Super Wallpapers, questa release aggiunge effetti ispirati dalla natura, feedback aptici e suoni per le notifiche per non perdere più neanche un avviso durante l’utilizzo del proprio smartphone.

Non meno importante è la libreria tattile e il sistema di animazioni, con effetti completamente rinnovati rispetto al passato. Interessante è poi l’introduzione di un sistema di finestre flottanti, le quali possono essere spostate con il tocco del dito in modo da consentire l’accesso ad altre funzionalità senza dover necessariamente sostituire la finestra attiva sullo schermo.

Miui 12.5, un occhio di riguardo per la privacy

Tra le feature relative alla privacy, Miui 12.5 introduce un sistema a pop-up che avvisa quando un’applicazione tenta di accedere ai contenuti della clipboard, in modo da poter consentire l’operazione o bloccarla, un po’ come già accade su iOS 14. Stessa similitudine per la geolocalizzazione, a scelta più precisa o approssimativa per una riservatezza maggiore.

Album fotografici e informazioni private possono poi essere isolate, in modo da evitare eventuali fughe di dati, dalle app di terze parti; queste ultime, poi, avranno maggiori dettagli sempre in tema di privacy nello store dedicato. A migliorare l’esperienza di utilizzo arrivano poi le modifiche ai servizi Xiaomi Health e Mi Cloud.

Miui 12.5, cos’è e a cosa serve Miui+

Ma è Miui+ la vera novità di questa release: si tratta di un sistema che consente di integrare il proprio smartphone Xiaomi con un computer dotato di sistema operativo Windows. In questo modo è possibile leggere le notifiche, i messaggi e le foto presenti sullo smartphone direttamente dal proprio computer. Allo stesso modo, sarà possibile accedere alla clipboard e ad alcune app senza togliere le mani dalla tastiera del laptop o desktop.

Non tutti i computer potranno però sfruttare le potenzialità di Miui+, così come non tutti gli smartphone che avranno installato la nuova release della UI. Al momento, infatti, la lista comprende:

  • Mi 10 Extreme Commemorative Edition
  • Mi 10 Pro
  • Mi 10
  • Mi 9 Pro 5G
  • Mi 9
  • Redmi K30 Ultra
  • Redmi K20 Pro
  • Redmi K30 Pro

Non è detto, però, che la lista non possa allungarsi in futuro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963