Libero
HOW TO

5 funzioni nascoste di Google Maps che forse non conosci

Google Maps è uno strumento così potente e così completo che è difficile conoscere tutte le sue funzioni. Laura Fasano, tech blogger e content creator per Mistergadget.tech te ne presenta alcune che ti potrebbero risultare utilissime

 Luca Viscardi  Divulgatore e blogger di tecnologia

Conduttore radiofonico, blogger e scrittore. Da anni impegnato nella divulgazione della cultura digitale, è fondatore e Chief editor di MisterGadget.Tech

Google Maps è sicuramente una delle app più intuitive ad oggi disponibili per la navigazione, i trasporti ed il monitoraggio del traffico. Oltre alle funzioni che tutti conoscono però ci sono altre 5 cose che puoi fare: vediamo se le conosci tutte.

Come salvare la posizione del parcheggio su Google Maps

Numero 1: Salvare la posizione del parcheggio. Hai parcheggiato la tua macchina e vuoi essere sicuro di ricordarti la sua posizione al tuo ritorno. Apri l’ app e clicca pul pallino blu che rappresenta la tua posizione, scegli Salva parcheggio e l’app la memorizzerà per te. Vedrai un’icona con scritto Hai parcheggiato qui, cliccandola potrai richiedere le indicazioni per tornarci facilmente.

Come condividere la propria posizione in tempo reale

Funzione numero 2: Con Google Maps puoi condividere posizione in tempo reale e orario di arrivoper farlo basta cliccare in alto l’icona del profilo, scegliere Condivisione della posizione e seguire le istruzioni guidate. Qui puoi scegliere per quante ore renderla visibile o se condividerla fino alla disattivazione manuale. Sotto potrai scegliere se condividerla con altri account Google oppure semplicemente tramite link.

5 funzioni nascoste di Google MapsFonte foto: MisterGadget.Tech

Come fare zoom sulla mappa con una smano

Numero 3: fare zoom sulla mappa tenendo lo smartphone con una sola mano.  Basta fare tap per due volte sullo schermo e la mappa si avvicinerà alla posizione scelta. Se cliccando due volte sullo schermo lo zoom non funziona, vuol dire che si è raggiunto il livello massimo di espansione. 

Come cambiare l’icona dell’auto sulla mappa

Numero 4: è possibile personalizzare l’auto che si usa per la navigazione, basta cliccarci sopra e compariranno le altre possibilità, tra cui scegliere. Probabilmente è una delle opzioni più banali, curiosamente pochissimi la conoscono. 

Come salvare i propri luoghi preferiti in una lista

Numero 5: se stai organizzando un viaggio, questa è la funzione che potrebbe renderti più semplice l’organizzazione delle tappe e dei luoghi da visitare. Scegli un luogo, selezionalo e comparirà in basso la classica barra con pulsante per le indicazioni, per avviare la navigazione e per la condivisione. Tra questi scegli Salva: a questo punto potrai aggiungere il tuo luogo ad un elenco già presente, come Da visitare, oppure crearne uno nuovo. Troverai i tuoi elenchi nella home di Google Maps e potrai consultarli per ritrovare comodamente le tappe che vuoi toccare nel tuo viaggio. 

Articolo e video realizzati da Laura Fasano, tech blogger e content creator per Mistergadget.tech

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963