Yandex.Phone
TECH NEWS

Anche Yandex, il Google russo, lancia il suo smartphone da 240 €

Il colosso informatico russo Yandex ha creato il suo primo smartphone, un medio gamma con doppia fotocamera, OS Android e anche una AI dedicata di nome Alice

6 Dicembre 2018 - Per emulare Google, che da anni produce smartphone e negli ultimi tempi ha avuto anche un discreto successo con la famiglia Pixel, anche Yandex, il colosso russo delle ricerche online, ha deciso di realizzare il suo primo telefono, che girerà con sistema operativo Android.

Il telefono si chiamerà Yandex.Phone e avrà tutta una serie di applicazioni Yandex pre-installate. Né più né meno di quello che accade con i classici smartphone Android sui quali troviamo moltissime app di Google installate di default. Il telefono avrà caratteristiche da medio gamma ma a un prezzo abbastanza contenuto, 240 euro anche se difficilmente il device verrà rilasciato nel mercato europeo. Oltre alle app Yandex, sullo smartphone troveremo anche tutte le applicazioni classiche di Android, come Goole Play Store, Gmail e perfino Chrome, il browser concorrente dell’azienda russa. Lo Yandex.Phone sarà in vendità online e nei negozi fisici russi a partire dal 7 dicembre 2018.

Yandex.Phone: ecco come è fatto

Come detto le caratteristiche tecniche dello smartphone Yandex non sono esaltanti ma possono comunque soddisfare gli utenti abituati a usare telefoni entry-level o medio gamma un po’ datati. Il display dello Yandex.Phone e da 6,65 pollici con risoluzione FullHD. A bordo troviamo il processore Snapdragon 640 di Qualcomm. Non manca il sensore per le impronte digitali e anche la tecnologia NFC per i pagamenti wireless. Per quanto riguarda il comparto fotografico troviamo una doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 12 megapixel e sensore secondario da 5 megapixel. Nella parte anteriore invece c’è una fotocamera da 5 megapixel per i selfie. Yandex.Phone gira con Android 8.1.

Una delle caratteristiche più interessanti del nuovo smartphone Yandex è sicuramente l’intelligenza artificiale integrata Alice. Si tratta di un’AI diversa rispetto ad altre che siamo abituati ad usare su smartphone e altoparlanti Bluetooth come Siri, Google Assistant o Alexa di Amazon. Alice di Yandex infatti non funziona su un’applicazione ma è integrata in tutto il telefono. Questo significa che potremo usare Alice anche mentre stiamo giocando a un videogame o quando stiamo guardando un video. Oltre alle ricerche intelligenti potremo usare, o meglio potranno usare i consumatori russi, Alice per tantissime altre operazioni. Anche perché Yandex ha dichiarato che la sua AI sa fare circa 34 mila diverse azioni in base alle richieste degli utenti, tra queste prenotare un taxi o ordinare cibo a domicilio.

Contenuti sponsorizzati