Libero
HOW TO

Come cambiare font WhatsApp

Per modificare il font di WhatsApp, scegliendo tra grassetto, corsivo e altre opzioni, è possibile seguire una procedura molto semplice: ecco come fare

WhatsApp cambiare font Fonte foto: Nadir Keklik / Shutterstock.com

Con WhatsApp è possibile formattare il testo andando a cambiare il font utilizzato per il testo nei messi. In questo modo, gli utenti dell’app hanno la possibilità di personalizzare al massimo i messaggi ricorrendo al grassetto, al corsivo, al barrato e al monospaziato.

Ci sono, quindi, quattro alternative differenti al “solito” fonti utilizzato per i messaggi in WhatsApp. Cambiare font è semplice, non richiede particolari accorgimenti o il ricorso ad app di terze parti. Ecco come personalizzare i messaggi di WhatsApp andando a cambiare il font.

Come personalizzare il font WhatsApp

WhatsApp permette agli utenti di personalizzare il font ma non di cambiare il carattere. L’utente può scrivere una parola in grassetto, in corsivo, barrata oppure utilizzando il font “monospaziato”. Non è un trucco ma una semplice funzionalità di WhatsApp, come la disattivazione della doppia spunta blu oppure le videochiamate da PC.

Si tratta, quindi, di un’opzione a disposizione di tutti gli utenti e che non richiede l’utilizzo di app di terze parti per personalizzare il funzionamento di WhatsApp. Per cambiare il font è possibile utilizzare i simboli seguenti:

  • Grassetto: *Testo del messaggio*
  • Corsivo: _Testo del messaggio_
  • Barrato:  ~Testo del messaggio~
  • Monospaziato: “`Testo del messaggio“`

Ad esempio, volendo scrivere “ciao” in grassetto basterà scrivere *ciao* per far apparire il testo con questa formattazione ciao. Il sistema è accessibile su tutte le versioni di WhatsApp e, quindi, può essere utilizzato su Android, su iOS oltre che su WhatsApp per PC (sia tramite l’app desktop che tramite WhatsApp Web).

Come cambiare il font senza codici

Digitare oggi volta i codici necessari a cambiare font per i messaggi di WhatsApp può essere fastidioso. Fortunatamente, però, c’è un metodo alternativo. Basta, infatti, scrivere il testo ed evidenziarlo. A questo punto, l’app mostrerà una piccola finestra con le opzioni disponibili per cambiare font.

Su Android, per accedere a queste opzioni, è necessario scegliere l’icona dei tre punti mentre su iOS bisogna scegliere B_I_U e poi scegliere il font che si desidera applicare al testo del messaggio prima di inviarlo.

Anche su WhatsApp per desktop è possibile sfruttare un sistema analogo. In questo caso, basta evidenziare il testo e poi cliccarci con il tasto destro. Nel nuovo menu contestuale appariranno le opzioni di formattazione del testo. Una volta scelto il font da applicare, quindi, basterà un clic per cambiare il testo del messaggio.

Questo sistema non è disponibile, invece, con WhatsApp Web, la versione dell’app accessibile via browser. In questo caso, è necessario ricorrere ai codici visti nel paragrafo precedente per personalizzare il font di WhatsApp.

TAG: