Libero
televisore Fonte foto: https://twitter.com/GianluPoggi/status/1223247668052484102
HOW TO

Digitale terrestre: cos’è HEVC e cosa significa DVB-T2 HVEC

Il digitale terrestre di nuova generazione farà il suo debutto nella metà del 2022. Ecco cosa cambia e quali tecnologie verranno utilizzate

- Ultimo aggiornamento

Il passaggio entro il 1 luglio 2022 allo standard DVB-T2 per il digitale terrestre comporta un grande passo in avanti per il settore televisivo italiano. La nuova tecnologia cambia profondamente l’approccio: qualità migliore, una risoluzione più elevata per i contenuti e soprattutto un nuovo standard di codifica per la compressione video. Molto probabilmente insieme alla sigla DVB T-2 (che individua il digitale terrestre di seconda generazione), avrete sentito parlare anche di HEVC. Che cosa vuol dire questa sigla?

HEVC è l’acronimo di High Efficiency Video Coding (codec video ad alta efficienza, in italiano) e indica uno standard per la compressione dei contenuti video. Per poter trasmettere un filmato su un televisore è necessario trasformarlo in un flusso di dati digitali. Il compito del codec è proprio questo: trasformare un qualsiasi video in un contenuto digitale, in modo che un PC o un qualsiasi altro apparecchio possa riprodurlo. Lo standard HEVC, definito anche H.265, è uno dei più recenti e permette la riproduzione dei contenuti fino a una risoluzione 8K. Per questo motivo è stato scelto per il nuovo digitale terrestre di seconda generazione.

Che cosa è HEVC

Prima di dare una definizione di HEVC è necessario sapere che cosa sia un codec video. I codec sono dispositivi software o hardware che trasformano un segnale analogico in un flusso di dati digitali che possono essere riprodotti dal PC o dal televisore. I codec, come qualsiasi altro tipo di software e di hardware, con il tempo si sono evoluti e hanno iniziato a supportare contenuti multimediali con una qualità sempre maggiore.

HEVC, acronimo di High Efficiency Video Coding, conosciuto anche con il codice di H.265, è uno dei codici più utilizzati e più avanzati disponibili sul mercato. Si tratta di uno standard di codifica ad alta efficienza che migliora la qualità dei video e supporta filmati con risoluzioni fino a 8K. Per questo motivo è stato scelto per il digitale terrestre di nuova generazione, che ha l’obiettivo di migliorare la qualità della TV italiana, lanciando canali con risoluzione 4K (per ora disponibili solo su Tivùsat).

Che cosa vuol dire DVB T-2 HEVC

DVB T-2 ed HEVC non sono la stessa cosa, ma si tratta di due tecnologie ben differenti. La sigla DVB T-2 si riferisce alla tecnologia utilizzata per la trasmissione del nuovo digitale terrestre, mentre HEVC, come abbiamo visto, è lo standard di codifica. Insieme formano le due nuove tecnologie utilizzate per il digitale terrestre di nuova generazione.

Il DVB T-2 permette di migliorare enormemente la qualità della trasmissione video e incrementa del 50% la capacità trasmissiva a parità di banda. Il DVB T-2 è stato scelto per liberare la banda a 700Mhz, utilizzata finora per la trasmissione televisiva, per cederla agli operatori telefonici per il 5G.

Quali TV supportano il nuovo standard

Come logico che sia non tutti i televisori supportano lo standard HEVC. Solamente quelli usciti negli ultimi anni sono in grado di trasmettere filmati codificati con questo standard. Per controllare se il proprio televisore supporta la codifica HEVC bisogna controllare se sulla scatola sia presente il bollino HEVC (in alcuni casi è presente la sigla x265).

Ricordiamo che per il lancio del digitale terrestre di seconda generazione, il Governo ha messo a disposizione un fondo di 151 milioni di euro per l’acquisto di televisori che supportano lo standard DVB T-2 HEVC. Il Bonus TV prevede uno sconto di 50 euro in fase di acquisto del TV. L’agevolazione è rivolta solamente a coloro che hanno un ISEE inferiore ai 20.000 euro.

I migliori dispositivi compatibili con DVB-T2 HEVC 10

In alcune circostanze, per ricevere le trasmissioni con standard DVB-T2 HEVC Main 10 è necessario acquistare un nuovo decoder per il digitale terrestre, oppure cambiare TV comprando un televisore equipaggiato con un tuner di seconda generazione. Dove invece il segnale del digitale terrestre non arriva, come in alcune zone montane, è possibile optare per un impianto satellitare e l’accesso alla piattaforma Tivùsat, in grado di replicare tutta l’offerta del digital anche con alcuni canali in alta definizione HD e 4K. Ecco quali sono i dispositivi compatibili con DVB-T2 HEVC 10 da comprare.

Decoder DVB-T2 Edision Picco T265+

Il miglior decoder DVB-T2 HEVC per qualità-prezzo

Decoder DVB-T2 Edision Picco T265+

Decoder DVB-T2 Edision Picco T265+

Un ottimo decoder per qualità-prezzo per il digitale terrestre di seconda generazione è l’Edision Picco T265+, un ricevitore compatto e leggero dotato del supporto per la risoluzione Full HD. Il dispositivo è compatibile con le nuove trasmissioni DVB-T2 HEVC a 10 bit, inoltre dispone di un’ampia connettività che include porte SCART,  HDMI, S/PDIF e Ant In, con la possibilità di collegare anche una USB Wi-Fi. Il decoder viene proposto con un pratico telecomando 2 in 1, con 4 pulsanti che si possono programmare in modo personalizzato per agevolare le funzioni del televisore.

Perché comprarlo? È un ottimo decoder per il digitale terrestre semplice da usare e accessibile nel prezzo.

Caratteristiche principali

  • Ricevitore digitale terrestre
  • DVB-T2 HEVC 10 bit H265
  • Supporto risoluzione Full HD
  • Compatibile con USB Wi-Fi
  • SCART, HDMI, S/PDIF, ANT In

Decoder DVB-T2/C Anadol HD 555c

Il miglior decoder ibrido DVB-T2/C

Decoder DVB-T2/C Anadol HD 555C

Decoder DVB-T2/C Anadol HD 555C

Un prodotto versatile per il digitale terrestre e il digitale via cavo è il decoder Anadol HD 555c, un dispositivo compatibile con gli standard DVB-T2 e DVB-C. Si tratta di un apparecchio perfetto per HDTV, dotato della funzione di registrazione dei contenuti con timer integrato tramite sistema PVR Timeshift, con supporto per la qualità di risoluzione Full HD per ottimizzare l’esperienza audiovisiva. Dispone di varie connessioni per il collegamento del cavo coassiale, la presa SCART o il cavo HDMI, oltre alla predisposizione per la connessione Ethernet.

Perché comprarlo? Decoder per il digitale terrestre e il digitale via cavo con funzionalità avanzate.

Caratteristiche principali

  • Ricevitore digitale terrestre e digitale via cavo
  • DVB-T2 HEVC 10 bit H265 e DVB-C
  • Guida elettronica ai programmi (EPG)
  • Registratore con timer PVR Timeshift
  • Telecomando programmabile
  • SCART, HDMI, Ant In, LAN

Decoder DVB-T2 Humax Digimax LT-HD2020T2

Il decoder DVB-T2 più affidabile, anche per barche e camper

Decoder DVB-T2 Humax Digimax LT-HD2020T2

Decoder DVB-T2 Humax Digimax LT-HD2020T2

Tra i decoder DVB-T2 HEVC più venduti online c’è il modello Humax Digimax LT-HD2020T2, proposto con un alimentatore da 12 V per installare il ricevitore anche su imbarcazioni, camper e caravan. Il device supporta i contenuti multimediali, basta comprare a parte una chiavetta USB Wi-Fi da utilizzare come lettore. È disponibile un comodo telecomando unico per la gestione delle diverse funzionalità, con un sistema LCN per l’organizzazione automatica dei canali. Non manca l’ingresso per il collegamento del cavo Ethernet, una porta HDMI e un’uscita video SCART.

Perché comprarlo? Decoder per il digitale terrestre con una connettività ampia, compatibile anche con camper e barche tramite alimentazione a 12 V.

Caratteristiche principali

  • Ricevitore digitale terrestre
  • DVB-T2 HEVC 10 bit H265
  • Alimentatore 12 V per barche e camper
  • Compatibile con USB Wi-Fi
  • Telecomando programmabile
  • Ordinamento automatic canali LCN

Decoder Combo Edision Piccollo S2 + T2/C

Il miglior decoder combo DVB-T2/S2/C

Decoder Combo Edision Piccollo S2+T2/C

Decoder Combo Edision Piccollo S2+T2/C

Chi vuole ricevere sia i canali satellitari sia le trasmissioni del nuovo digitale terrestre può optare per il decoder combo Edision Piccollo, un dispositivo con supporto per il digitale terrestre, il satellitare e il digitale via cavo. L’apparecchio infatti è dotato di un triplo tuner DVB-T2/S2/C, ed è compatibile con le nuove trasmissioni in alta definizione con standard HEVC a 10 bit. Dispone di una porta HDMI Full HD e due ingressi USB per i contenuti multimediali, un lettore di schede CI per la pay TV e la predisposizione per il collegamento con il cavo Ethernet per la connessione internet LAN.

Perché comprarlo? È un decoder combo versatile da usare per satellitare, digitale terrestre e digitale via cavo.

Caratteristiche principali

  • Ricevitore digitale terrestre/satellitare/digitale via cavo
  • DVB-T2 HEVC 10 bit H265
  • DVB-S2/C
  • Lettore schede CI
  • Due porte USB
  • Telecomando 2 in 1
  • Connessione internet LAN

Impianto satellitare Compaq

Un ottimo impianto satellitare completo

Impianto satellitare Compaq

Impianto satellitare Compaq

Per vedere le trasmissioni del digitale terrestre di seconda generazione attraverso il satellitare e la piattaforma Tivùsat, l’impianto satellitare Compaq propone tutto l’occorrente per il montaggio del sistema di supporto, ad eccezione del decoder DVB-S2 da comprare a parte. Il kit comprende una parabola in acciaio zincato con rivestimento antiruggine da 80 cm, un convertitore LNB da 0,1 dB a 4 uscite per l’invio della frequenza al decoder, una staffa a L per il fissaggio e una dotazione con 20 metri di cavo coassiale per il collegamento finale, oltre a un Sat Finder per agevolare il puntamento della parabola.

Perché comprarlo? Kit completo per il satellitare e Tivùsat con puntatore automatico per l’orientamento della parabola.

Caratteristiche principali

  • Kit satellitare
  • Parabola acciaio zincato
  • LNB 0,1 dB a 4 uscite
  • Staffa a L per fissaggio
  • 20 metri di cavo coassiale
  • Sat Finder incluso

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963