Libero
TV PLAY

Dopo Girls, Lena Dunham al lavoro su una nuova serie

La serie Too Much sarà una commedia romantica per disillusi che vogliono sperare ancora nell’amore, con protagonisti Megan Stalter e Will Sharpe

Megan Stalter Will Sharpe Too Much Fonte foto: Netflix

Buone notizie per i fan di Lena Dunham: l’attrice, sceneggiatrice e regista newyorkese è al lavoro su una nuova serie tv che sarà prossimamente disponibile su Netflix. Dunham è nota soprattutto per aver creato, interpretato e prodotto la serie tv Girls, andata in onda dal 2012 al 2017 per un totale di sei stagioni. Nel 2022 ha invece diretto il film Catherine (visibile su Prime Video, il titolo originale è Catherine Called Birdy), adattamento cinematografico comico dell’omonimo romanzo per ragazzi del 1994. La nuova serie targata Netflix si intitola invece Too Much e Dunham sarà sceneggiatrice, regista e produttrice esecutiva.

Too Much, la nuova serie di Lena Dunham

La nuova serie tv Netflix Too Much sarà una commedia romantica ambientata a Londra. Una commedia romantica in stile Dunham, ovviamente. «Ci fa tifare per l’amore e porta gioia», ha spiegato la regista, «ma ha anche gli spigoli appuntiti della vita». Nelle parole di Netflix, invece, Too Much è una «commedia romantica per i disillusi che si chiedono se l’amore sia ancora possibile, ma sperano di cuore di sì».

La storia è creata e scritta da Lena Dunham insieme al marito Luis Felber, musicista anglo-peruviano con cui si è sposata nel settembre 2021. Le musiche originali della serie saranno firmate da Felber.

La trama di Too Much

Prodotta da Working Title Television, parte di Universal International Studios, e da Good Thing Going di Lena Dunham, la serie Too Much ha per protagonista Jessica, una trentacinquenne newyorkese che lavora troppo ed è appena uscita da una relazione che pensava sarebbe durata per sempre. Allontanando gradualmente da sé tutte le persone che conosce, Jessica finisce per ritrovarsi completamente isolata e accetta quindi un lavoro a Londra, dove progetta di vivere in solitudine come una delle sorelle Bronte.

Proprio a Londra però Jessica incontra Felix: il trentacinquenne non è esattamente l’ideale romantico inglese, tipo Hugh Grant in Notting Hill, eppure accende in lei un interesse impossibile da ignorare… e che crea più problemi di quanti ne risolve. In fuga dai suoi traumi, Felix è cresciuto tra l’Inghilterra e il Giappone (ma non sente di appartenere a nessun luogo), si comporta come un eterno diciottenne e va a letto con ogni donna che trova al bar dopo l’orario di chiusura, salvo poi domandarsi perché non riesce a godersi almeno una notte da solo.

Mentre la connessione tra Jessica e Felix si intensifica, i due dovranno però rispondere a una domanda fondamentale: inglesi e americani possono davvero parlare la stessa lingua?

Il cast di Too Much

Megan Stalter (già vista in Hacks) interpreterà Jessica, mentre Will Sharpe (che ha recitato in The White Lotus 2) sarà Felix. Il resto del cast di Too Much non è ancora noto.

Dunham ha dichiarato: «Questa serie mi sta molto a cuore – creata con mio marito Luis, interpretata dai miei attori preferiti – quei geni di Meg e Will, insieme a uno stuolo di amici – e ancora in collaborazione con Working Title, che è dietro le commedie romantiche che mi hanno formata». La casa di produzione Working Title è infatti nota per aver prodotto Notting Hill (del 1999) e Love Actually – L’amore davvero (del 2003).

Quando esce Too Much

La produzione della serie Too Much, composta da dieci episodi da trenta minuti ciascuno, inizierà nel Regno Unito nel 2024. La data di uscita su Netflix non è ancora stata annunciata.