fortnite Fonte foto: Edmund O'Connor / Shutterstock.com
TECH NEWS

Fortnite da record: guadagna tre miliardi in un anno

Fortnite ha guadagnato 3 miliardi in un anno grazie agli acquisti in-app dei giocatori. Per Epic Games il videogame è una gallina dalle uova d'oro

28 Dicembre 2018 - Tre miliardi di dollari. Tanto ha fruttato Fortnite a Epic Games, la software house che sviluppato quello che non sembra essere più un videogame, ma una vera e propria gallina dalle uova d’oro. Il successo di Fortnite oramai è sotto gli occhi di tutti: videogame come Battlefield e Call of Duty sonno stati obbligati ad aggiungere ai loro nuovi titoli una modalità Battaglia Reale in stile Fortnite per soddisfare le richieste degli utenti.

Il 2018 è stato decisamente l’anno di Fortnite: il gioco fu lanciato ad inizio 2017 da Epic Games, ma all’inizio il videogame non ottenne molto successo. Sono stati i primi mesi del 2018 a cambiare la storia di Fortnite: grazie alle dirette su piattaforme come Twitch e ai video pubblicati dagli YouTuber, il gioco ha subito una vera e propria svolta, tanto da superare i 200 milioni di giocatori iscritti al videogame. Nemmeno Epic Games si aspettava un successo di questa portata: Fortnite è diventato molto di più che un semplice videogame, è una piazza dove incontrare i propri amici per stare un po’ di tempo insieme.

Quanto guadagna Fortnite

Il portale statunitense TechCrunch ha calcolato che nel solo 2018 Fortnite ha permesso a Epic Games di guadagnare tre miliardi di dollari. Una cifra enorme, superiore al bilancio di alcuni degli Stati più poveri al Mondo. Il valore della software house in un anno è schizzato alle stelle, passando dagli otto miliardi di luglio 2018 ai quindici miliardi di dicembre 2018. E pensare che pochi anni fa Epic Games era valutata poche centinaia di milioni di dollari. Una crescita incredibile.

Perché Fortnite guadagna 3 miliardi di dollari

Come fa Fornite a guadagnare una cifra così grande in un anno? La risposta è semplice: tramite gli acquisti in-app che i giocatori effettuano ogni giorno. Per ottenere skin rare, emote, potenziamenti, armi, pass stagionali è necessario pagare con soldi reali. Ed è difficile trovare un giocatore che non abbia speso del denaro per acquistare almeno un oggetto speciale. Tanto che è nato un vero e proprio mercato nero degli account di Fortnite, che vengono rivenduti sul dark web a prezzi astronomici. Anche il mondo degli hacker si è interessato al fenomeno e sono diversi i pirati informatici che rubano gli account per rivenderli nel dark web.