Virgilio Sport e Google Fonte foto: web
TECH NEWS

Google I/O 2019, Virgilio Sport protagonista della seconda giornata

Italia protagonista della seconda giornata del Google I/O 2019. Virgilio Sport preso ad esempio per le tecniche utilizzate per migliorare performance web

9 Maggio 2019 - Se il primo giorno è stato dedicato alla presentazione dei nuovi Pixel 3a e Pixel 3a XL e delle novità di Android Q, la seconda giornata del Google I/O 2019 è stata caratterizzata da interventi di carattere tecnico rivolti principalmente a sviluppatori e tecnici del mondo di Big G. Si è parlato, ad esempio, dei nuovi framework per lo sviluppo delle app Android, della protezione dei dati degli utenti e della sicurezza dei dispositivi. Non solo: ampio spazio è stato dedicato anche alle performance dei siti web e alle strategie da adottare per migliorare il posizionamento dei portali informativi.

In questo scenario, l’Italia è stata protagonista. Virgilio Sportvortal del gruppo Italiaonline dedicato a notizie di carattere sportivo, è stato scelto da Google come case study per il talk “Speed at Scale: Web Performance Tips and Tricks from the Trenches“. Nel corso dell’intervento sono state descritte le strategie e le tecniche adottate su Virgilio Sport per migliorarne le performance (velocità di caricamento delle pagine in particolare) e il posizionamento organico.

Come accennato, molto spazio è stato dedicato anche all’impegno profuso da Google per creare strumenti che facilitino gli utenti nella gestione e nella protezione dei loro dati personali. Sono così nate nuove funzionalità, sia per i servizi web sia per Android, che consentiranno di decidere come e quando Google potrà avere accesso alle nostre informazioni personali.

Virgilio Sport, visite organiche su del 45% in tre settimane

Dal palco dello Shoreline Amphitheater di Mountain View i tecnici Google hanno preso ad esempio la strategia di Virgilio Sport per mostrare come sia possibile ridurre i tempi di caricamento delle pagine e, in questo modo, far crescere in maniera veloce e sostanziale il traffico organico di un portale. Grazie all’implementazione dei moduli AMP di Google (strumenti che velocizzano il caricamento delle pagine su dispositivi mobili) e all’adozione di tecniche di prefetching degli articoli (ossia, i contenuti vengono caricati inizialmente, così da farli comparire subito in pagina) le pagine vengono caricate in meno di un secondo. Questo ha consentito a Virgilio Sport di migliorare il proprio posizionamento organico e di far salire del 45% il volume del traffico proveniente da ricerche web.

Google I/O 2019, focus su privacy e sicurezza

Sul fronte della sicurezza e della difesa della privacy, invece, Google ha presentato nuovi strumenti e funzionalità che consentono agli utenti di gestire al meglio i loro dati. All’interno dell’Account Google, ad esempio, verrà inserita una sezione che consente di scegliere per quanto tempo devono essere conservati i dati e le informazioni relative alla nostra attività (ricerche online, cronologia degli spostamenti, ecc.), mentre su Chrome verrà implemenata una funzione che consente di interrompere immediatamente il tracciamento da parte di cookie e altri moduli pensati per studiare i nostri comportamenti online. Sul fronte della sicurezza, invece, è stata confermata l’intenzione di rilasciare gli aggiornamenti di sicurezza di Android attraverso il Play Store, così da velocizzarne e facilitarne l’installazione da parte degli utenti.