Libero
google maps Fonte foto: Bihlmayer Fotografie / Shutterstock
APP

Google Maps entra nella storia

Adesso Google Maps è nel club delle tre app più scaricate di sempre al mondo sugli smartphone Android: ecco quali sono le altre e quanti sono i download

Inutile negarlo: Google Maps ha cambiato la vita di tutti noi: avere a disposizione su qualunque smartphone Android, preinstallata, una app di navigazione così potente, e per di più gratuita, ci ha permesso di raggiungere facilmente e velocemente qualunque posto cercassimo, nei luoghi più disparati al mondo.

Ha anche cambiato il modo in cui viaggiamo: non conoscere una città prima di prenotare un biglietto aereo non è più una follia, possiamo semplicemente arrivare in aeroporto e aprire Maps per capire dove siamo, cosa abbiamo vicino e scegliere dove andare. L’adozione di Google Maps nel mondo è stata quindi universale, tanto che adesso l’app di navigazione di Google ha superato un traguardo storico: è stata scaricata più di 10 miliardi di volte da quando è stata lanciata nell’ormai lontanissimo 2006. Le app del club dei 10 miliardi si contano sulle dita di una mano, ora una di queste dita è Google Maps.

Google Maps: un successo meritato

Leggendo le recensioni di Maps sul Play Store se ne trova sempre qualcuna negativa, perché l’app non piace a tutti. Eppure, tutti la usano e l’app continua ad evolversi senza sosta. Negli ultimi anni sono arrivate su Google Maps le informazioni sui mezzi pubblici, la navigazione a piedi in realtà aumentata, le informazioni di emergenza su incendi e calamità naturali e persino quelle sul COVID-19.

Ancor prima era arrivato il calcolo del tempo necessario per raggiungere un luogo, calcolato sempre più accuratamente grazie all’integrazione delle informazioni su traffico, incidenti e rallentamenti per cantieri.

Ma la cosa più incredibile di Google Maps è la velocità di crescita dei download: il traguardo dei 5 miliardi, infatti, risale al marzo del 2019.

Il club dei 10 miliardi

Non sono molte le app che sono riuscite ad entrare nel club dei 10 miliardi. Anzi, sono pochissime: appena 3 e la terza è proprio Maps.

Prima di essa, ci sono riuscite solo YouTube e Google Mobile Services, cioè i famosi servizi di Google che mancano negli smartphone Huawei e che servono per uniformare l’esperienza d’uso tra le varie app di Big G.

Si potrà credere che queste app hanno raggiunto queste cifre solo perché sono preinstallate sugli smartphone Android, ma non è così perché non tutte le app preinstallate su Android hanno raggiunto i 10 miliardi di download. Gmail, ad esempio, è ferma alla metà dei download come anche Google Drive e persino l’app di Google Search per la ricerca.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963