google one app ios Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Google pensa ad un abbonamento come Apple One, ma più conveniente

All'interno di un'app di Google sono stati trovati degli indizi sul fatto che Big G possa offrire un pacchetto combinato di due servizi, Google One e Play Pass

Risulta ormai evidente come negli ultimi anni i produttori stiano virando in massa verso i servizi. I guadagni “veri" infatti le aziende non li fanno più sull’hardware ma sui servizi ed i relativi abbonamenti pagati dai clienti. Così se la prima a muoversi verso un rafforzamento della propria gamma servizi è stata Apple con One, adesso potrebbe muoversi anche Google.

La Mela infatti ha ufficializzato nemmeno un anno fa Apple One, di fatto un pacchetto che in unico canone racchiude quattro servizi: Apple Music, la piattaforma di musica in streaming, Apple TV+, piattaforma di film e serie TV in streaming, Apple Arcade, una sorta di abbonamento flat ad un determinato numero di giochi, e infine iCloud, la nota archiviazione in cloud per foto, video e file della Mela. Secondo quanto appreso attraverso il teardown (il “disasseblaggio") dell’app Google One, a Mountain View sarebbero pronti a far proprio l’approccio di Apple lanciando un servizio all in one analogo ma più conveniente.

L’idea di Google sulla scia di Apple

I colleghi di XDA si sono intrufolati tra le righe di codice che compongono l’app Google One alla ricerca di elementi nuovi, così hanno trovato degli indizi secondo i quali Google sarebbe intenzionata a seguire Apple. L’idea di Mountain View è quella di riunire in un unico pacchetto Google One, la “nuvola" di Google, e Google Play Pass, il servizio che riunisce centinaia di app e giochi senza pubblicità.

È vero che Apple One includerebbe un numero maggiore di servizi rispetto a quelli che avrebbe in progetto Google, ma anche quest’ultimo avrebbe un vantaggio rispetto al primo: l’abbonamento più costoso a Google One include infatti una VPN che naturalmente farebbe parte della nuova, possibile, offerta. L’aspetto negativo è che Google, almeno per il momento, offre la sua VPN solo ai clienti americani.

La composizione del pacchetto Google

Ad ogni modo la visita nei meandri dell’app Google One ha dato informazioni su come sarebbe composto il pacchetto: l’offerta di base includerebbe 100 GB di spazio di archiviazione sulla “nuvola" Google One e l’abbonamento a Google Play Pass, mentre sarebbe prevista la possibilità di ottenere il doppio dello spazio, dunque 200 GB, e fino ad un massimo di 2 terabyte ad un prezzo scontato. Nessuna informazione sui possibili prezzi, ma il numero inferiore di servizi inclusi rispetto ad Apple One lascia pensare che possa costare meno. 

Chi dovesse avere maggiori esigenze in termini di spazio però rimarrebbe fuori dalla combinazione made in Mountain View: per ottenere infatti 10, 20 o 30 terabyte su Google One, riferisce XDA, bisognerebbe dapprima disdire l’abbonamento al pacchetto per aderire separatamente al piano corrispondente di Google a prezzo pieno, rinunciando quindi allo sconto che deriva dall’unione di Google Play Pass e di Google One.

Arriverà insieme a Google Pixel 5a?

Non sappiamo se l’offerta combinata dei due servizi riuniti sotto forma di un pacchetto unico – dalla denominazione peraltro ancora ignota – andrà effettivamente in porto. È vero che l’anticipazione arriva da un’app di Google, ma non è mai detta l’ultima parola fin quando la combinazione tra i due servizi non dovesse diventare ufficiale. Chissà che non arrivi insieme alla presentazione imminente di Google Pixel 5a.

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail

Usa una mail unica!Con Libero Mail gestisci tutti i tuoi account da
una sola casella. E tante altre funzionalità per te!

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963