iphone Fonte foto: Shutterstock
APPLE

IPhone, con iOS 14 arriva la registrazione delle chiamate

Apple vuole introdurre con iOS 14 la registrazione delle telefonate sull'iPhone: ecco come dovrebbe funzionare lo strumento

Apple starebbe lavorando su una nuova funzione in arrivo su iOS 14: la registrazione delle chiamate, sia quelle effettuate su FaceTime sia quelle “normali”. Si tratta di una vera e propria svolta per l’azienda di Cupertino, che finora non aveva mai preso in considerazione questa funzionalità per preservare la privacy degli utenti. La funzione sarà implementata direttamente a livello di sistema operativo e dovrebbe essere molto semplice da utilizzare.

L’indiscrezione arriva dal portale IT Home, ma da parte di Apple non c’è nessuna conferma. Per saperne di più bisogna aspettare il 22 giugno, giorno in cui inizierà la WWDC 2020, la conferenza annuale che Apple organizza con gli sviluppatori e che quest’anno sarà solo virtuale. Lo strumento per registrare le chiamate potrebbe, però, essere rilasciato solamente in alcune Nazioni, in base alle diverse norme e leggi. In Italia, ad esempio, la registrazione delle chiamate sull’iPhone dovrebbe arrivare: la legge, infatti, non la vieta.

iOS 14, come funziona la registrazione delle chiamate sull’iPhone

Non ci sono molte informazioni su come dovrebbe funzionare la registrazione delle chiamate sull’iPhone. Apple starebbe ancora lavorando sul progetto e non è sicuro che venga implementata già su iOS 14, il prossimo aggiornamento del sistema operativo mobile in arrivo a settembre. iOS 14 che sarà un punto di svolta per l’azienda di Cupertino: le indiscrezioni parlano dell’implementazione di nuove funzioni che porteranno un cambiamento anche a livello di interfaccia utente. Si parla, infatti, dell’arrivo dei widget, ossia di mini-applicazioni disponibili direttamente nella home page che permettono di interagire con le funzioni più importanti.

E in questa mini-rivoluzione portata da iOS 14, la registrazione delle chiamate calzerebbe a pennello. Apple, però, vuole essere sicura che la funzione sia rispettosa della privacy degli utenti, uno dei capisaldi dell’azienda di Cupertino. Inoltre, in alcune Nazioni la registrazione delle chiamate non è permessa dalla legge e Apple non potrà rilasciarla.

Registrazioni delle telefonate, cosa prevede la legge italiana

In Italia è possibile registrare le telefonate? La risposta è sì. Secondo le norme italiane non è reato registrare una chiamata, anche senza richiedere il consenso dell’interlocutore. Il nostro consiglio, per correttezza, è di chiedere sempre il consenso e di avvisare l’altra persona del fatto che la chiamata verrà registrata.

La nuova funzione di iOS 14, se verrà veramente rilasciata, dovrebbe quindi arrivare anche in Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963