Il notch dell'iPhone X Fonte foto: Shutterstock
APPLE

IPhone, il notch resta fino al 2020

Gli iPhone XI del 2019 non dovrebbero subire grossi cambiamenti dal punto di vista estetico. Dal 2020, invece, i display dei melafonini dovrebbero essere forati

3 Gennaio 2019 - C’è chi lo ama, c’è chi lo odia, Apple lo manterrà sui suoi iPhone almeno per tutto il 2019. Di cosa stiamo parlando? Del notch, quella piccola porzione di spazio “rubato” al display per ospitare la fotocamera anteriore e i numerosi sensori che ormai equipaggiano gli smartphone di ultima generazione.

Secondo Ice Universe, profilo Twitter giapponese noto per i suoi “leak” di solito molto affidabili, Apple aspetterà fino al 2020 prima di sostituire il notch con qualcosa di diverso, ma non di originale. La casa di Cupertino ci ha già abituati al fatto che il design dei suoi terminali duri almeno due anni, quindi nessuno si stupisce più di tanto a leggere che anche quest’anno il notch resterà nei dispositivi Apple. Sarebbe strano il contrario. Un altro noto leaker della Mela Morsicata, Ming Chi Kuo, ha fatto la stessa previsione in merito. Al massimo il notch potrebbe diventare più piccolo, grazie all’avanzare dei processi di ingegnerizzazione che permettono di compattare i vari componenti degli smartphone in spazi sempre più piccoli. Una soluzione già adottata da vari produttori e che dovrebbe essere presente anche nel Galaxy S10+.

iPhone X 2020 bucato?

Quel che stupisce tutti, invece, è la previsione per il 2020: il notch verrà sostituito da un foro sullo schermo. Ice Universe non ha argomentato la sua previsione, limitandosi a twittare: “Per quanto ne so al momento, l’iPhone 2019 usa ancora il Notch e dal 2020 userà un foro nel display“. Una soluzione tutt’altro che nuova, già vista su alcuni smartphone Android di Huawei e Samsung, e che secondo Ice Universe verrà adottata anche a Cupertino a partire dal settembre 2020.

iPhone XI, torna il Touch ID

Altra indiscrezione che causa perplessità negli analisti del mercato degli smartphone è quella sulla possibile introduzione negli iPhone del lettore di impronte digitali nello schermo: sempre più costruttori lo stanno implementando, ma Apple ultimamente ha puntato sul Face ID come metodo per sbloccare il cellulare rimuovendo il Touch ID dall’iPhone X. Face ID, però, non si è dimostrato molto efficiente tanto che Apple, nel maggio 2018, è stata costretta a sostituire molti iPhone con riconoscimento facciale non funzionante.

Il prossimo iPhone 11 (o iPhone XI, come lo scrivono in molti) dovrebbe quindi avere un notch e, forse, un redivivo Touch ID come metodo di sblocco opzionale rispetto a Face ID. Negli ultimi giorni, infine, si è diffusa la notizia di un brevetto Apple su uno schermo pieghevole che ha alimentato più di un rumor sulla possibilità di vedere questa funzionalità già sugli iPhone del 2019.