Libero
twitter Fonte foto: XanderSt / Shutterstock
APP

Le prossime novità di Twitter: un'app tutta diversa

Twitter ha messo il turbo e tra le novità già annunciate e quelle in cantiere tra poco diventerà un'app completamente diversa

Le novità di Twitter sono sempre più frequenti nelle ultime settimane. Non che dipenda dal recente acquisto di Elon Musk per 44 miliardi di dollari, perché è ancora tutto da formalizzare. Ma sicuramente c’è grande fermento nel social dell’uccellino blu perché, vada come vada, la concorrenza resta agguerritissima e sono proprio le novità a tenere alto l’interesse e l’uso del social.

In questo caso parliamo di due funzioni decisamente coinvolgenti: la condivisione nello stesso post di foto e video insieme e l’assegnazione di un riconoscimento economico a un utente. Le nuove funzioni, occultate alla maggior parte degli utenti e in fase di test, sono state scovate dal collaboratore del portale 9to5Google Dylan Roussel all’interno del codice dell’app di Twitter per Android. Novità, queste, che andrebbero a affiancare la presenza del tasto modifica del post, fortemente "propiziata" proprio da Elon Muskcon sondaggio (votato a favore da oltre 4 milioni di follower). Ma anche l’organizzazione della propria base di follower secondo le cerchie di amici intimi, anche questa caldeggiata proprio dal fondatore di Tesla. In ogni caso, queste novità ci fanno intendere che il social Twitter stia diventando sempre più creator-centrico.

Foto e video in un solo tweet

Allo stato attuale, i tweet con i media possono includere una galleria di un massimo di quattro foto o un singolo video, senza alcuna combinazione tra i due formati. Anche con questa nuova capacità di mescolare i media, i tweet possono comunque ospitare solo fino a quattro media. Ma non è poco e è anche molto utile proprio ai creatori di contenuti che così potrebbero finalmente creare dei post completi dal punto di vista sia della comunicazione sia mutimediale.

Non diamo per scontata la condivisione di immagini e video nello stesso post: ad esempio su Linkedin non è possibile; su Facebook è riservata solo ad alcuni profili mentre su Instagram è ammessa.

La seconda funzione in fase di test riguarda l’assegnazione di un premio a un utente. In pratica, qualcosa di simile all’assegnazione delle stelline che vediamo in azione su Facebook. Un modo pratico e veloce per riconoscere un introito economico ai nostri creator preferiti durante le loro dirette, una sorta di mancia su Twitter.

Creatori sempre più importanti

Condivisione di foto e video nello stesso post, riconoscimento di un premio in denaro per i creator preferiti, il tasto modifica al post e la creazione di gruppi/cerchie di amici servono a rendere Twitter un social in grado di ospitare creatori di contenuti capaci di coinvolgere il pubblico e di essere pagati per questo.

Sia direttamente dai follower sia indirettamente attraverso il programma Super Follow per ora attivo negli Stati Uniti e che consiste in un abbonamento ai contenuti dei creator preferiti.

Lo ribadiamo: un social senza creatori è un deserto digitale e non basta avere miliardi di iscritti se poi nessuno dei produttori di contenuti ci guadagna. Perché per creare contenuti capaci di avere seguito di pubblico bisogna avere idee, ma soprattutto tempo e tanto denaro da investire.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963