netflix codici segreti Fonte foto: Kaspars Grinvalds / Shutterstock.com
APP

Netflix trasmette la Champions League: quanto costa l'abbonamento

Netflix ha acquisito in Francia i diritti TV della Ligue 1, della Champions League e dell'Europa League aprendo interessanti prospettive anche per il mercato italiano

Una notizia che potrebbe cambiare per sempre il mercato dei diritti televisivi legati al mondo dello sport: Netflix dal 17 agosto 2020 trasmetterà in esclusiva in Francia tutte le partite della Champions League 2020 – 2021. La piattaforma di streaming dedicata alle serie TV e ai film ha trovato un accordo con Mediapro e avrà l’esclusiva per trasmettere la massima competizione europea sui propri “canali”. Un colpo da 90 quello portato a termine da Netflix, che si lancia sul settore dei diritti TV e potrebbe cambiare per sempre l’assetto conosciuto finora.

L’accordo chiuso tra Netflix e Mediapro non è legato solo alla Champions League. Netflix, infatti, trasmetterà anche le partite della Ligue 1 e dell’Europa League, diventando la piattaforma di riferimento per tutti gli amanti del calcio in Francia. Le partite di calcio non saranno comprese nell’abbonamento standard di Netflix, ma sarà necessario acquistare un nuovo abbonamento che al costo di 30 euro mensili offre partite della Ligue 1, Champions League, Europa League, film e serie TV.

Anche se non riguarda concretamente il mercato italiano, la notizia è in realtà molto interessante, soprattutto in questo periodo in cui la Lega di Seria A sta discutendo sui diritti TV del triennio 2021  -2024, con la creazione di una media company da parte delle società che produce “in house” i match del campionato e poi li rivende ai diretti interessati, anche a piattaforme come Amazon Prime Video e Netflix.

Champions League 2020 – 2021 su Netflix in Francia

L’annuncio da parte di Netflix di aver acquisito per il mercato francese i diritti TV della Ligue 1, della Champions League e dell’Europa League è una notizia potenzialmente esplosiva. Dopo essere arrivata in oltre 200 Paesi in tutto il Mondo, esser diventata la principale piattaforma di video streaming per film e serie TV originali, Netflix ha deciso anche di puntare forte sui diritti sportivi. Provocando un vero e proprio scossone all’intero settore.

Questa decisione di Netflix avrà ripercussioni in tutta Europa, proprio nel periodo in cui la maggior parte dei campionati sta ridiscutendo i diritti TV per i prossimi anni. Già Amazon ha acquistato dalla Premier League la possibilità di trasmettere alcune partite su Twitch e ora Netflix rilancia con l’esclusiva della Ligue 1 e delle principali competizioni europee a squadre in Francia.

L’aspetto più interessante, però, riguarda il prezzo: Netflix ha annunciato che lancerà un nuovo abbonamento al costo mensile di 30 euro che includerà tutte le partite di calcio (Ligue 1, Champions ed Europa League) e tutte le serie TV e i film. L’unico requisito da rispettare è il vincolo annuale per l’abbonamento.

Netflix investe sul calcio, cosa può succedere in Italia

La Lega di Serie A sta discutendo in queste settimane su cosa fare per i diritti TV del triennio 2021 – 2024. De Laurentiis ha presentato un proprio piano che mette al centro la creazione di una media company con la produzione delle partite realizzate direttamente dalla Lega di Serie A che rivende ai diretti interessati il segnale. L’obiettivo è di allargare la platea delle emittenti interessate, aprendo soprattutto alle piattaforme on demand, Amazon e Netflix in primis. E l’accordo in Francia tra Netflix e Mediapro potrebbe favorire questa soluzione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963