Libero
cocme scegliere i migliori tablet sotto i 200 euro Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Oppo e Vivo lanceranno due tablet di alta gamma

La pandemia ha ridato lustro al segmento dei tablet Android, in cui dovrebbero entrare a breve anche Vivo e Oppo con due tablet ad alte prestazioni

Prima dell’arrivo di Realme Pad, il gruppo BBK Electronics non aveva nemmeno un tablet a listino. Una mancanza curiosa alla luce del fatto che i marchi posseduti sono tanti e "di peso": Oppo, OnePlus, Realme e Vivo. Poi il prodotto di Realme, che è arrivato anche in Italia, ha colmato il vuoto in gamma.

Ma ci sarebbero altre novità in cantiere, non tanto da parte di Realme quanto degli altri marchi che popolano l’orbita del gruppo BBK. Secondo le indiscrezioni infatti sia Vivo che Oppo sarebbero pronti a lanciare due tablet Android di alta gamma, per presenziare in un segmento a cui la pandemia sembra aver regalato una seconda gioventù. In passato l’arrivo di un tablet a marchio Vivo sembrava essere fissato per gennaio 2021, ma la storia ci dice che non è accaduto. Qualche mese più tardi, ad agosto, il vice presidente di Vivo ha confermato il progetto dicendo però che sarebbe arrivato sul mercato nel primo semestre del 2022, ecco il motivo per cui i rumor sono già attivi.

Vivo Pad, com’è fatto

Secondo le informazioni condivise dall’informatore cinese Digital Chat Station, Vivo ha finalizzato il progetto di un tablet Android equipaggiato dallo Snapdragon 870, chip di Qualcomm ad alte prestazioni che caratterizza anche l’ottimo Xiaomi Pad 5, per intenderci.

Il tablet di Vivo potrebbe chiamarsi Vivo Pad, ma è un’ipotesi che al momento non è sostenuta da alcuna indicazione precisa, se non dalla registrazione del marchio all’ufficio europeo per la proprietà intellettuale (EUIPO) avvenuta in estate. Sul portale del TUV Rheinland invece è stato beccato un dispositivo di Vivo con una batteria da 8.040 mAh, che essendo decisamente troppi per uno smartphone si pensa possano riguardare proprio il Vivo Pad.

Per il resto non ci sono altre indiscrezioni sul conto del tablet di Vivo, ma non è da escludere che possa riprendere alcune caratteristiche del recente Realme Pad: le sinergie tra membri dello stesso gruppo sono fondamentali, specie in un momento come questo che è reso particolarmente difficile dalla crisi dei chip, quindi se i tablet di Realme e di Vivo avessero alcune caratteristiche comuni non ci sarebbe da sorprendersi.

Oppo Pad, com’è fatto

Potrebbero condividerne parecchie Vivo Pad e il tablet che si dice abbia in cantiere Oppo. Vivo e Oppo infatti realizzano prodotti piuttosto simili in quanto a posizionamento sul mercato, mentre Realme punta tradizionalmente di più sul rapporto qualità prezzo. È più semplice dunque immaginare delle sinergie tra Oppo e Vivo piuttosto che tra quest’ultima e Realme.

Secondo le indiscrezioni più recenti, sul tablet di Oppo ci sarà ancora una volta il chip Snapdragon 870 insieme a 6 GB di memoria RAM e a 256 GB di spazio di archiviazione, anche se questa configurazione potrebbe essere una delle diverse che arriveranno a listino. Schermo di fascia alta per il tablet di Oppo, un LCD da 11 pollici di diagonale con risoluzione 2.560 x 1.600 pixel e soprattutto frequenza di aggiornamento di 120 Hz.

Quello che è attualmente conosciuto come Oppo Pad dovrebbe avere una fotocamera posteriore da 13 MP, una frontale da 8 MP e una batteria da 8.080 mAh, per un prezzo che in Cina dovrebbe assestarsi intorno all’equivalente di 300 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963