oppo watch Fonte foto: Framesira / Shutterstock
WEARABLE

Oppo Watch 2 arriva domani: com'è fatto il nuovo smartwatch cinese

Oppo Watch 2 sarà presentato domani. Ecco però con un giorno d'anticipo le possibili immagini definitive e alcune delle caratteristiche tecniche

Seconda generazione in arrivo per lo smartwatch del gruppo che ambisce ad occupare in pianta stabile la seconda posizione nella classifica dei produttori di smartphone su scala globale. Su Oppo Watch 2 non mancano le aspettative, e non potrebbe essere altrimenti vista la bontà della prima generazione.

Da Oppo Watch 2 ci si aspetta innanzitutto che continui sulla strada tracciata dal predecessore, ossia quella di un rapporto qualità prezzo convincente. Sarebbe poi importante che Oppo Watch 2 arrivi con un pacchetto hardware in grado di supportare al meglio la prossima revisione di Wear OS, per sviluppare la quale Google si è avvalsa della collaborazione di Samsung: le due aziende, anzi i due colossi, hanno lavorato fianco a fianco nella progettazione di Wear OS 3, tanto che a Seul metteranno da parte il sistema operativo proprietario Tizen, ma dalle prime indiscrezioni pare che l’OS della grande G avrà dei requisiti hardware molto stringenti che potrebbero escludere parecchi prodotti. Difficile che gli esclusi ci possa essere Oppo Watch 2, ma ne sapremo di più domani.

Design di Oppo Watch 2

L’informatore di fama mondiale Evan Blass ha provato a scombussolare i piani ad Oppo distribuendo oggi diverse immagini di Oppo Watch 2, le quali per scenari e livello di dettaglio potrebbero essere proprio le immagini che Oppo distribuirà alla stampa. E del resto non sarebbe la prima volta in cui lo stesso Blass o altri colleghi riescono nell’intento.

Le linee di Oppo Watch 2 sarebbero evidentemente simili a quelle della prima generazione, con un impianto squadrato per il quale i designer Oppo hanno tratto ispirazione dal riferimento del settore, il Watch di Apple, ed un display che sembra ancor più ottimizzato che in passato. Possibile che Oppo mantenga la doppia costruzione, con una parte in lega di alluminio ed un’altra in plastica.

Ancora nessuna informazione però in merito alle dimensioni della cassa. Nessun dubbio sulla presenza a listino di due dimensioni per Oppo Watch 2, c’è da capire se l’azienda apporterà qualche modifica o confermerà i 41 e 46 millimetri della generazione precedente. Si dice ad esempio che la variante più piccola potrebbe essere da 42 millimetri.

Oppo Watch 2, le possibili specifiche tecniche

Oltre alle presunte immagini stampa, Evan Blass ha fornito una panoramica su quelle che dovrebbero essere le specifiche tecniche di Oppo Watch 2. L’azienda punta molto sul suo nuovo smartwatch, sul quale ha già dichiarato che vorrà offrire un’autonomia di 2-3 giorni con una singola carica: ci sarà da migliorare parecchio, perché proprio l’autonomia era uno dei punti deboli del primo Oppo Watch.

E dipenderà non solo dalle dimensioni della batteria, ma anche dall’efficienza del chip Snapdragon Wear 4100 di Qualcomm che pare darà vita ad Oppo Watch 2. Sarà coadiuvato, si dice, da un co-processore Apollo 4s, al quale saranno affidati tutti quei compiti che non richiedono molta energia: così si sgrava il potente Snapdragon Wear 4100 e si dovrebbe arrivare all’autonomia promessa da Oppo.

Si dice che la memoria interna passerà dagli attuali 8 GB a 16 GB, ci saranno eSIM, GPS, NFC, cardiofrequenzimetro e la misurazione dei livelli di stress.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963