Libero
ANDROID

Pixel 8 costerà di più: ecco quanto

Google Pixel 8, spuntano sul web le prime indiscrezioni sul costo del nuovo smartphone: secondo il tipster Yogesh Brar bisognerà aspettarsi un aumento di prezzo di 50 dollari

Google Pixel 7 Fonte foto: Google

Che Big G stia lavorando al suo nuovo Google Pixel 8 non è certo un mistero e, anche se non c’è ancora una data di lancio confermata, le indiscrezioni in rete su questo nuovo smartphone sono già moltissime. L’ultima in ordine di tempo è stata condivisa dal tipster indiano Yogesh Brar che sul suo profilo Twitter ha ipotizzato un considerevole aumento di prezzo per i futuri Pixel di almeno 50 dollari.

Google Pixel 8: quanto costerà

Secondo quanto condiviso da Yogesh Brar il nuovo smartphone di Big G avrà un costo di:

  • Google Pixel 8 – 8/128 GB: 649 dollari
  • Google Pixel 8 – 8/256 GB: 699 dollari

Dato che la versione con 8/128 GB del Google Pixel 7 (in foto) ha un costo di 599 dollari (649 euro in Italia) è facile notare che il dispositivo potrebbe avere un  incremento certamente importante ma giustificabile con i ben noti rincari che hanno colpito tuti i settori, incluso quello dell’elettronica di consumo.

Stando sempre alle indiscrezioni, però, la colpa di queste cifre potrebbe essere dovuta anche a una scheda tecnica molto più performante rispetto agli attuali Pixel, con la scelta di alcuni componenti di fascia superiore che avrebbero fatto lievitare il prezzo.

Google Pixel 8: come sarà

Le informazioni sulla scheda tecnica di Google Pixel 8 provengono sempre dall’indiano Yogesh Brar, che sui suoi social ha condiviso le potenziali specifiche del prossimo smartphone di Big G.

Google Pixel 8 avrà un display OLED da 6,17 pollici, con risoluzione 2.400×1.800 pixel e refresh rate variabile fino a 120 Hz. Il processore sarà un Google Tensor G3, progettato in casa dal colosso di Mountain View e quasi certamente prodotto fisicamente da Samsung, insieme a un nuovo chip per la sicurezza chiamato (probabilmente) Titan M3 a cui si affiancheranno 8 GB di RAM e 128/256 GB di spazio di archiviazione, non espandibile.

Il comparto fotografico sarà composto da una doppia fotocamera con un sensore principale da 50 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e un sensore ultra-grandangolare da 12 MP (anche se altre fonti parlano di una fotocamera da 64 MP). La selfiecamera, stando alle indiscrezioni, sarà da 11 MP.

Tra le diverse novità anche un nuovo sensore ToF (Time-of-Flight) per l’autofocus e un nuovo software della fotocamera che dovrebbe avere funzionalità aggiuntive come la torcia adattiva per regolare dinamicamente l’intensità del flash e una funzionalità per la Segmentazione AWB, che dividerà lo scatto in più segmenti migliorati singolarmente dall’AI. Le indiscrezioni parlano anche di una modalità cinematografica molto più efficiente rispetto a quella di Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Nessuna informazione riguardo le connessioni ma, trattandosi di un top di gamma ci saranno sicuramente il 5G, il Wi-Fi 7, il Bluetooth 5.3, l’USB-C, l’UWB, il chip per l’NFC e le varie soluzioni per il rilevamento della posizione. La batteria, secondo Yogesh Brar, sarà da 4.485 mAh, con ricarica cablata da 24W e ricarica wireless da 12W. Il sistema operativo sarà Android 13 (o forse Android 14, se la versione definitiva arriverà in tempo) con i classici cinque anni di aggiornamento garantiti da Google per tutti i suoi device.